difesa da patogeni


Tutte le notizie

Mosca dell'olivo e maschio sterile
12 apr 2024 Difesa e diserbo

Mosca dell'olivo, quanto è utile il maschio sterile?

In linea di principio la mosca dell'olivo (Bactrocera oleae), come tutti i ditteri, potrebbe essere controllata con la tecnica del maschio sterile. Tuttavia, a causa della sua diffusione territoriale e dell'entità delle popolazioni, l'utilizzo di questo metodo non sembra essere efficace

Le larve possono nutrirsi di tutte le parti della pianta
9 apr 2024 Difesa e diserbo

Tuta absoluta, strategie di difesa

La tignola del pomodoro rappresenta una delle maggiori problematiche biotiche nella coltivazione del pomodoro, sia in serra sia in pieno campo. I centri di ricerca, le università e le aziende continuano a sviluppare e a proporre metodi di difesa, ma solo un approccio integrato può portare ad un controllo efficace. A cura di Agricola 2000

Rna interferente: efficace e sostenibile
8 apr 2024 Difesa e diserbo

Varroa, in arrivo un trattamento rivoluzionario

La GreenLight Bioscience ha lanciato sul mercato il primo insetticida a base di Rna interferente, un metodo di controllo estremamente sostenibile che si basa sul silenziamento genico. Per ora disponibile solo contro la dorifora della patata, entro il 2024 dovrebbe arrivare anche per la varroa e per altri insetti dannosi

Cambiamento climatico, l'innovazione tecnologica potrebbe essere la strada percorribile
3 apr 2024 Economia e politica

Tea e biologicals per gestire i cambiamenti climatici

Durante il World Agri-Tech Innovation Summit 2024 di San Francisco sono emerse chiaramente le sfide che i cambiamenti climatici pongono al settore agricolo. Per vincerle servono soluzioni innovative, come ad esempio quelle basate sul miglioramento genetico offerto dalle Tecnologie di Evoluzione Assistita e i prodotti di origine biologica, come agrofarmaci e biostimolanti

iVine per un trattamento 'su misura' del vigneto
29 mar 2024 Difesa e diserbo

Difesa del vigneto, meno sprechi e più sostenibilità con iAgro

Durante i trattamenti in vigneto spesso si utilizza un volume di miscela superiore alle reali esigenze della vegetazione, con uno spreco di prodotto e un impatto negativo sull'ambiente. Partendo da questo presupposto è stata sviluppata iAgro, un'app che permette di creare delle mappe per una distribuzione a rateo variabile degli agrofarmaci. Il risultato? Una riduzione degli input anche del 50% e una maggiore sostenibilità ambientale



Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner