Colture

noce

Noce
Juglans regia L, Junglans spp., Carya spp., Pterocarya spp.

La noce è il frutto della pianta di noce o Juglans regia. Appartiene al gruppo commerciale della frutta secca. Il frutto è una drupa di forma e dimensioni variabili costituito da una parte esterna di colore verde a consistenza carnosa-fibrosa detto mallo. Al raggiungimento della maturità cade sul terreno liberando la vera noce. Il guscio è di tipo legnoso e formato da due valve. Al suo interno è presente il seme (gheriglio) con forma quadrilobata. Il gheriglio è la parte veramente commestibile del frutto ed è ricoperta da una leggera pellicola giallo-marrone con sapore gradevole e ricco di sostanze oleose. Le noci hanno un alto potere nutritivo ed energetico con un contenuto di sostanze grasse, sostanze proteiche, sostanze zuccherine, sali minerali e vitamine che fanno di questo frutto secco un alimento completo e fondamentale in una dieta vegetariana. Fra le varietà più diffuse: Sorrento, Franquette, Hartley, Bleggiana.

Noce da frutto, il fascino dei numeri

La durata dell'impianto è stata stimata sui trenta anni e la produzione media annua è compresa fra le 4 e le 4,5 tonnellate a ettaro. L'investimento iniziale pesa, ma ad oggi c'è spazio per chi vuole investire in impianti di noci da frutto
noce-frutti-by-bits-and-splits-fotolia-750

Barbara Righini di Barbara Righini

Produzioni e consumi in aumento a livello mondiale, importazioni europee che crescono a un tasso dell'11% annuo, con l'Italia fra i maggiori importatori. Le noci promettono bene, la domanda di prodotto c'è e non è soddisfatta, soprattutto in Italia dove i consumi sono in ...

Il noce esce dal guscio

Il mercato del noce cresce, spingendo un aumento della nocicoltura. E' però necessario rinnovare e innovare, per sostenere una coltivazione del noce specializzata e moderna
noce-frutto-pianta-byagronotizie-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La domanda di noci cresce, grazie al sempre maggiore interesse del consumatore verso aspetti nutraceutici e salutistici. Le noci, come tutta la frutta secca, sono infatti ricche di sostanze antiossidanti e di acidi grassi polinsaturi, in particolare acido linoleico (omega 6) e linolenico (omega ...

Noce, tutte le risposte alle Giornate tecniche Soi

Per avere un quadro dettagliato su tutti gli aspetti della coltura appuntamento il 20 e 21 settembre 2019 a Bologna. E' possibile registrarsi online fino al 12 settembre prossimo
noci-noce-gheriglio-guscio-by-volff-fotolia-750

La coltura del noce sta vivendo una continua crescita a livello internazionale e anche in Italia la nocicoltura da frutto specializzata sta suscitando un grande interesse. Da qui nascono le "Giornate tecniche Soi sul noce da frutto: innovazione e sostenibilità", in ...

Micropropagazione, passione per le piante

Il 20 giugno 2019 a Cesena (Fc) si è tenuto un workshop dal titolo 'Micropropagazione: nuove opportunità per giovani imprenditori e ricercatori', organizzato dalla Soi - Società ortoflorofrutticoltura italiana. La parola ai giovani
micropropagazione-cesena-20giugno2019-workshop-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Per produrre piante da frutto, floricole ed ornamentali è possibile oggi scegliere due strade: propagazione tradizionale (talea o innesto) e micropropagazione. Quest'ultima tecnica di propagazione permette d'ottenere una pianta-clone partendo da una pianta-madre ...

Video

9 ott 2019 182 visualizzazioni

Noce, facciamo un po' di conti

La durata dell'impianto è stata stimata sui trenta anni e la produzione media annua è compresa fra le 4 e le 4,5 tonnellate a ettaro. L'investimento iniziale pesa, ma ad oggi c'è spazio per chi vuole investire in impianti di noci da frutto Leggi l'articolo completo: https://bit.ly/2pTNQPL Servizio realizzato da: Barbara Righini In questo filmato: Carlo Pirazzoli, professore di Economia del Distal Le #noci promettono bene. Sono state queste le conclusioni delle Giornate tecniche nazionali. #Nocicoltura da frutto: innovazione e sostenibilità, la due giorni bolognese organizzata dalla #Soi. A pesare è l'investimento iniziale, direttamente connesso al numero di piante per ettaro. La durata dell'impianto è stata stimata a trenta anni anche se, si sa, che può agevolmente superare i trenta anni. Il carico di lavoro varia fra le quaranta ore a ettaro fino a un massimo di 135. Mentre la produzione media annua è compresa fra le 4 e le 4,5 tonnellate a ettaro. Carlo Pirazzoli del Distal di Bologna ha fatto il punto sul settore. Guarda gli altri video della playlist 2019 Notizie agricoltura - 2° semestre: https://bit.ly/2XCL68T Tutti i video di AgroNotizie sono su: www.agronotizie.it/video-agricoltura/ Puoi seguirci anche su • www.facebook.com/AgroNotizietwitter.com/AgroNotiziewww.instagram.com/agronotizie Su AgroNotizie trovi approfondimenti dedicati alle tecnologie per l'agroalimentare, dalla precision farming fino alle innovazioni introdotte dal mondo della ricerca. Online, le interviste, i fatti, gli appuntamenti, novità dalle aziende. -------------------------------------------------------- AgroNotizie è un sito del network di Image Line: www.imagelinenetwork.com -- Soundtrack: Corporate Motivational Inspiring Upbeat & Uplifting by StockSounds via EnvatoMarket-AudioJungle


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner