Normativa


Bollettino di guerra 26 novembre 2020: aggiornamento sulle prossime decisioni Ue

In programma otto votazioni: sei decisioni di rinnovo o approvazione di sostanze attive, una di variazione e una di proroga dei tempi di scadenza

Nell’ultima riunione dello Scopaff di questo sciagurato 2020, fissata per il 3-4 dicembre, sono previste sei decisioni di rinnovo o approvazione di altrettante sostanze attive, una di variazione e una di proroga dei tempi di scadenza.   Farina di sangue Per “blood meal” (farina di sangue) la commissione Ue propone il rinnovo dell’approvazione europea come sostanza attiva a basso rischio. Il repellente, utilizzato prevalentemente nel nord Europa per proteggere piante arboree dai danneggiamenti da parte dei grossi mammiferi (cervidi, lepri), ha evidenziato una sola criticità relativa al suo impatto nei confronti degli organismi acquatici, problema che dovrà essere risolto dalle autorità degli stati membri che dovranno valutare i dossier dei relativi formulati.   Benfluralin Ennesima proposta di non rinnovo dell’approvazione Ue di una sostanza attiva. Questa volta tocca al Benfluralin, un erbicida utilizzato in ...

Prodotti fitosanitari ed emergenze sanitarie: arriva l'Ufi. Impariamo a conoscerlo

Dal 2021 un codice alfanumerico permetterà a medici e paramedici di accedere a una banca dati con tutte le informazioni utili per portare soccorso. Ma molti Stati europei sono ancora indietro

Avete presente le “Informazioni per il medico”, quel riquadro di testo in colore contrastante che nell’etichetta dei prodotti fitosanitari riporta cosa fare in caso di intossicazione o esposizione accidentale al composto? Anche se ormai si è ridotto ad alcune informazioni ...

Avviso ai naviganti n° 59. La Commissione Ue anticipa la scadenza di alcuni principi attivi usati in fitoiatria

Tre insetticidi, un erbicida, un fungicida e un repellente. Le anticipazioni variano da un anno a tre anni e la prima scadenza è tra pochi giorni

Cos'hanno in comune fosfuro di calcio, denatonio benzoato, haloxyfop-P, imidacloprid, pencicuron e zeta-cipermetrina, a parte l'essere principi attivi utilizzati nei prodotti fitosanitari? Uno di questi, l'imidacloprid, è stato l'insetticida più venduto al mondo e ...

Avviso ai naviganti n° 58. Gli ultimi provvedimenti Ue in Gazzetta: revoche, proroghe e controlli

Pubblicato il regolamento sul programma 2021-2025 dei controlli sugli agrofarmaci, il regolamento di non rinnovo del tiofanato-metile e la proroga dell'approvazione Ue di numerose sostanze attive

Spesso a furia di anticipazioni si perde il momento esatto in cui si devono applicare i numerosi provvedimenti che vengono pubblicati ogni mese.   Tiofanato-metile Dopo mesi di tira e molla, il mancato rinnovo dell’approvazione Ue dell’ultimo benzimidazolico rimasto è ...

Revoche di prodotti fitosanitari: la Francia tira dritto pasticciando ma la Corte Ue di Giustizia le dà ragione

Una sentenza indica che le restrizioni della Francia sui neonicotinoidi non sono incompatibili con i regolamenti Ue

La sentenza con cui la Corte europea di Giustizia ha giudicato legittimo il comportamento della Francia che ha recepito con notevole “generosità” le restrizioni Ue sui neonicotinoidi sta facendo discutere molti addetti ai lavori. Questo precedente potrebbe aprire la strada a ...

Bollettino di guerra 8 ottobre 2020: uno sguardo alle decisioni critiche dei prossimi mesi

Il resoconto ufficiale della riunione di luglio dello Scopaff contiene numerose anticipazioni sulle decisioni da prendere su diverse sostanze attive di interesse fitoiatrico. Situazione delicata per un insetticida, un acaricida e un fungicida

Come preannunciato nell’articolo della scorsa settimana, completiamo l’anticipazione delle decisioni che verranno prese nei prossimi mesi, con particolare riferimento alle sostanze attive chimiche.   Agrofarmaci chimici sulle spine Mentre si aprono spesso autostrade per tutto ciò che è “green”, ...

Bollettino di guerra del primo ottobre 2020: i retroscena della riunione Scopaff di luglio

Pubblicato il resoconto ufficiale della penultima riunione dello Scopaff in materia di prodotti fitosanitari: oltre alle 9 decisioni prese, la discussione in videoconferenza ha interessato molti altri prodotti

Il resoconto ufficiale della riunione di luglio dello Scopaff è stato pubblicato sul sito della DG Sante e, oltre al resoconto delle votazioni di cui abbiamo già scritto, contiene numerose anticipazioni delle decisioni che dovranno essere prese nelle prossime riunioni di fine 2020 e ...

24 set Fertilizzanti

Bollettino di guerra del 24 settembre 2020: riflettori puntati sul calciocianamide

L’Agenzia per le sostanze chimiche (Echa) propone pesanti restrizioni per numerose sostanze chimiche di uso comune, tra cui il fertilizzante. Pubblicate le valutazioni di rischio e l'analisi socio-economica sulla calciocianamide

Su richiesta della Commissione Ue, l’agenzia europea per le sostanze chimiche (Echa) ha preparato un dossier sugli effetti indesiderati della calciocianamide sull’uomo e l’ambiente. La richiesta di approfondimento è conseguenza dei risultati di una analoga analisi fatta ...

Bio e fosfiti/fosfonati: nuovi limiti di residuo sulle derrate alimentari

In vigore il decreto che aggiorna la normativa sulle contaminazioni da prodotti chimici sulle produzioni biologiche

Il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali (che ha cambiato nome per l’ennesima volta col nuovo governo in carica dal 5 settembre 2019) ha emanato un provvedimento di revisione dei livelli di contaminazione da prodotti fitosanitari non ammessi sulle produzioni biologiche, ...

Avviso ai naviganti n° 58: una precisazione su fosforganici revocati e limiti massimi di residuo

Circolare del ministero della Salute. Il 13 novembre entreranno in vigore i nuovi limiti di residuo di clorpirifos e clorpirifos metile

Il ministero della Salute ha inviato ai principali addetti alla filiera agrochimica una circolare contenente una precisazione riguardante l’entrata in vigore dei limiti massimi di residuo di clorpirifos e clorpirifos metile sulle derrate alimentari, dopo la modifica operata dal regolamento ...

Moria delle api: e se provassimo la cannabis?

Uno studio preliminare dell’Università di Lublino, in Polonia, mostra che l’estratto di cannabis somministrato ad api esposte a sostanze nocive è in grado di ridurre i danni alla loro salute

Proseguiamo la nostra rassegna di articoli sui pronubi e sulla loro convivenza con i mezzi tecnici per la protezione delle piante. In uno studio condotto su 5000 api, un team di ricerca dell’Università di Lublino, coordinato dalla professoressa Aneta Ptaszynska, cercando un rimedio al ...

Api e insetticidi, l'Efsa: abbiamo scherzato

Un’indagine propedeutica alla revisione della linea guida API, inapplicata dal 2013, indica che la mortalità naturale del principale impollinatore era sottostimata

Come diceva Einstein, “Se le api scomparissero al pianeta resterebbero quattro anni di vita” (anche se sembra che la citazione sia una bufala, come afferma il celebre sito di debunking Quoteinvestigator). Bufala o no, le api sono fondamentali per l’agricoltura e ogni ...

Prodotti fitosanitari e decisioni avverse Ue: quando l’unica via è quella giudiziaria. Come è andata a finire?

Disponibili le prime sentenze di alcuni ricorsi che avevamo segnalato nel mese di marzo 2020

Dei casi che avevamo segnalato, per alcuni sono disponibili degli aggiornamenti. Vediamo quali.   Glifosate In Belgio la regione di Bruxelles-capitale aveva presentato ricorso contro il rinnovo dell’approvazione Ue, avvenuto nel 2017. Dopo una bocciatura iniziale da parte del ...

Bollettino di guerra del 6 agosto 2020: poche sorprese, ma pesanti

Le ultime decisioni Ue in materia di prodotti fitosanitari: i rappresentanti dei 27 Stati membri hanno preso 9 decisioni sulle 12 in programma

Sono disponibili i risultati delle votazioni dello Scopaff del 16-17 luglio, l’ultima riunione dei decisori Ue in materia di prodotti fitosanitari prima della pausa estiva. Poche sorprese, ma pesanti. Le seguenti votazioni sono avvenute in videoconferenza.   Coformulanti ...

Avviso ai naviganti n° 57: insetticidi fosforganici revocati e limiti massimi di residuo

Pubblicato il regolamento che abbassa i limiti massimi di residuo di clorpirifos e clorpirifos metile sulle derrate alimentari vegetali e animali

A cinque mesi dal voto con cui l’abbassamento dei limiti massimi di residuo di clorpirifos e clorpirifos metile sulle derrate alimentari è stato approvato a maggioranza qualificata (con l’astensione del Portogallo e il voto contrario di Italia e Repubblica Ceca), è stato ...

29 lug Fertilizzanti

Bollettino di guerra di luglio 2020: un inibitore della nitrificazione

Le prossime decisioni italiane sui fertilizzanti: in vista l'autorizzazione del Nitrapyrin

È disponibile la bozza del decreto ministeriale di aggiornamento dell’elenco dei fertilizzanti nazionali, la cui pubblicazione è prevista entro l’anno, una volta terminata la fase di commento, che si concluderà il prossimo 16 ottobre. La modifica del decreto ...

Sostanze di base e principi attivi a basso rischio, nuove approvazioni in Ue

Approvati il latte vaccino come antioidico, microrganismi contro le patologie in ambiente forestale e il pirofosfato ferrico contro lumache e limacce

Nell’ultima settimana sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ue tre regolamenti riguardanti le due nuove tipologie di prodotti introdotti dal regolamento 1107/2009 sull’immissione in commercio dei prodotti fitosanitari: le sostanze di base e le sostanze a basso rischio. Vediamo ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner