Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Donatello Sandroni

Donatello Sandroni

Agrochimica (e dintorni)

Donatello Sandroni è nato a Genova l'11 gennaio 1964.
Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Milano, ha conseguito un Dottorato di ricerca in Ecotossicologia.
Dopo un trascorso di ricerca universitaria in materia di destino e comportamento ambientale degli agrofarmaci, è passato attraverso differenti funzioni aziendali di alcune società private operanti nel mondo dell'agricoltura: R&D, marketing, commerciale e advetising.
Oggi giornalista, opera come libero professionista nel settore della comunicazione, sia scrivendo per due primarie testate di settore, sia integrando come consulente le attività promozionali di alcune società agrochimiche e della meccanizzazione.
Nel 2014 ha pubblicato il suo primo libro, “Ki ti paga?”, una disamina delle varie forme di disinformazione che creano dell'agricoltura un'immagine deformata e penalizzante. Dal 31 gennaio 2018 è disponibile “Orco Glifosato - storia di lobby, denaro, cancri e avvocati”, dedicato all'erbicida più utilizzato al mondo.

Sfoglia gli articoli di Donatello Sandroni

Contatta l'autore

42 anni di protezione

Una molecola alla volta: Ethofumesate dal 1976 protegge le barbabietole da zucchero dalle infestanti
molecole-una-alla-volta-etofumesate

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Nell'ottobre 1976 James Hunt, su McLaren, diviene campione del mondo di Formula 1, mentre in Italia il terzo governo di Giulio Andreotti emana i tanto discussi provvedimenti di austerità, come un aumento delle tasse, il blocco della scala mobile e l'abolizione di alcune festività. Intanto, il 5 ottobre 1976 un erbicida venne registrato per la prima volta in Italia con il nome commerciale di Tramat, divenuto anche suo sinonimo. Trattasi di ethofumesate, erbicida selettivo ad ampio spettro d'azione divenuto presto riferimento tecnico per la barbabietola da zucchero. Assorbito dai germinelli, dalle radici e dalle foglie, esplica la sua azione rallentando la divisione cellulare. Classificato dal HRAC nel gruppo N, quello degli inibitori della sintesi dei lipidi non ACCase, prima della morte delle infestanti ethofumesate genera un ritardo dell'emergenza della crescita nelle graminacee e deformazioni fogliari nelle dicotiledoni. L'effetto migliore ...

Santi bagnanti

Innovazioni fitoiatriche: i tensioattivi non ionici migliorano la distribuzione degli agrofarmaci, esaltandone l'efficacia e la resistenza al dilavamento
innovazioni-fitoiatriche

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

I tensioattivi non ionici riducono significativamente la tensione superficiale della soluzione irrorata, aumentando la superficie di contatto con le foglie migliorando in tal modo la distribuzione dei prodotti fitosanitari e la loro adesività sulle piante, il che conferisce alle soluzioni ...

Maestri di Aikido

Interviste impossibili: il mais geneticamente modificato per resistere agli insetti, fra accuse, distorsioni ed evidenze di campo
interviste-impossibili-mais-ogm

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

I mais geneticamente modificati per resistere agli insetti sono una realtà molto diffusa al mondo, soprattutto negli Stati Uniti. Globalmente, i mais gm sono coltivati su oltre 60 milioni di ettari, pari a cinque volte la superficie agricola complessiva italiana e a un terzo della ...

Un mago nei diserbi

Isoxaflutole, molecola contenuta nel marchio storico Merlin di Bayer, da circa vent'anni è un punto di riferimento nei diserbi del mais
molecola-alla-volta-isoxaflutole

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Registrato per la prima volta nel 1997 da Bayer con il marchio Merlin, divenuto presto sinonimo della sostanza attiva, isoxaflutole appartiene alla famiglia chimica dei benzoil-isossazoli e il Hrac lo ha posizionato in gruppo F2, in quanto inibitore della sintesi dei carotenoidi.   Erbicida ...

Contro ruggini e septoria, un nuovo alleato per i cereali

Innovazioni fitoiatriche: benzovindiflupyr, conosciuto anche con il sinomimo Solatenol, è la proposta più recente contro le patologie dell'apparato fogliare dei cereali a paglia
innovazioni-fitoiatriche

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Nuove proposte contro septoriosi e ruggini dei cereali grazie alla registrazione di benzovindiflupyr, noto anche con il sinonimo Solatenol™, sostanza attiva ad attività principalmente preventiva e marginalmente curativa che agisce riducendo la crescita intercellulare del micelio del ...

Usi extra agricoli, in attesa del nuovo Pan

Convegno Amia di Verona: criticità e aspettative quanto a prodotti utilizzabili nella gestione delle aree extra agricole, in special modo di quelle urbane
amia-verona-2018-platea

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Nello sport vi sono le false partenze. E giustamente vengono sanzionate con la squalifica del reo. Anche nella gestione dei prodotti fitosanitari possono esservi false partenze, dovute all'ansia di scagliare il busto in avanti e mostrarsi i primi della classe. E anche in questo caso i ...

Lasciateli lavorare

Confagricoltura lancia il proprio appello al fine di vedersi riconoscere la possibilità di esprimere al meglio le capacità produttive di un comparto spesso inutilmente penalizzato da crociate ideologiche
confagricoltura-lodi-2018

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Lo scorso sabato 24 marzo, presso il Parco tecnologico padano, si è tenuta l'assemblea ordinaria di Confagricoltura Milano, Lodi e Monza Brianza. Molteplici i temi trattati, uno su tutti la capacità attuale dell'agricoltura italiana di fare fronte alla domanda di prodotti, ...

Bayer e Monsanto: cosa fatta, ma…

Acquisizione Bayer - Monsanto: ok dalla Ue, ma condizionato alla cessione di alcuni segmenti di business da parte della Casa tedesca
bandiera_europa_bruxelles-Stuart-Chaimers

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Da Monsatan a Belzebayer. Così titolarono alcuni articoli su web quando nel maggio 2016 si palesò l'intenzione di Bayer di acquisire Monsanto. I sottotitoli erano più o meno del genere "Prima ci fanno ammalare coi pesticidi, poi ci curano con le medicine". Il ...

Novantanove virgola due

Nel titolo, la percentuale di campioni risultati in regola nel 2016 quanto a residui di prodotti fitosanitari. Il cibo è sicuro ma è ancora bassa la percezione di tale sicurezza
verdura-verdure-ortaggi-ortofrutta-pilipphoto-fotolia-750x507

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Ben 8.439 campioni analizzati, di cui 3.183 di frutta, 2.977 di ortaggi, 1.047 di cereali, 367 di olio e 865 di vino. Un lavoro come al solito lungo e meticoloso, in barba a chi sostiene che sugli agrofarmaci nei cibi non si fanno controlli. E i risultati sono alquanto sonori: il 99,2% dei ...

Muoiono lo stesso

Convegno a Bari in tema Xylella: possono i fertilizzanti a base di microelementi arginare l'avanzata del patogeno? La risposta, a quanto pare, è no
ulivi-olivo-eradicazione-xylella-fonte-alessio-pisano

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

"Comunicare la scienza: la Xylella e il deperimento rapido degli ulivi", questo il titolo del convegno tenutosi ieri, mercoledì 21 marzo, a Bari, presso Villa Rocca, di cui è già apparsa notizia sul Quotidiano di Puglia. Obiettivo dell'incontro, fare il punto ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 26 aprile a 138.717 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner