Approfondimenti


Verde urbano, Stati generali: maratona virtuale sul futuro del settore

Focus sulla forestazione urbana, il rinnovo delle alberature, il ruolo delle fondazioni e l'apporto della finanza privata, la creazione della banca degli alberi, oltre all'importanza del verde per il benessere nelle città. A cura di Roberto Diolaiti, presidente dell'Associazione Pubblici Giardini
giardini-pubblici-parco-sempione-milano-verde-urbano-by-frenk58-adobe-stock-750x500

Gli Stati generali del verde urbano 2020 sono stati una specie di maratona virtuale. L'iniziativa, promossa dal Comitato nazionale per lo Sviluppo del verde pubblico e giunta ormai alla sesta edizione, si è svolta lunedì 23 novembre scorso ed è stata organizzata in quattro differenti sessioni, con picchi di adesione che, in qualche caso, hanno superato le 400 unità. Dalle 9.00 alle 18.30 relatori di grande levatura si sono alternati per raccontare le tante sfaccettature, alcune di grande attualità, che caratterizzano la collaborazione, la pianificazione, la programmazione, l'implementazione e la gestione del verde urbano. Anche quest'anno, pertanto, gli Stati generali del verde urbano hanno rappresentato l'occasione per fare il punto con i protagonisti della politica, della scienza, dell'economia, delle arti, del diritto, delle scienze sociali, nonché con i gestori del verde, sulla qualità della vita nelle ...

Rubrica: Uno sguardo sul verde urbano

26 gen Fertilizzanti

Il vermicompostaggio: che cos'è e come funziona

Usare i lombrichi per decomporre i rifiuti organici e produrre un prezioso fertilizzante, attualmente molto richiesto sul mercato e utile per ridurre i costi di smaltimeno dei rifiuti della filiera agroalimentare
dsc0520

di Vittoriana Lasorella

Per salvaguardare l'agricoltura del futuro è bene considerare pratiche di concimazione più sostenibili, rinnovabili e convenienti. Una possibilità green è rappresentata dai fertilizzanti organici. Questi possono essere prodotti da sottoprodotti, scarti e ...

Mirtillo, da nicchia a prodotto di massa

Il mercato dei piccoli frutti e del mirtillo è in crescita, rendendo questa pianta un'interessante opportunità di reddito. Perché il mirtillo è di moda? Cosa serve per coltivarlo? AgroNotizie e Ncx Drahorad rispondono alle domande
mirtillo-mirtilli-by-joanna-tkaczuk-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Realizzato con la collaborazione dello staff di Ncx Drahorad e di Italian Berry E' boom di consumi di mirtillo, in Italia e nel mondo. Le tonnellate consumate in Europa sono passate da 60mila a 120mila dal 2006 al 2017, in base ad un'indagine di PcFruit (vedi articolo completo su ...

Ogm, new breeding techniques e tanta disinformazione

Le timide aperture alle biotecnologie dei mesi passati hanno generato assalti feroci da parte di media e associazioni di varia natura. A patirne, l'agricoltura italiana e una popolazione sempre più dipendente dalle importazioni straniere, spesso Ogm
dna-by-norman-blue-fotolia-750

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

"A volte ritornano. O almeno, cercano di ritornare". Questo l'incipit di un articolo comparso su La Repubblica in tema Ogm, visti i respingimenti dei decreti cosiddetti "Bellanova", ormai ex-ministra all'Agricoltura. Il coro mediatico in tal senso pare infatti ...

Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

22 gennaio 2021: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci. Record di revoche: 139 in un solo giorno (mancozeb) per un totale di 146 nel mese di febbraio
flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Seconda puntata 2021 di "In&Out", appuntamento periodico con gli aggiornamenti dei formulati che entrano ed escono nei cataloghi di diverse aziende. Nel computo anche eventuali autorizzazioni in deroga. Come da aggiornamento precedente, all'8 gennaio, nessuna nuova sostanza ...

22 gen Bioenergie

Casuarina equisetifolia: legna di qualità e bonifica di suoli aridi

Tollera la siccità ed il sale, fissa l'azoto, cresce velocemente e fissa il carbonio. A cura di Mario A. Rosato
pino-australiano-o-albero-del-ferro-terzo-art-gen-2021-rosato-fonte-universita-trieste-dip-scienze-della-vita

Mario A. Rosato di Mario A. Rosato

Originaria dal Sud Est asiatico e l'Australia sudorientale, la Casuarina equisetifolia è la specie più coltivata della famiglia delle Casuarinaceae. È diffusa in sessanta paesi lungo la fascia tropicale-temperata del mondo. In Africa ed India viene ...

Potatura della vite, nove consigli per non sbagliare

Che sia corta o lunga, la potatura della vite assolve sempre alle stesse funzioni: garantire un durevole equilibrio vegeto-produttivo dell'impianto e centrare gli obiettivi di qualità delle uve
potaturaviteponiunicatt750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Inverno è sinonimo di potatura della vite e nelle aziende vitivinicole di tutta Italia si affilano le cesoie. Gli approcci con cui ci si avvicina a questa operazione colturale sono assai variegati e dipendono principalmente dall'areale, dagli obiettivi aziendali, dal vitigno e dalla ...

Land grabbing mondiale, la corsa alla terra

Bill Gates, uno degli uomini più ricchi del mondo, è diventato silenziosamente il maggior proprietario di terreni agricoli degli Stati Uniti
terreni-agricoli-terreno-campi-campo-agricoltura-by-gudellaphoto-adobe-stock-750x500

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

Vedo, prevedo, stravedo: stai a vedere che il mercato dei terreni agricoli con i tempi che corrono...  Lo spunto ci viene dalla notizia che Bill Gates, uno degli uomini più ricchi del mondo, è anche - silenziosamente - divenuto il maggiore proprietario privato di terreni degli ...

Cavolo verza, il principe dell'inverno

Il consumo dei cavoli vive una nuova e positiva era. Le superfici coltivate sono in ripresa, cavolo verza in primis. Ma cosa serve per coltivarlo? AgroNotizie indica qualche aspetto sulla coltivazione del cavolo verza
cavolo-verza-by-greenart-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il cavolo verza o Brassica oleracea var. sabauda è un ortaggio a foglia appartenente alla famiglia delle Cruciferae (o Brassicaceae) e parente stretto di altri ortaggi come il cavolfiore ed il cavolo broccolo. Rientra nel gruppo dei cavoli, prodotti che hanno in comune la ...

AgriFoodTech, record di investimenti: 17 miliardi nel 2020

Nel settore agroalimentare c'è bisogno di innovazione e gli investitori sono disposti ad aprire il portafogli. Il 2020 si è infatti chiuso con 17 miliardi di euro investiti nel comparto AgriFoodTech. Ecco lo studio
drone-droni-agricoltura-precisione-by-alexander-kolomietz-fotolia-750

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Il settore agroalimentare non conosce crisi. D'altronde tutti devono mangiare, anche in tempo di pandemia. Ma c'è anche bisogno di innovazione, dal campo alla tavola, e sono numerosi i soggetti che sono pronti ad investire per sviluppare nuovi servizi, tecnologie e prodotti. E ...

La difesa della vite dai fitofagi

Dagli atti delle Giornate fitopatologiche 2020 sono emersi lavori sul controllo della Popillia japonica, delle tignole, della cocciniglia sull'uva da tavola, delle cicaline della vite e sul monitoraggio della fillossera
giornate-fitopatologiche-2020-difesa-vite-fitofagi-fonte-agronotizie

Negli atti delle Giornate fitopatologiche 2020, cinque lavori sono stati dedicati alla difesa della vite dai fitofagi, con una particolare preoccupazione per quel che riguarda il controllo della Popillia japonica. I lavori hanno riguardato: il controllo della Popillia japonica (un ...

20 gen Agrimeccanica

Trattori specializzati: a qualcuno piace ibrido

I modelli con motori diesel abbinati ad elettrici offrono vari vantaggi, ma richiedono notevoli sforzi di progettazione. Scopriamo come sono nati i primi concept, cosa è pronto per il mercato e cosa riserva il futuro
landini-rex4-electra-2021

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

L'ibridizzazione delle trattrici, e in particolare di quelle da vigneto e frutteto, oltre a tendere verso la riduzione delle emissioni e l'aumento dell'efficienza, riduce gli ingombri sottocofano. I costruttori, che se ne sono accorti, stanno puntando ...

15 gen Bioenergie

Il fico d'India energetico: l'ultimo hype del web

La disamina delle affermazioni che circolano nelle reti sociali e nella stampa generalista. A cura di Mario A. Rosato
coltivazione-di-fico-di-india-da-frutto-a-san-cono-ct-secondo-art-gen-2021-rosato-fonte-mario-rosato

Mario A. Rosato di Mario A. Rosato

Nei gruppi d'interesse delle reti sociali si è diffusa a macchia di leopardo la pubblicità di un'azienda latinoamericana che propone impianti di biogas "speciali", alimentati esclusivamente con fico d'India (Opuntia ficus-indica). Come di consueto, purtroppo la ...

AgriFoodTech: una frontiera anche in Italia

Negli scorsi giorni è stata inaugurato in Toscana il primo impianto di airfloating®
edificio-simil-serra-aeroponica-aerofloating-fonte-silvio-fritegotto

Duccio Caccioni di Duccio Caccioni

Prima delle feste abbiamo parlato dei trend dominanti in agricoltura, anzi meglio dire nell’AgriFoodTech: dai robot alle serre verticali. La disamina è stata confermata dalla recente cronaca. Jeff Bezos, il multimiliardario proprietario di Amazon (per lui questi son bei tempi), ...

La bellezza di vivere in una foresta urbana

Un ponte tra le zone rurali e quelle urbane che offre diversi vantaggi: la riduzione della temperatura, l'assorbimento di Co2 e la diminuzione dello stress psicofisico. A cura di Flavia Mazzoni, socia dell'Associazione Pubblici Giardini
cervia-pineta-veduta-aerea-fonte-archivio-comune-cervia

Dopo quella sanitaria, quella ambientale sarà la sfida più importante del nostro secolo, su cui si gioca la sopravvivenza del pianeta. Più della metà della popolazione mondiale vive oggi in aree urbane, che rappresentano solo il 2% della superficie terrestre ma che ...

Rubrica: Uno sguardo sul verde urbano

Arachide, parte la filiera italiana. Un'opportunità per gli agricoltori?

Nell'anno appena trascorso si è strutturata una filiera tutta italiana per l'arachide che vede coinvolte Sis, Bonifiche Ferraresi, Coldiretti e Noberasco. Una filiera aperta agli agricoltori che vogliono mettersi in gioco con le noccioline. Ecco quello che c'è da sapere sulla coltivazione
arachidi-arachide-noccioline-americane-by-moving-moment-adobe-stock-750x500

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Fino agli anni '70 l'Italia era un paese produttore di arachidi sia da guscio che da olio. Col tempo tuttavia gli agricoltori hanno abbandonato questa coltura e oggi il nostro paese importa i baccelli e l'olio da Nord Africa e Stati Uniti. Dall'anno appena ...

Potatura dell'olivo: i succhioni, come riconoscerli ed eliminarli

I succhioni sono rami non fruttiferi che crescono vigorosi togliendo nutrimento alle piante di olivo. Per questo devono essere individuati ed eliminati precocemente con la potatura
olivi-ulivi-olivo-ulivo-oliveti-uliveti-azienda-agricola-puglia-by-paolo-maria-airenti-adobe-stock-750x447

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

L'eliminazione dei succhioni e dei polloni è una delle attività che ogni olivicoltore deve eseguire per mantenere l'oliveto produttivo e in salute. Si tratta infatti di rami vegetativi (che quindi non producono olive) che crescono vigorosi sottraendo risorse alla pianta e ...

Cimice asiatica, uno sguardo sugli ultimi approfondimenti

Dagli atti delle Giornate fitopatologiche 2020 sono emersi lavori sulle esperienze di lotta biologica, sui monitoraggi della diffusione e sulla presenza di parassitizzazioni
giornate-fitopatologiche-2020-cimice-asiatica-fonte-agronotizie1

Negli atti delle Giornate fitopatologiche 2020 ben dieci lavori sono stati dedicati all’Halyomorpha halys che continua a costituire una problematica particolarmente grave e che è stata affrontata sotto diversi aspetti: monitoraggi territoriali sulla diffusione del fitofago ...

Rogna dell'olivo, un batterio a difesa degli olivi

Ricercatori portoghesi hanno isolato su piante di olivo un batterio antagonista che potrebbe aiutare nella difesa dall'agente della rogna dell'olivo, Pseudomonas savastanoi
rogna-olivo-wikipedia

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

La rogna dell'olivo è una malattia di origine batterica che interessa le piante di olivo e che causa una diminuzione della produttività degli alberi. E in caso di esemplari giovani o malati può anche determinare la morte delle piante. Presente in tutto il bacino ...

Agrofarmaci In&Out: cosa entra, cosa esce, cosa cambia

8 gennaio 2021: formulati che arrivano, formulati che ci lasciano e modifiche di etichetta significative. Una sintesi periodica di cosa cambia fra gli agrofarmaci
flacone-agrofarmaci-gli-aggiornamenti-tema-caldo-dicembre-2019-fonte-image-line

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Il 2020 ha chiuso la serie "In&Out" con, appunto, venti articoli dedicati agli aggiornamenti dei formulati che entrano ed escono nei cataloghi di diverse aziende. Oltre 45mila le letture contabilizzate nell'anno appena trascorso. Il 7 gennaio 2021 è quindi il primo della ...

Mosche e api zombie: cosa è successo in America

Si chiama Apocephalus borealis ed è un dittero Foride già noto per aggredire numerose specie di artropodi. Rilevato una decina di anni fa tra le api allevate, si era palesato in diversi Stati americani, per fortuna senza dilagare incontrollata
ape-colza-fiori-by-cecilia-costa-crea-jpg

Donatello Sandroni di Donatello Sandroni

Non bastava la Varroa, né gli acari tracheali, per non parlare di Aethina tumida e Vespa velutina. Il pieno di avversità sarebbe peraltro già stato fatto con l’aggiunta della mezza dozzina di virus letali, più Nosema, più peste americana. E invece ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner