18 mag Zootecnia

L'avanzata della peste suina (nei cinghiali)

Agli oltre cento casi fra Piemonte e Liguria si aggiungono quelli del Lazio. Fermare il virus richiede un forte impegno e scelte coraggiose nel contenimento dei selvatici che ne favoriscono la diffusione
suini-maiali-by-talsen-fotolia-750x715

Angelo Gamberini di Angelo Gamberini

Sono arrivati a 119 i casi peste suina africana diagnosticati dallo Zooprofilattico di Torino nei cinghiali che si trovano fra Piemonte (71 casi) e Liguria (48 casi) e cresce la preoccupazione fra gli allevatori di suini.Tanto più dopo la conferma da parte dello Zooprofilattico dell'Umbria e Marche (Centro di referenza per questa patologia), del quarto caso fra i cinghiali nel Lazio, tutti concentrati nell'area della Capitale.La presenza del virus a così ampia distanza dai focolai iniziali dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, la capacità di questo patogeno di spostarsi con facilità anche su grandi distanze.Come più volte ricordato da AgroNotizie, se il virus riuscirà a entrare in un allevamento di suini, le conseguenze sarebbero devastanti per tutta la filiera, dagli allevamenti alle industrie di trasformazione.   I focolai di peste suina africana e l'area interessata dalle misure di contenimento dell'infezione in Piemonte e ...

19 mag Zootecnia
Sardegna, annunciato il ritorno all'export dei suini
L'assessore regionale alla Sanità Nieddu a Urzulei riferisce che la Commissione Ue è ad un passo da decidere la revoca dell'embargo vigente da molti anni per la peste suina africana. In programma incentivi all'emersione degli allevamenti irregolari
nieddu-a-urzulei-annuncio-psa-17-mag-2022-regione-sardegna

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Possibilità a breve per riprendere le esportazioni di suini verso il continente e nuove opportunità per gli allevamenti, con un forte incentivo all'emersione di quelli irregolari. Sono questi gli elementi emersi il 17 maggio a Urzulei durante il convegno "Un nuovo Piano strategico ...

17 mag Zootecnia
Pecorino Romano, prezzo medio a 11 euro al chilo all'ingrosso
La quotazione è stata confermata ieri, 16 maggio 2022, in Borsa Merci a Milano, con i valori di 10,85 euro al chilogrammo sui minimi e 11,15 euro sui massimi. Latte ovino in ascesa in Sardegna: +10% in una settimana e arriva a 1,20 euro al litro sui massimi
prezzo-pecorino-romano-dop

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il Pecorino Romano Dop continua ha definitivamente raggiunto gli 11 euro al chilogrammo di prezzo medio all'ingrosso sulla piazza di Milano. Anche i valori del latte ovino continuano ad aumentare. Resta il problema, per tutta la filiera, dell'aumento dei costi di produzione e del calo di resa e ...

16 mag Zootecnia
Multe latte, tornano le rate
Riapre la possibilità di rateizzare il debito. Ma bisogna rinunciare a ogni contenzioso con lo Stato. Le domande andranno rivolte ad Agea. Lo prevede un emendamento al Decreto "Taglia Prezzi" in via di conversione in legge
latte-milk-comfreak

Angelo Gamberini di Angelo Gamberini

Accade con frequenza che il legislatore italiano prenda "in prestito" una legge in fase di approvazione per inserirvi provvedimenti che poco o nulla hanno a che fare con le finalità della norma principale che si sta approvando.Questa volta ad essere coinvolte sono le quote latte e alcuni ...

11 mag Zootecnia
Campania, Commissione Ue approva Piano Vaccinale per la Brucellosi Bufalina
Lo ha annunciato ieri, 10 maggio 2022, l'assessore all'Agricoltura Caputo. Il vaccino è obbligatorio in area cluster d'infezione e facoltativo nella circostante area buffer. Ma gli allevatori di Altra Agricoltura impugnano il Piano di Eradicazione innanzi al Tar
bufale-allevamento-by-maurizio-malangone-adobe-stock-750x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La Commissione Ue approva il Piano Vaccinale obbligatorio per l'area cluster d'infezione per brucellosi della Campania e per la vaccinazione volontaria nell'area buffer. Ma gli allevatori presentano ricorso al Tar Campania contro il Piano di Eradicazione delle Malattie Infettive negli ...

10 mag Zootecnia
Suini, un lento recupero
I prezzi migliorano, ma alcuni settori dell'allevamento presentano ancora dati tendenziali negativi. Favorevole la situazione del comparto macellazione, anche se perde qualche posizione. Bene la stagionatura, purché del circuito tutelato. Le analisi del Crefis
suini-primo-piano-ivind

Il mercato all'origine dei suini mostra in aprile segnali di ripresa, seppure con situazioni differenti fra i diversi segmenti.Così mentre la fase di svezzamento presenta qualche criticità, migliorano al contrario i "conti" della fase di ingrasso.Lo evidenziano le analisi del Crefis, ...

9 mag Zootecnia
Toscana, il nuovo bando per l'acquisto dei riproduttori zootecnici
A disposizione contributi fino al 50% per finanziare l'acquisto di capi da riproduzione di bovini, ovini, caprini, suini, asini e bufali. Scadenza il 30 settembre 2022, all'interno il link al bando
chianina-vitello-vacca-by-monica-from-anghiari-wikipedia-jpg

Era stato annunciato alcune settimane fa e ora il nuovo bando per l'acquisto dei riproduttori zootecnici iscritti ai libri genealogici è attivo in Toscana.   A disposizione ci sono 137.056,57 euro per offrire contributi per l'acquisto di capi da riproduzione, sia maschi che femmine, ...

9 mag Zootecnia
Che ne sarà dell'avicoltura
L'impennata dei costi e il rallentamento nei consumi pone molte incertezze sul futuro del settore, unico fra quelli zootecnici ad avere raggiunto l'autosufficienza. Su come affrontare le nuove sfide si è discusso in occasione del Poultry Forum che si è svolto a Rimini
gallo-AG

Angelo Gamberini di Angelo Gamberini

Il settore avicolo è impegnato nel fronteggiare un'insostenibile impennata dei costi produzione. I primi segnali si erano già visti sul finire delle scorso anno, con la fiammata dei prezzi della bolletta energetica e delle materie prime destinate all'alimentazione animale.Una ...

5 mag Zootecnia
Veneto, il corso per tecnici apistici
Organizzato dall'Izs delle Venezie, mette a disposizione 30 posti che danno accesso all'iscrizione al Registro Regionale dei Tecnici Apistici. Termine iscrizioni il 15 maggio 2022
apicoltura-formazione-api-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Sono ancora aperte in Veneto le iscrizioni per il corso per diventare tecnici apistici riconosciuti e potersi iscrivere al Registro Regionale dei Tecnici Apistici.   Il corso è organizzato dal Centro Regionale per l'Apicoltura dell'Istituto Zooprofilattico delle Venezie e sarà ...

4 mag Zootecnia
Campania, il Programma di Eradicazione delle Malattie Infettive oltre le proteste
Ieri, 3 maggio 2022, in conferenza stampa a Napoli un ampio parterre di personalità del mondo sanitario ha confermato la validità del Piano anche per l'area cluster d'infezione di Caserta. Smentite le notizie sulla non attendibilità dei test sierologici
da-sinistra-dalterio-frazzi-limone-caputo-lecchini-russo-iovane-passari-03-mag-2022-regione-campania

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Ieri a Napoli conferenza stampa della Regione Campania sul "Programma Obbligatorio di Eradicazione delle Malattie Infettive delle Specie Bovina e Bufalina in Regione Campania", alla presenza dei rappresentanti di tutte le istituzioni, per spiegare meglio i punti più controversi del Piano ...

3 mag Zootecnia
Sardegna, dalla Giunta 10 milioni per la zootecnia
A Cagliari nell'ultima seduta stanziati 8 milioni di aiuti per gli allevamenti bovini da carne e 2 milioni di ristori per i danni da cavallette ai seminativi di uso foraggero e mangimistico
soldi-euro-banconote-by-vegefox-com-adobe-stock-750x464

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Attività della Giunta Regionale della Sardegna. Nell'ultima seduta, su proposta dell'assessora all'Agricoltura, Gabriella Murgia, stanziati 10 milioni per il settore agrozootecnico: 8 milioni di aiuti vanno al comparto allevatoriale bovino da carne e 2 milioni sono i ristori per i danni da ...

3 mag Zootecnia
La zootecnia non sa comunicare
Le convinzioni dei consumatori in tema di prodotti animali sono lontane dalla realtà. Lo dimostra un sondaggio, che evidenzia quanto sia importante uscire dal silenzio e raccontare i punti di forza dei nostri allevamenti
carne-latte-formaggi-uova-proteine-by-africa-studio-adobe-stock-750x500

Angelo Gamberini di Angelo Gamberini

Il mondo delle produzioni animali, dalla carne al latte alle uova, è alle prese con un serio problema di comunicazione.I consumatori sono lasciati in balia di informazioni distorte e pregiudiziali, che portano a convinzioni errate.Per questo è necessario arginare le tante fandonie ...

2 mag Zootecnia
Resilience 4 Dairy: nuove soluzioni per rispondere a nuovi bisogni
Il tema è la resilienza del settore lattiero caseario e l'obiettivo del progetto europeo R4D è quello di sviluppare una rete tematica per favorire lo scambio di conoscenze pratiche e scientifiche tra produttori lattiero caseari europei, ricercatori e altre parti interessate
progetto-resilience-4-dairy-crpa-mag-2022-fonte-allevatori-top

Il progetto Resilience 4 Dairy (R4D) nasce con l'obiettivo di offrire delle soluzioni utili allo sviluppo socio economico del settore lattiero caseario. Leader del progetto è l'Institut de l'Elevage Idele francese, che nei tre anni previsti di attività (2021-2023) si occuperà ...

2 mag Zootecnia
Centro Sud, le malattie degli animali fanno discutere
In Sardegna Confagricoltura lamenta il ritardo del Piano Vaccinale per Blue Tongue. In Campania gli allevatori protestano contro il nuovo Piano di Eradicazione di Brucellosi e Tubercolosi. E l'assessore Caputo convoca una conferenza stampa
ovini-pecore-gregge-by-alepax-adobe-stock-712x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Le malattie degli animali fanno discutere in Sardegna e Campania. Sull'Isola Confagricoltura lancia l'allarme sul ritardo del Piano Vaccinale per Blue Tongue, che con la ripresa delle temperature, che favorisce l'insetto vettore del virus, rischia di innescare una nuova ondata epidemica in estate. ...

2 mag Zootecnia
Zootecnia, 45 milioni per i danni inferti dalle malattie infettive
Il Mipaaf ha stanziato 30 milioni per il blocco della movimentazione degli avicoli a causa dell'influenza aviaria. Altri 15 milioni vanno alle aziende suinicole che dovranno attuare norme di biosicurezza per il controllo della peste suina africana
soldi-monete-banconote-euro-by-eyetronic-adobe-stock-750x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Dal Ministero delle Politiche Agricole per i danni indiretti dell'influenza aviaria sono in arrivo 30 milioni di euro di sostegni alle aziende avicole, mentre sono stati stanziati 15 milioni di euro per favorire il rispetto delle norme di biosicurezza negli allevamenti suini situati nelle ...

27 apr Zootecnia
I cinghiali sono salvi, i suini no
Per sconfiggere l'emergenza da peste suina africana, che colpisce una vasta area fra Piemonte e Liguria, si sceglie la strada delle recinzioni. A pagare saranno gli allevatori, mentre il pericolo dei selvatici e del virus resta
cinghiali-by-wildmedia-adobe-stock-750x500

Angelo Gamberini di Angelo Gamberini

Sono arrivati a 104 i casi di peste suina africana riscontrati nei cinghiali nell'area fra Piemonte e Liguria interessata a questa emergenza.Gli ultimi in ordine di tempo sono stati registrati a Campo Ligure, in provincia di Genova e a Serravalle Scrivia, in provincia di Alessandria.La conferma ...

27 apr Zootecnia
Pecorino Romano, è tempesta perfetta sulla filiera ovina
Costi di produzione lievitati in Sardegna del 100% per la guerra in Ucraina, minore disponibilità di latte a causa della siccità e con blue tongue che ha inciso sulla resa casearia del latte. Il presidente del Consorzio di Tutela Gianni Maoddi lancia l'allarme
gianni-maoddi-presidente-consorzio-tutela-pecorino-romano-25-apr-2022-consorzio-tutela-pecorino-romano

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La guerra in Ucraina che ha fatto volare i costi, la siccità dello scorso inverno che ha bruciato i pascoli e blue tongue che ha tagliato la resa casearia del latte ovino sardo: è questa la tempesta perfetta che sta mettendo in difficoltà l'intero comparto ovino ...

26 apr Zootecnia
Apicoltura, il questionario di Coloss sulla mortalità degli alveari 2021 e 2022
Il Centro di Referenza Nazionale per l'Apicoltura ha messo a disposizione i questionari in italiano per partecipare alla raccolta dati del gruppo di ricerca internazionale Coloss per indagare la mortalità delle colonie di api da miele
api-alveare-arnia-apicoltura-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Come ogni anno torna la proposta della Rete di Ricerca Internazionale Coloss di partecipare al monitoraggio sulla mortalità degli alveari.   Un monitoraggio che viene portato avanti in molti paesi sia comunitari che extracomunitari e che ha l'obiettivo di valutare l'entità ...

26 apr Zootecnia
EVENTO ONLINE - La cera d'api
Il nuovo seminario di Apicoltura Italiana Webinar si occuperà della cera, sostanza fondamentale della struttura fisica dell'alveare, importantissima per la buona conduzione apistica e per la sanità delle api. Il seminario sarà tenuto da Arianna Barcaroli venerdì 29 aprile sulla piattaforma Zoom
webinar-la-cera-locandina-by-apicolturaitalianafb-jpg

Il nuovo seminario proposto da Apicoltura Italiana Webinar approfondirà vari aspetti legati alla cera, la sostanza prodotta dalle api di cui sono formati i favi.   La cera è una secrezione di alcune ghiandole specifiche delle api, le ghiandole ceripare, e viene usata per la ...

22 apr Zootecnia
Apicoltura, le ultime novità sul Registro dei Farmaci
In un incontro tra i rappresentati del ministero della salute e le associazioni apistiche nazionali sono state definite le modalità da usare per la registrazione dei farmaci veterinari usati sulle api
arnie-apicoltura-by-lebanmax-adobe-stock-750x500

Da fine gennaio il Registro Elettronico dei Farmaci Veterinari è un obbligo per tutti le aziende zootecniche italiane.   Un obbligo che prevede due eccezioni: per chi alleva asini e cavalli e per chi gestisce alveari. Per questi due tipi di allevamenti l'obbligo scatterà a ...

21 apr Zootecnia
Il latte ha fatto boom
Prezzi in deciso rialzo e le industrie del latte vengono a patti con gli allevatori accordando aumenti. Una fiammata che prende spunto da una produzione mondiale in flessione e dalla ripresa dei consumi
numeri-del-latte-fonte-agronotizie1

Angelo Gamberini di Angelo Gamberini

Il primo aumento è arrivato dal Gruppo Granarolo, che a fine marzo ha portato il prezzo base del latte a 48 centesimi al litro.Ora anche il Gruppo Italatte (della multinazionale francese Lactalis) si è visto costretto a uscire dal prezzo indicizzato (fermo a 42,7 centesimi al litro) ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner


Media Partner

AgroNotizie realizza reportage tematici
e collabora per la realizzazione di eventi dedicati all'agricoltura con: