Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Donatello Sandroni

Donatello Sandroni

Agrochimica (e dintorni)

Donatello Sandroni è nato a Genova l'11 gennaio 1964.
Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Milano, ha conseguito un Dottorato di ricerca in Ecotossicologia.
Dopo un trascorso di ricerca universitaria in materia di destino e comportamento ambientale degli agrofarmaci, è passato attraverso differenti funzioni aziendali di alcune società private operanti nel mondo dell'agricoltura: R&D, marketing, commerciale e advetising.
Oggi giornalista, opera come libero professionista nel settore della comunicazione, sia scrivendo per due primarie testate di settore, sia integrando come consulente le attività promozionali di alcune società agrochimiche e della meccanizzazione.
Nel 2014 ha pubblicato il suo primo libro, “Ki ti paga?”, una disamina delle varie forme di disinformazione che creano dell'agricoltura un'immagine deformata e penalizzante. Dal 31 gennaio 2018 è disponibile “Orco Glifosato - storia di lobby, denaro, cancri e avvocati”, dedicato all'erbicida più utilizzato al mondo.

Sfoglia gli articoli di Donatello Sandroni

Contatta l'autore

Cibo sano in Europa, per lo meno quanto a residui

Efsa diffonde i dati ricavati dal piano monitoraggio residui per l'anno 2016, con alcune novità dovute all'inclusione dello ione clorato fra le sostanze cercate
frutta-by-lsantilli-fotolia-750

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Affermando che un cibo è sano ci si avventura su un crinale molto scivoloso. Nell'immaginario collettivo attuale, profondamente influenzato dalle pressioni mediatiche anti-chimica, un cibo è sano se non mostra tracce di "chimica". Come se questa fosse una brutta parola da non far sentire ai bambini. La salubrità di un cibo dipende invece molto di più da altri fattori, come per esempio quelli batteriologici. Non a caso ammontano a sette i morti causati da un'infezione di Listeria che nella primavera 2018 ha colpito alcune partite di meloni provenienti dall'Australia. Per non parlare dei 51 morti dovuti a Escherichia coli nel 2011, in Germania, a causa di una partita di germogli infetti. Un aspetto, quello microbiologico, che spesso viene scavalcato dall'ossessione contro la chimica, sebbene sia dai tempi della favola di Biancaneve che non si contabilizzano persone rimaste avvelenate dopo aver dato un morso alla fatidica ...

Vita migliore fra i tulipani

Secondo uno studio del Rivm olandese chi vive vicino ai campi coltivati avrebbe livelli di salute migliori rispetto a chi abita più lontano. Si attendono approfondimenti
tulipani-olanda-mulini-by-olenaznakk-fotolia-750

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Sorpresa: secondo un rapporto del Rivm, acronimo di Istituto olandese per la valutazione dei rischi per la salute e per lo sport, chi vive in prossimità di campi coltivati avrebbe una salute leggermente migliore rispetto a chi abita lontano da essi, forse dovuta a uno stile di vita ...

25 lug Zootecnia

Una vita da letame

Interviste impossibili: AgroNotizie intervista il letame, prezioso fattore di produzione sempre più raro
interviste-impossibili-letame

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Sinomimo di fertilità e di salute del terreno, il letame è da sempre abbinato alle pratiche agricole non solo per innalzare le rese, ma anche per restituire al suolo quanto le colture hanno asportato. Nutre, struttura, trattiene l'acqua, ma porta con sé alcune ...

Acido acetico e diserbi, meglio fare il punto

Una molecola alla volta: l'acido acetico. Cresce il consenso popolare al suo uso come diserbante alternativo a glifosate, sebbene a oggi non abbia alcuna registrazione in Italia come prodotto fitosanitario
molecola-alla-volta-acido-acetico

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Ora, che l'acido acetico possa uccidere le malerbe non stupisce affatto. È un acido e anche molto aggressivo se dosato in modo generoso. Quindi attacca i tessuti, vegetali e animali, e fa loro tanto, tanto male. Infatti le erbe trattate muoiono tutte indistintamente, è solo ...

L'Italia non deve sapere

Prima che venisse distrutto, siamo andati a vedere il campo sperimentale di Colloredo di Monte Albano, in provincia di Udine, ove era in corso una ricerca sui pollini del mais Bt Mon810
colloredo-stazione-infopoint-donatello-sandroni

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Ci hanno provato anche quest'anno, Giorgio Fidenato e Leandro Taboga, a predisporre un campo sperimentale per la valutazione della reale dispersione nell'ambiente del polline da mais Bt. Il tutto, per valutarne eventuali effetti indesiderati su lepidotteri non target. Purtroppo, non ci ...

La triste vita dei canali del sodio

Una molecola alla volta: indoxacarb è stato registrato in Italia nel 2000 e ha rappresentato una svolta nella lotta ai lepidotteri delle colture frutticole, orticole e della vite
molecola-alla-volta-indoxacarb

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Sono chiamati "canali del sodio", ma nulla c'entrano con la televisione, né tanto meno con le acque che eliminano l'acqua. Sono al contrario quell'insieme di canali, appunto, che permettono ai nervi degli insetti di ritornare allo stadio di quiete dopo uno stimolo. Se ...

La resistenza che nasce dai lieviti

Innovazioni fitoiatriche: cerevisane è un induttore di resistenza alle patologie derivato dalle pareti cellulari di Saccharomyces cerevisiae ceppo LAS117
innovazioni-fitoiatriche

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Anche le piante saprebbero difendersi in qualche modo dalle patologie, ma nelle normali realtà di campo, con pressioni elevate di malattia, prima che le difese si inneschino la gara è persa. Anche perché vi sono pure limiti quantitativi nella produzione delle molecole che ...

Torneremo alle mondine?

Interviste impossibili: pressione sul riso italiano per via delle crescenti limitazioni negli agrofarmaci e per una concorrenza feroce dei risi esteri. Cosa ne pensa il diretto interessato?
interviste-impossibili-riso

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Facile sarebbe ironizzare su Riso amaro, il film di Giuseppe De Santis girato nel 1949, quando la monda del riso dalle malerbe veniva ancora effettuata a mano. Un'era in cui non esistevano Pac, Pan, Psr, Ispra, Bio e tutta quella pletora di comitati misto-ecologisti con i quali ...

Copre, persiste, protegge

Una molecola alla volta: folpet, una sola sostanza attiva che si presta a molteplici soluzioni, da sola o in miscela con i più diffusi antiperonosporici
molecola-alla-volta-folpet

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Presenta valori favorevoli di Adi (Acceptable daily intake), ARfD (Acute reference dose) e Aoel (Acceptable operator exposure level) e non è né bioaccumulabile né tossico, vista la LD50 pari a 10mila milligrammi per chilo di peso ...

Residui di disinformazione

Interviste impossibili: il Prosecco. Il periodico "Il Salvagente" pubblica i risultati delle analisi effettuate su alcuni marchi e scoppia l'ennesima, inutile, dannosa bufera
interviste-impossibili-prosecco

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Ci risiamo con "Il Salvagente", periodico che si rivolge ai consumatori. Qualche mese fa toccò alle urine, alla caccia di glifosate, trovandolo comunque a concentrazioni irrisorie per la salute umana. In un altro numero della rivista, del resto, si titolava "Ci stanno ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner