La redazione di AgroNotizie

Donatello Sandroni

Donatello Sandroni

Agrochimica (e dintorni)

Donatello Sandroni è nato a Genova l'11 gennaio 1964.
Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Milano, ha conseguito un Dottorato di ricerca in Ecotossicologia.
Dopo un trascorso di ricerca universitaria in materia di destino e comportamento ambientale degli agrofarmaci, è passato attraverso differenti funzioni aziendali di alcune società private operanti nel mondo dell'agricoltura: R&D, marketing, commerciale e advetising.
Oggi giornalista, opera come libero professionista nel settore della comunicazione, sia scrivendo per due primarie testate di settore, sia integrando come consulente le attività promozionali di alcune società agrochimiche e della meccanizzazione.
Nel 2014 ha pubblicato il suo primo libro, “Ki ti paga?”, una disamina delle varie forme di disinformazione che creano dell'agricoltura un'immagine deformata e penalizzante. Dal 31 gennaio 2018 è disponibile “Orco Glifosato - storia di lobby, denaro, cancri e avvocati”, dedicato all'erbicida più utilizzato al mondo.

Sfoglia gli articoli di Donatello Sandroni

Contatta l'autore

Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

8 gennaio 2021: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci
flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Il 2020 ha chiuso la serie "In&Out" con, appunto, venti articoli dedicati agli aggiornamenti dei formulati che entrano ed escono nei cataloghi di diverse aziende. Oltre 45mila le letture contabilizzate nell'anno appena trascorso. Il 7 gennaio 2021 è quindi il primo della nuova serie, con la sintesi di quanto accaduto dal 19 dicembre 2020 alla data odierna, considerando nel computo anche eventuali autorizzazioni in deroga. Rispetto all'aggiornamento precedente, non è giunta alcuna nuova sostanza attiva. Al contrario, per i formulati sono diverse le new entry in banca dati Fitogest, colonizzate soprattutto da Isagro, azienda che ha rafforzato molto il proprio catalogo negli ultimi mesi e che ha contabilizzato dieci delle 13 novità della presente puntata.   In: nuovi formulati a catalogo Di seguito, l'aggiornamento su cosa è avvenuto tra i formulati commerciali fino al 7 gennaio 2021, in accordo con quanto riportato in ...

Mosche e api zombie: cosa è successo in America

Si chiama Apocephalus borealis ed è un dittero Foride già noto per aggredire numerose specie di artropodi. Rilevato una decina di anni fa tra le api allevate, si era palesato in diversi Stati americani, per fortuna senza dilagare incontrollata
ape-colza-fiori-by-cecilia-costa-crea-jpg

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Non bastava la Varroa, né gli acari tracheali, per non parlare di Aethina tumida e Vespa velutina. Il pieno di avversità sarebbe peraltro già stato fatto con l’aggiunta della mezza dozzina di virus letali, più Nosema, più peste americana. E invece ...

Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

19 dicembre 2020: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci
flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Ventesimo e ultimo appuntamento, almeno per il 2020, della serie "In&Out". Di seguito, l'aggiornamento dei formulati che entrano ed escono nei cataloghi di diverse aziende. Nel computo anche eventuali autorizzazioni in deroga. Rispetto all'aggiornamento precedente, al 3 ...

Il Grey deal e la cementificazione dei terreni agrari

Agricoltura, ambiente & salute: continua l'emorragia di superfici agricole, perse irrimediabilmente a causa di abbandoni, nuove costruzioni e crescita delle infrastrutture. L'esempio del Piemonte
agricoltura-salute-ambiente

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Nel mentre si accende la discussione sugli obiettivi del Green Deal, vi è qualcosa di molto peggio dell'agricoltura e della zootecnia intensiva che continua a erodere territori e l'ambiente, a tutto danno non solo delle produzioni agricole nazionali, bensì anche delle tanto ...

Coltivazione a strisce: valori e limiti

Una pubblicazione del 2016 apre la discussione su una tecnica alternativa che prevede la messa in coltura di differenti specie agrarie in strisce di ridotta larghezza. Vediamone i pregi e valutiamone l'applicabilità
semina-terreno-campo-by-djolum-adobe-stock-750x500

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Fra le soluzioni atte a conferire maggiore biodiversità ai campi coltivati sta destando crescente interesse la tecnica colturale cosiddetta “a strisce”. Tale metodo di produzione prevede in campo l’alternanza spaziale anziché temporale di più colture, da ...

Ogm: circondati da mutanti sì, ma buoni

Niente paura, sono tutti sicuri. Bene però conoscere lo stato dell'arte circa le molteplici varietà coltivate che derivano da mutagenesi artificiale, cioè da tecniche precedenti alla transgenesi e al genome editing
dna-innovazione-genetica-elica-byktsimage-isotck-888398810-750x500

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Presero il via come ricerca negli anni ’50, moltiplicandosi nel tempo fino a raggiungere, a oggi, 11 dicembre 2020, le 3.364 varietà censite, almeno stando al Database ufficiale. Una visita al sito è pertanto fortemente raccomandata, soprattutto a seguito della sentenza della ...

Pellagra: gravi patologie e memoria corta

La carenza di vitamina PP colpiva soprattutto la popolazione agricola delle aree più povere. Una lezione da non dimenticare nell'era dell'opulenza e dell'idealizzazione del tempo che fu
agricoltura-salute-ambiente

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Di certo non avevano problemi di sovrappeso, trigliceridi e colesterolo gli agricoltori di oltre un secolo fa. Molte ore di lavoro fisico al giorno, supportato da grandi quantità di calorie, ma da ben pochi nutrienti nobili. A loro disposizione,  solo tanta polenta. Uno squilibrio ...

Glifosate e Roundup®: le sorprese dei lombrichi

Uno studio effettuato in laboratorio su lombrichi evidenzierebbe come glifosate abbia effetti depressivi sulla loro biomassa, ma non due formulati a marchio Roundup®. Nessun effetto nemmeno su batteri e funghi. Il mistero s'infittisce
tossicologia-spiegata-semplice

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Sorpresa: circa glifosate studiato nei test di laboratorio si è sempre detto che un conto è applicare la sostanza attiva da sola, un altro è applicare i formulati commerciali con tutti i vari coadiuvanti che ne esaltano l’azione. Ciò è stato vero fino a ...

Residui negli alimenti: il calcolatore online di Epa, utile e divertente

Come divertirsi con un click: l'agenzia per l'ambiente americana ha messo a disposizione un sito che condivide informazioni utili sui livelli di sicurezza sanitaria degli alimenti
frutta-ortofrutta-by-larcobasso-fotolia-750

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Semplice e intuitivo. Questo il sito messo online da Epa, l’agenzia americana per l’ambiente e referente negli Usa anche per quanto concerne la sicurezza degli agrofarmaci per la salute. Oltre alle informazioni relative alle buone regole della nutrizione, alle informazioni ...

Glifosate: pasta sicura, sensazionalismo pure

Nuove analisi de Il Salvagente confermano che la pasta italiana è sicura dal punto di vista residuale. Peccato il messaggio fornito ai lettori sia il contrario di quello che avrebbe dovuto essere
pasta-amatriciana-by-camugnero-silvana-fotolia

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Ci risiamo: Il Salvagente analizza venti marchi di pasta e trova residui di glifosate in sette di questi. Ovviamente, si lancia poi nella pessima abitudine di assegnare punteggi di qualità in base a criteri tutti suoi, dando l'idea di una situazione peggiorata rispetto al passato. Viene ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner