Colture

pero

Pero
Pyrus communis L.

La pera è il frutto delle piante di pero o Pyrus Communis. Appartiene alle pomacee. Si possono avere piante a maturazione estiva-precoce, estiva e autunno-invernale. E' un frutto estremamente digeribile, apprezzato per il suo gusto zuccherino che si conserva bene a bassa temperatura. Grazie all’elevata presenza di Potassio rispetto al Sodio, rende il consumo delle pere raccomandabile in regime di diete iposodiche. Il suo frutto presenta al suo interno un ottimo complesso di nutrienti, con particolare riferimento agli zuccheri semplici, specialmente di fruttosio, che lo rendono adatto al consumo in ogni momento del giorno in cui si avverte, a causa del calo glicemico, una stanchezza fisica o mentale. Fra le varietà più diffuse: Abate Fetel, Carmen, Kaiser, William).

Pere, un quadro di settore a tinte fosche

A mettere nero su bianco la stagione 2019-2020 nel corso di Futurpera è stato il Cso: i quantitativi prodotti sono circa il 50% in meno rispetto alla media degli ultimi anni. E' necessario cercare nuovi mercati e una speranza è rappresentata dalla Cina
pere-pero-ramo-by-africa-studio-adobe-stock-750x500

Barbara Righini di Barbara Righini

E' un quadro sconsolante quello che riguarda il comparto pere dipinto, in ogni sua sfumatura, durante Futurpera, principale fiera dedicata al settore che si è svolta a Ferrara. L'unica nota positiva è la prospettiva, sempre più concreta, di un'apertura del mercato ...

2019, anno difficile per l'agricoltura romagnola

Produzioni ridotte, clima anomalo e cimice asiatica: questa la fotografia dell'annata agraria presentata da Cia Romagna
spiga-bianco-e-nero-grano-frumento-by-wirestock-adobe-stock-750x500

Ilenia Caleca di Ilenia Caleca

Un 2019 non facile per l'annata agraria romagnola presentata da Cia - agricoltori italiani Romagna. E' questa la fotografia che si è delineata lo scorso 22 novembre, a Milano Marittima (Ra), nel corso del convegno "Il futuro dell'agricoltura oltre le mode". Dopo i ...

Futurpera 2019, sempre più punto di riferimento per la filiera

Ottima presenza di operatori del settore, l'8% dei quali stranieri e 2.500 partecipanti ai convegni tecnici: il bilancio della terza edizione del Salone è positivo. Focus su cimice asiatica, maculatura bruna e commercio estero
pero-pere-by-kostik2photo-fotolia-750

150 aziende innovative, il 30% in più rispetto al 2018, grande partecipazione degli operatori del settore, l'8% dei quali provenienti da tutti e cinque i continenti e 2.500 presenze ai convegni del World pear forum e agli incontri tecnici dedicati alle tematiche più ...

Melo e pero, novità in arrivo da Unibo

Dal miglioramento genetico dell'Università di Bologna sono state costituite nuove varietà di melo e pero. Qualità, differenziazione e sostenibilità le parole chiave
mela-selezioneb47g086-unibo-cadriano-byunibo-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il miglioramento genetico delle specie da frutto è un'importante attività per lo sviluppo dell'agricoltura. Da alcuni decenni diversi ricercatori dell’Università di Bologna sono coinvolti nello sviluppo di nuove varietà, sia di piante frutticole che di ...

Video

5 dic 2019 96 visualizzazioni

Pere: produzione, avversità e nuovi mercati

A mettere nero su bianco stagione 2019-2020 nel corso di #Futurpera è stato il Cso: i quantitativi prodotti sono circa il 50% in meno rispetto alla media degli ultimi anni. E' necessario cercare nuovi mercati e una speranza è rappresentata dalla Cina Leggi l'articolo completo: https://bit.ly/2sFApV1 Servizio realizzato da: Barbara Righini In questo filmato: Simona Rubbi, responsabile relazioni internazioni del Cso Italy e Laura Stocchi, Ufficio statistica e osservatori mercato del Cso Italy E' un quadro sconsolante quello che riguarda il comparto #pere dipinto, in ogni sua sfumatura, durante Futurpera, la fiera dedicata al comparto che si è svolta nei giorni scorsi a Ferrara Fiere. Un quadro che è stato dipinto dal #Cso Italy: i quantitativi prodotti sono circa il 50% in meno rispetto alla media degli ultimi anni e si attestano sulle 363mila tonnellate. Il calo è dovuto sia a un'annata con problemi climatici, sia alla cascola, sia ad avversità come la cimice asiatica e la maculatura bruna. C'è poi da considerare che, da anni ormai, si assiste a una progressiva diminuzione delle superfici: in pratica si abbatte molto più di quanto si pianti e, data la situazione 2019, c'è da immaginare che la tendenza sarà questa anche negli anni a venire. Un altro dato da aggiungere al quadro a tinte fosche infine è quello delle rese stagnanti. Se il 2019 vede una cronica mancanza del prodotto pera, con la prospettiva di chiudere in anticipo la stagione commerciale, si spera che gli anni prossimi, almeno a livello di produttività, la situazione tornerà nella media degli scorsi anni, è quindi evidente che vadano cercati nuovi mercati. E la buona notizia è che il negoziato con la Cina sta procedendo e pare essere arrivato a un punto di svolta. Guarda gli altri video della playlist Futurpera 2019: https://bit.ly/34RWazj Tutti i video di AgroNotizie sono su: www.agronotizie.it/video-agricoltura/ Puoi seguirci anche su • www.facebook.com/AgroNotizietwitter.com/AgroNotiziewww.instagram.com/agronotizie Su AgroNotizie trovi approfondimenti dedicati alle tecnologie per l'agroalimentare, dalla precision farming fino alle innovazioni introdotte dal mondo della ricerca. Online, le interviste, i fatti, gli appuntamenti, novità dalle aziende. -------------------------------------------------------- AgroNotizie è un sito del network di Image Line: www.imagelinenetwork.com -- Soundtrack: Corporate Motivational Inspiring Upbeat & Uplifting by StockSounds via EnvatoMarket-AudioJungle

Fotogallery

28 nov 2016

Interpoma 2016

AgroInnovation Tour 2016


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner