CHIKARA, IL DISERBO PER LA VITE

Chikara è distribuito da Belchim Crop Protection Italia
Da Belchim Crop Protection Italia, l'unica solfonil urea oggi disponibile sul mercato registrata su vite, agrumi ed olivo, nonchè per le aree non agricole.

Questo articolo è stato pubblicato oltre 15 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Belchim Crop Protection Italia.

belchim_logo250_72dpi.jpg

Il Chikara 25 WG®, a base del principio attivo flazasulfuron, è l'unica solfonil urea oggi disponibile sul mercato registrata su vite, agrumi ed olivo, nonché per le aree non agricole.

Il prodotto, impiegabile in pre o post emergenza precoce delle infestanti, si caratterizza per le bassissime dosi d'impiego, l'eccellente profilo tossicologico e ambientale e la persistenza d'azione.
Infatti, oltre ad avere un’ottima attività erbicida contro numerose infestanti annuali mono e dicotiledoni, nonché su infestanti perenni quali il cipero, la sua attività, essendo funzione della dose e delle condizioni pedoclimatiche in cui il prodotto è impiegato, si spinge fino a sei mesi dal trattamento garantendo una riduzione degli interventi di diserbo e/o lavorazioni con evidente vantaggio economico per l'agricoltore.

Particolarmente indicato per il diserbo di infestanti "difficili" specie dove il glifosate non produce risultati soddisfacenti, Chikara 25 WG® manifesta la sua migliore attività, in miscela estemporanea con il glifosate (nella formulazione di 360 g/l) a 2-4 litri ad Ha in post emergenza precoce delle infestanti.

La miscela con il glifosate a dosi ridotte, completa e migliora lo spettro d'azione di entrambi i prodotti avendo un'attività sinergica e complementare. In funzione del grado di infestazione e della presenza di infestanti "difficili" la dose di prodotto, in post emergenza in miscela con il glifosate, può essere ridotta sino a 60 g per ha trattato senza pregiudicare l'efficacia erbicida, ma assicurando una persistenza d'azione minore che non potrà spingersi oltre i tre mesi.

Raccomadanzioni Agronomiche:
Per il diserbo degli agrumeti, consigliamo di applicare il prodotto in post emergenza precoce delle infestanti nel mese di maggio, alla dose di 80-100 g/ha, a seguire gli interventi di lavorazione del terreno di fine inverno.

Il prodotto ha un'ottima azione contro Malva e numerose altre infestanti comuni in agrumeto. Nel caso di infestazioni di Cyperus rotondus, per la bonifica del sito, si raccomandano una dose minima di 100 g/ha, seguita eventualmente da una seconda applicazione alla distanza di 30 giorni. La seconda applicazione ha lo scopo di controllare i tuberi latenti e non ancora germinati al momento della prima applicazione eventualmente sfuggiti al primo trattamento.
La soluzione proposta con una dose ridotta di Chikara 25 WG® posizionata a maggio potrà consegnare l'agrumeto ancora indenne da infestazioni sino all'autunno dove le piogge potranno favorire una copertura che potrà aiutare l'agrumicoltore a ridurre l'incidenza di marciumi e gommosi causati da Phythophtora spp.

Per informazioni: Belchim Crop Protection Italia S.p.A. - Via G. Salvemini 7 – 35131 Padova (PD) -Telefono: 049-664449
[Visualizza il catalogo dell'azienda] [scrivi una mail all'azienda]

Fonte: Agronotizie