Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Tommaso Cinquemani

Tommaso Cinquemani

Giornalista, classe 1986, milanese con la passione per i viaggi. Dopo una laurea in scienze politiche e un master in giornalismo ho mosso i miei primi passi scrivendo di politica, ma presto ho aperto i miei orizzonti a nuovi campi. Mi piace scrivere, ovviamente, scoprire posti nuovi e soprattutto conoscere cose e persone. Ho scritto o scrivo ancora per giornali come il Corriere della Sera, EurActiv, PeaceReport, Affaritaliani e... AgroNotizie. Da piccolo volevo fare il contadino, con grande dispiacere dei miei genitori. Poi la mia strada ha preso un'altra piega, ma mi è rimasta la passione per la natura e per le cose che crescono. Ho la fortuna di vivere a Milano, ma in mezzo ai campi, e a due passi da Expo2015.

Sfoglia gli articoli di Tommaso Cinquemani

Contatta l'autore

Addio piccole aziende, negli Usa sempre più big farms

Negli Stati Uniti aumentano le estensioni gestite dalle grandi aziende agricole. E c'è chi acquista fattorie e investe in nuove tecnologie per farle rendere
campo-di-frumento-grano-cereali-by-elenathewise-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Nel 1986 il ministero dell'Agricoltura statunitense pubblicò un report in cui si affermava che nel giro di venti anni il numero delle aziende agricole negli Stati Uniti si sarebbe dimezzato. Il motivo? Le piccole fattorie sono inefficienti e nella patria del libero mercato chi non ottimizza le risorse viene messo fuori gioco dal mercato. Nel 1982 i farmers statunitensi erano 2,2 milioni, nel 2016 erano 2,06. Il governo americano si è sbagliato? Non proprio. Il numero di aziende agricole è rimasto uguale, così come il numero di ettari medi per azienda, quello che è cambiato è la distribuzione. Il numero delle piccolissime aziende agricole è salito alle stelle ed è aumentato anche quello delle grandi, mentre le medie si sono assottigliate. Diamo qualche numero. Nel 2001 le aziende di più di 400 ettari erano il 5,6% di tutte le aziende e controllavano il 46,8% della terra coltivabile. Nel 2011 il numero ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

Ecco perché lo scandalo Cambridge Analytica è una buona notizia per gli agricoltori

Chi offre servizi online gratuitamente guadagna sui dati degli utenti. Ma lo scandalo Cambridge Analytica potrebbe ribaltare il modello di business, facendo guadagnare direttamente gli utenti. Agricoltori compresi
mark-zuckerberg-fonte-wikipedia

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Non esistono pasti gratis. E' questo uno dei principi cardine dell'economia. Se qualcosa è gratuito significa che qualcun altro sta pagando. O più probabilmente lo state facendo voi senza accorgervene. Su internet, dove la maggior parte dei servizi è gratis (basti ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

Info aziende

Assosementi, la sfida di comunicare l'innovazione

In un seme c'è più innovazione di quanto si possa immaginare, ma spesso è difficile comunicarlo in maniera corretta. Del futuro del settore sementiero si è discusso durante un evento organizzato da Assosementi a Bologna
giuseppe-carlipresidente-assosementi

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

L'agricoltura italiana e mondiale sta attraversando un momento di grande cambiamento. Da un lato la necessità di produrre sempre di più e sempre meglio per sfamare una popolazione mondiale in crescita. Dall'altro la sfida di fronteggiare i cambiamenti climatici e venire ...

Viaggio nel cibo del futuro

Come e cosa coltiveremo tra venti anni? Come si adatterà l'agricoltura ai cambiamenti climatici? Come daremo da mangiare a dieci miliardi di persone in maniera sostenibile? A queste domande prova a dare risposta l'Institute for the future: l'intervista a Max Elder
bussola-direzione-orientamento-by-light-leisures-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Come produrremo e consumeremo il cibo tra dieci, venti o trent'anni? Coltiveremo le stesse piante nello stesso modo di oggi, oppure arriveranno nuove colture e metodi di produzione? Mangeremo gli stessi piatti di adesso o le nostre diete saranno rivoluzionate? Difficile predire il futuro, ma ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

17 apr Agrimeccanica

Difesa, i pivot sono utili non solo per l'irrigazione

Applicando una seconda linea ai tradizionali pivot per l'irrigazione è possibile applicare agrofarmaci alla coltura. L'esperienza della statunitense Hummingbird
hummingbird

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

I pivot (e i ranger) sono un efficace strumento per fornire alle colture l'acqua di cui hanno bisogno. La struttura però può anche essere utilizzata per altri scopi. La statunitense Hummingbird (che significa colibrì) ha messo a punto una linea mobile per ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

16 apr Zootecnia

Hamburger senza carne, l'abbiamo provato per voi

Agricoltura cellulare e proteine vegetali. Il futuro della carne passerà sempre meno dagli allevamenti e sempre più dai campi e dalle fabbriche?
impossible-burger-carne-in-laboratorio-heme-2018-da-sito-del-produttore-impossible-food

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Chi scrive è un carnivoro. Amo la carne (al sangue) e non ho mai amato i sostituti vegetali che si trovano al supermercato. Niente polpette di ceci, bistecca di seitan o polpettone di tofu. Per questo quando mi hanno parlato di un hamburger 100% vegetale identico a quello di manzo mi sono ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

16 apr Fertilizzanti

Fertilizzanti, dai batteri un'alternativa

Un'azienda statunitense ha messo a punto un prodotto a base di microrganismi in grado di rimpiazzare i concimi azotati. Leggi l'intervista a Karsten Temme, fondatore di Pivot bio
pivotbio-53-1

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Prima della rivoluzione verde e dell'avvento dei fertilizzanti di sintesi erano i batteri a fornire parte delle sostanze nutritive utili alle piante per crescere. I microrganismi presenti nel terreno sono infatti responsabili per la decomposizione dei tessuti vegetali, processo che rende ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

Terreni salini? Meglio passare alle alghe

Per gli agricoltori alle prese con terreni salini e precipitazioni scarse la coltivazione di alghe può rappresentare un'opportunità. Come sta facendo Qualitas health
algae-qualitas-health

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

A livello globale la domanda di proteine sta crescendo. Proteine per l'alimentazione umana, ma anche per la zootecnia e l'acquacoltura. La fonte oggi più diffusa è la soia e le farine di pesce. Ma con una popolazione in aumento e un clima sempre più imprevedibile ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

12 apr Agrimeccanica

Raccolta e diserbo, l'era dei robot sempre più vicina

In California, Israele e Australia è possibile vedere robot in campo per la raccolta di ortaggi e il diserbo. Ecco i video di quattro robot in azione
agrobot

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

No, i robot non arriveranno tra cinquant'anni nelle aziende agricole, ma molto prima. In California, Israele, Giappone e Australia gli AgBot stanno facendo i primi passi per assistere gli agricoltori in campo. Si tratta principalmente di macchine per la raccolta automatica di frutta e verdura ...

Speciale: World Agri-Tech 2018

Info aziende

Miglioramento genetico, le New breeding techniques: una risorsa per il made in Italy

Il miglioramento genetico è alla base dell'agricoltura moderna. E le cosiddette New breeding techniques possono rendere più sostenibile e competitivo il nostro made in Italy
biodiversita-fonte-assosementi

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Fin da quando l'uomo ha iniziato a coltivare le prime piante nella Mezzaluna Fertile diecimila anni fa ha sempre attuato un processo di miglioramento genetico. Le piante più robuste, che davano frutti più abbondanti, venivano selezionate per essere ripiantate. Nel corso dei ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 26 aprile a 138.717 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner