La redazione di AgroNotizie

Tommaso Cinquemani

Tommaso Cinquemani

Giornalista, classe 1986, milanese con la passione per i viaggi. Dopo una laurea in scienze politiche e un master in giornalismo ho mosso i miei primi passi scrivendo di politica, ma presto ho aperto i miei orizzonti a nuovi campi. Mi piace scrivere, ovviamente, scoprire posti nuovi e soprattutto conoscere cose e persone. Ho scritto o scrivo ancora per giornali come il Corriere della Sera, EurActiv, PeaceReport, Affaritaliani e... AgroNotizie. Da piccolo volevo fare il contadino, con grande dispiacere dei miei genitori. Poi la mia strada ha preso un'altra piega, ma mi è rimasta la passione per la natura e per le cose che crescono. Ho la fortuna di vivere a Milano, ma in mezzo ai campi, e a due passi da Expo2015.

Sfoglia gli articoli di Tommaso Cinquemani

Contatta l'autore

EVENTO ONLINE - L'agricoltura 4.0? Adottata dal 60% delle aziende agricole

Secondo la Ricerca 2020 dell'Osservatorio Smart AgriFood aumenta il numero di agricoltori che ha abbracciato il paradigma 4.0. E a crescere sono soprattutto le piccole aziende agricole. Ecco i dati
swarmfarm750robot

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Come ogni anno l'Osservatorio Smart AgriFood fotografa lo stato di sviluppo e di adozione delle soluzioni di agricoltura 4.0. La nuova ricerca sarà presentata con un evento il 5 marzo prossimo, ma Image Line, partner dell'Osservatorio, può anticipare alcuni dati salienti. Dalla nuova survey emerge ad esempio che ben il 60% delle quasi mille aziende agricole intervistate utilizza una soluzione di agricoltura 4.0. Dato in lieve crescita rispetto al 2018 quando la percentuale si fermava al 55%. Salta agli occhi però come il 39% delle aziende utilizzi più di una soluzione innovativa. E l'utilizzo di soluzioni 4.0 cresce con l'aumento della Sau aziendale. Tra le aziende con meno di 10 ettari ad esempio solo il 45% utilizza tecnologie avanzate, percentuale che cresce fino a raggiungere il 100% delle imprese oltre i 500 ettari. Questo perché aziende più grandi hanno maggiori risorse da investire, anche a livello di ...

Difendere la vite dall'oidio con Sonata. Due esperienze nel Chianti

Sonata è un antioidico di origine naturale che permette di difendere le viti in maniera efficace, versatile e sostenibile. Ecco l'esperienza di due aziende nel Chianti Classico: San Felice e Cecchi
chianticlassicobayersonata750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Sfruttare le potenzialità della natura per rendere maggiormente sostenibili le produzioni agricole. È questo il principio che ha ispirato Bayer nello sviluppo di Sonata, un antioidico di origine naturale a base di Bacillus pumilus (ceppo QST2808). Un particolare ceppo isolato dai ...

Si scrive Akis, si legge conoscenze e innovazione

Nella futura Pac l'innovazione sarà la chiave per rendere l'agricoltura produttiva e sostenibile. E l'Ue punta molto sull'Akis, il Sistema della conoscenza e dell'innovazione in agricoltura, all'interno del quale il consulente avrà un ruolo centrale
agricoltori-campo-grano-tablet-agricoltura-di-precisione-by-artiemedvedev-adobe-stock-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

L'agricoltura necessita di essere sempre più intensiva, sostenibile e resiliente. E per coniugare quello che a prima vista sembra un ossimoro l'Unione europea punta moltissimo sull'innovazione, sostenendo lo sviluppo di nuove tecnologie e best-practice e la loro adozione da ...

Frumento: diserbo sì, ma serve una gestione integrata

I cerealicoltori si sono affidati per lungo tempo esclusivamente al diserbo di post-emergenza per il controllo delle infestanti. Ma il crescente numero di malerbe resistenti agli inibitori dell'ACCasi e dell'ALS impone un approccio integrato alla gestione delle infestanti
grano-duro-frumento-spighe-spiga-by-roberto-m-adobe-stock-750x541

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Prosegue su AgroNotizie la rubrica dedicata a migliorare la conoscenza delle pratiche di uso sicuro e sostenibile degli agrofarmaci, obiettivo dell'iniziativa Bayer AgriCampus. Il diserbo è una delle fasi più critiche della cerealicoltura. Se non debitamente controllate le ...

Rubrica: Uso consapevole degli agrofarmaci

Nel Barolo viti connesse grazie al 5G

Presso la Cantina Voerzio Martini Tim ha installato una rete 5G che rende possibile l'accesso immediato ai dati di sensori e capannine meteo. Dati utilizzati da Mirko Martini per una gestione più consapevole del vigneto
vignadronetim750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

La tecnologia di telefonia mobile 5G sta lentamente facendo il suo ingresso a supporto dell'agricoltura di precisione. Ad esempio a Barolo, storica area del Piemonte vocata alla viticoltura, Tim ha installato una rete 5G per garantire la connettività in campo e rendere possibile la ...

Rubrica: Agricoltura digitale

Innovazione, per Bayer la parola d'ordine è Open innovation

In un mondo sempre più complesso è necessario collaborare per innovare. E così Bayer ormai da alcuni anni ha adottato un approccio di Open innovation rivolto a startup, Pmi e a chiunque possa accelerare lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi
climate-field-view-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

L'agricoltura ha bisogno di innovazione. La sfida dei cambiamenti climatici, le richieste della Gdo, i paletti normativi e le turbolenze di mercato hanno reso il lavoro degli agricoltori difficile. E l'innovazione sembra essere l'unica chiave per risolvere la complessa equazione di ...

Quel filo che unisce vaccini anti-Covid e bioinsetticidi

L'Rna è una molecola alla base della vita sulla Terra. Le moderne tecnologie sono in grado di sfruttarla per creare vaccini, come quello anti-Covid, ma anche insetticidi efficaci e altamente sostenibili
dorifora-della-patata-by-erikazanier-fotolia-750-ok

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Sembra impossibile che i vaccini anti-coronavirus sviluppati da alcune case farmaceutiche, come Pfizer-Biontech, abbiano qualcosa in comune con degli insetticidi. Eppure il progresso nella comprensione dei meccanismi genetici ha fatto incontrare questi due mondi. E la parola chiave è ...

Potatura della vite, il Guyot: nove consigli per non sbagliare

Il Guyot è una delle forme di allevamento della vite più diffuse in Italia. Ecco nove semplici regole per effettuare una potatura invernale a regola d'arte
potatura-manuale-forbice-pneumatica-by-psousa5-adobe-stock-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Tra le forme di allevamento a tralcio rinnovato il Guyot è certamente quella più diffusa in Italia. I motivi sono semplici: è relativamente facile da potare, è adatta alla vendemmia meccanica e permette di realizzare impianti ad alta densità, anche con 6-8mila ...

19 feb Zootecnia

Bovini? Se meticci è meglio

Presso il centro Crea Zootecnia di Monterotondo è presente una mandria sperimentale nata dall'incrocio tra razze Frisona e Pezzata rossa. Le vacche meticce hanno quella che viene definita eterosi o vigoria dell'ibrido. Caratteristiche migliorative che interessano gli allevatori
reddbovcrisacrea750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Nel corso del tempo l'uomo ha selezionato i bovini, come altre specie animali, per accentuare alcune caratteristiche interessanti. Questo ha portato ad avere animali particolarmente performanti sotto certi aspetti, ma la riproduzione in purezza ha portato con sé anche alcuni svantaggi. ...

AgTech, venti startup da non perdere d'occhio

Durante il World Agri-Tech Innovation Summit venti startup presenteranno le proprie idee innovative davanti ad una platea di investitori e aziende. Dalla robotica alla difesa delle colture, quale di questi team creativi rivoluzionerà il modo di produrre cibo?
waissf21-start-ups-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Molte delle idee più innovative e promettenti che stanno cambiando il mondo dell'agricoltura arrivano da startup. Team creativi che applicano le più moderne tecnologie per risolvere problemi concreti degli agricoltori. E durante il World Agri-Tech Innovation Summit (9-10 marzo ...

Speciale: World Agri-Tech


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner