Approfondimenti


Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

17 maggio 2021: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci. Ricca messe di estensioni di impiego, di cui molte sono però deroghe temporanee
flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Ottova puntata 2021 di "In&Out", con l'aggiornamento dei formulati che entrano ed escono nei cataloghi di diverse aziende. Nel computo anche eventuali autorizzazioni in deroga. Rispetto all'aggiornamento precedente, al 21 aprile, nessuna nuova sostanza attiva o agente attivo risulta autorizzata rispetto alle ultime novità. Di seguito, l'aggiornamento su cosa è avvenuto tra i formulati commerciali fino al 17 maggio 2021, in accordo con quanto riportato in banca dati Fitogest.   In: nuovi formulati a catalogo Si ribadisce che new entry non significa necessariamente "nuove registrazioni", dato che alcuni di questi formulati riportano autorizzazioni ministeriali che possono datare diversi anni. Solo cinque i nuovi prodotti inseriti in Fitogest: Upl Italia: si aggiunge Langis, insetticida per la concia delle sementi di cereali a base di cipermetrina, nonché Plantivax, Stimolatore delle difese della pianta per ...

Viti resistenti, l'innovazione entra in vigneto

Un'opportunità per il comparto viticolo per ridurre l'uso dei fitosanitari: le prove sperimentali di Veneto agricoltura
vitigno-vite-viti-resistenti-fleurtai-uva-fonte-veneto-agricoltura-mag-2021

Giulia Romualdi di Giulia Romualdi

Lo chiede l'ambiente, lo chiede la Grande distribuzione organizzata (Gdo) e lo chiede il consumatore: ridurre l'uso della chimica nei vigneti. Sì, perché nonostante oggi si utilizzino delle strategie di lotta fitosanitaria più rispettose della natura, numeri alla mano ...

Ciò che non va sottovalutato del diserbo chimico

Classificazione, resistenza e dinamica nell'ambiente degli erbicidi: ridurre la complessità e i costi del controllo delle infestanti
amaranto-tubercolato-malerba-diserbo-erbicifi-by-jj-gouin-adobe-stock-750x500

di Vittoriana Lasorella

L'uso degli erbicidi per contrastare le malerbe è, ad oggi, il metodo di controllo più utilizzato. Per questo, ampio spazio occupa lo studio degli erbicidi dal punto di vista fisiologico, agronomico e ambientale. Per una gestione integrata delle piante infestanti in campo, che ...

Perché le chiamiamo malerbe?

Tra benefici ecologici e danni alle colture agrarie: il controllo delle piante infestanti
cardo-malerbe-diserbo-erbicidi-by-xalanx-adobe-stock-750x500

di Vittoriana Lasorella

Una delle pratiche più comuni svolte in campo è il diserbo. Lo scopo è quello di gestire e/o controllare la presenza di piante dette infestanti che ostacolano la produzione agricola con la competizione o la parassitizzazione delle piante coltivate. Per quanto comune possa ...

13 mag Agrimeccanica

Mezzi agricoli, la ripresa passa dalle vaccinazioni

Vaccinare in azienda o seguire il piano nazionale? Abbiamo chiesto ad alcuni costruttori di macchine e soluzioni per l'agricoltura come si stanno muovendo
vaccino-vaccini-vaccinazione-covid-19-by-framestock-adobe-stock-750x396

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

La meccanizzazione agricola italiana ha già superato momenti difficili ed ora si trova ad affrontare un periodo davvero particolare. Inaspettatamente, nel primo trimestre 2021 la domanda è cresciuta ad un ritmo che non si registrava da anni e che mette parzialmente in ...

Italians do it better

La zootecnia italiana ha un enorme potenziale anche dal punto di vista ambientale. Lo sviluppo di un green deal zootecnico può essere un fattore strategico per lo sviluppo e la valorizzazione dei territori del Paese
allevamento-allevatore-soldi-by-eugene-chernetsov-fotolia-750

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

"Italians do it better". Così recitava la scritta sulla maglietta di una famosa rock star degli anni passati. Gli italiani, popolo peraltro ricchissimo di rimarchevoli difetti, fanno però meglio di altri tante cose; è una nostra caratteristica. Magari non ...

11 mag Bioenergie

Le bioenergie e l'agricoltura nella tassonomia Ue

Dopo una lunga gestazione, la montagna ha partorito un topolino. A cura di Mario A. Rosato
montagna-innevata-minnie-secondo-art-mag-2021-rosato-fonte-mario-rosato

Mario A. Rosato di Mario A. Rosato

Lo scorso 21 aprile è stato pubblicato il primo atto delegato che consente alla Commissione europea l'attuazione della cosiddetta tassonomia Ue (regolamento (Ue) 2020/852 del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2020 relativo all'istituzione di ...

La difesa di olivo, agrumi, actinidia e kaki dalle malattie

Psa, botrite, maculatura circolare fogliare e flusso schiumoso degli agrumi. Questi alcuni dei focus emersi dai lavori presentati agli atti delle Giornate fitopatologiche 2020
gf2020-giornate-fitopatologiche-olivo-agrumi-actinidia-kaki-fonte-agronotizie

Sono sei i lavori che negli atti delle Giornate fitopatologiche 2020 hanno riguardato la difesa dalle malattie di olivo, agrumi, actinidia e kaki. Leggi anche gli altri approfondimenti Difesa e diserbo, lo stato dell'arte Olivo (avversità cicloconio) Oltre ai risultati ...

10 mag Zootecnia

Api regine, intervista a Aissa

Abbiamo intervistato Elio Bonfanti, presidente dell'Associazione italiana per la selezione e la salvaguardia di Apis mellifera
regina-ape-by-scott-bauer-wikipedia-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Nel panorama dell'allevamento delle api regine è stata fondata recentemente Aissa, l'Associazione italiana per la selezione e la salvaguardia di Apis mellifera, che alcuni mesi fa ha anche realizzato e reso pubblico il suo sito internet. Per conoscere meglio questa realtà ...

Cari olivicoltori, impariamo a conoscere le Tea

Un gruppo di ricercatori italiani ha mappato il genoma dell'olivo, cultivar Leccino. È il primo passo verso un percorso di miglioramento genetico che vede nelle Tecnologie di evoluzione assistita la sua risorsa più importante
olivo-monumentale-ulivo-by-adamico-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Dopo quello dell'uomo, della vite e del frumento anche il genoma dell'olivo è stato mappato. Un team di ricercatori del Crea ha infatti sequenziato il patrimonio genetico della cultivar Leccino, tra le più diffuse in Italia. Sequenziare il genoma significa che ora i ...

Diserbo di precisione: le soluzioni ci sono

Eseguire trattamenti in modo più eco friendly si può. Mappe, sensori e irroratrici di ultima generazione permettono di applicare la distribuzione a dose variabile e il patch spraying
kuhn-autospray-fendt-rogator300

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

Eliminare le malerbe chimicamente è sempre più complesso: da una parte la strategia Farm to fork richiede di agire sul quantitativo di erbicidi utilizzati per ridurre l'impatto ambientale e l'uso di agrofarmaci del 50% entro il 2030, ...

Pnrr, ecco tutti i fondi stanziati per gli agricoltori

Sono circa sette i miliardi destinati al settore primario che hanno come scopo quello di rendere l'agricoltura più competitiva, sostenibile e resiliente. Vediamo nel dettaglio le misure approvate
pnrrmipaaf750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Il Pnrr, Piano nazionale di ripresa e resilienza, è un ambizioso progetto di rilancio dell'economia italiana varato come risposta alla crisi economica causata dalla pandemia di Covid-19. Il Pnrr italiano si unisce a tanti altri piani simili varati in tutti i Paesi europei e ...

Questi agricoltori hanno venduto 370mila euro di crediti di carbonio

Sequestrare anidride carbonica nel terreno e farsi pagare per questo servizio sembra essere il nuovo vantaggioso business che sta esplodendo negli Stati Uniti, come raccontano le esperienze di Trey Hill e Kelly Garrett
garrett-hill-dtn-granular-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Trey Hill è un agricoltore del Maryland, negli Stati Uniti, che produce mais, erba medica, segale e altre colture nell'area di Chesapeake Bay. Lo scorso anno ha guadagnato 115mila dollari vendendo sul mercato crediti di carbonio equivalenti ad 8mila tonnellate di anidride carbonica, con ...

Orchidee in città: si può fare!

Le orchidee sbocciano a Faenza (Ra): un percorso cittadino con cartelli informativi per rendere le piante più visibili e riconoscibili grazie alle foto e ai nomi. A cura di Marco Valtieri, socio dell'Associazione Pubblici Giardini, e Gev Faenza
anacamptis-morio-fonte-gev-pubblici-giardini-20210505

A causa della fretta con la quale si eseguono le attività di sfalcio e manutenzione, capita di non accorgersi che, tra le varietà di fiori che si possono osservare nei nostri prati, sono presenti anche alcune specie di orchidee; fioriture straordinarie ed effimere che contribuiscono ...

Rubrica: Uno sguardo sul verde urbano

4 mag Zootecnia

Api regine, intervista a Aiaar

Abbiamo intervistato il nuovo presidente Salvatore Ziliani, insieme ad altri consiglieri e tecnici dell'Associazione italiana allevatori api regine, per farci spiegare quali sono le priorità del nuovo direttivo e gli obiettivi generali della loro attività
ape-regina-ligustica-by-aiaar-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Nel panorama apistico italiano, l'allevamento delle api regine ha un ruolo importante, non solo tecnico, ma anche economico e ecologico ed è al centro di un forte dibattito su quali siano le strade da seguire. Aiaar, l'Associazione italiana allevatori di api regine, è ...

Usa, il ministero dell'Agricoltura vara la Banca del carbonio

Negli Stati Uniti il sequestro di anidride carbonica nei suoli agricoli sta diventando un grande business e l'Usda ha deciso di varare una Banca del carbonio per sostenere gli agricoltori
tillage-radisch-bruno-agazzani

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Mentre l'Italia discute del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e degli aiuti all'agricoltura negli Stati Uniti stanno studiando un piano per rilanciare il settore primario in un'ottica innovativa e sostenibile. E così dallo Studio ovale della Casa bianca ...

Gelsicoltura ed economia circolare

Gelso-Net, il progetto dell'Università di Torino per rilanciare la gelsicoltura in Piemonte. A cura di Mario A. Rosato
bozzolo-e-adulto-di-baco-da-seta-primo-art-mag-2021-rosato-fonte-cra-api

Mario A. Rosato di Mario A. Rosato

Il gelso (Morus spp., famiglia Moraceae) nel corso di migliaia di anni si è adattato ad una vasta area di zone dell'emisfero settentrionale ed è in grado di crescere in un'ampia gamma di condizioni pedoclimatiche. Sono state classificate ventiquattro specie ...

Riso, il mercato cinese è aperto

Buone notizie per il settore a seguito del via libera ad esportare nel Paese orientale. Ora si auspica un aumento delle superifici: il punto con l'Ente nazionale risi e l'Associazione industrie risiere italiane
riso-cereali-by-sommai-fotolia-750

Barbara Righini di Barbara Righini

Potrebbe non passare molto tempo prima di vedere partire il primo carico di riso italiano alla volta della Cina. Sono diciassette le riserie italiane che hanno appena ricevuto l'ok a esportare nel Paese orientale. Si tratta di un ulteriore passo verso l'effettiva operatività di un ...

Parliamo di agricoltura

Il dato fondamentale è che nel nostro Paese 550mila aziende agricole non sono più attive. Si tratta di 4,5 milioni di ettari, come dire Lombardia ed Emilia-Romagna messe assieme
abbandono-agricolo-azienda-agricola-abbandonata-by-papava-fotolia-750x499

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

Dobbiamo dare una risposta al quesito della scorsa settimana. Quante sono le aziende, le imprese agricole e gli agricoltori (professionali, per autoconsumo, hobbisti …) in Italia? Domanda non peregrina – anche in attesa del censimento agricolo in atto proprio in queste ...

Tea, la Commissione Ue: "Serve una nuova legislazione"

La Commissione europea ha pubblicato un report sulle Tea, le Tecnologie di evoluzione assistita: sono differenti dai vecchi Ogm e possono concorrere a rendere l'agricoltura più sostenibile. Ma serve una nuova legislazione
laboratorio-piante-ricerca-by-budimir-jevtic-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

La Commissione Ue ha pubblicato un report sulle Tea, le Tecnologie di evoluzione assistita (o Nbt, New breeding techniques) affermando che nonostante siano regolate dall'attuale normativa sugli Ogm, sono sostanzialmente diverse dagli Ogm stessi e quindi necessitano di un nuovo quadro ...

La difesa delle piante dalle malattie, nuove soluzioni a basso impatto

Dagli atti delle Giornate fitopatologiche 2020 sono emersi sei lavori. Focus sull'utilizzo di estratti di melograno, sull'impiego di una matrice organica per la disinfezione del terreno e sulle nuove soluzioni per il controllo della botrite della vite
giornate-fitopatologiche-gf2020-difesa-piante-malattie-fonte-agronotizie

Qualche spiraglio per il controllo della xylella, questo quanto evidenziato in un lavoro presentato alle Giornate fitopatologiche 2020 che ha riguardato l'impiego di trattamenti endoterapici con estratto di melograno. In particolare, negli atti sono stati complessivamente presentati sei ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner