La redazione di AgroNotizie

Barbara Righini

Barbara Righini

Gli studi di ragioneria scelti quando ancora non si ha l'età per comprendere per che cosa si è portati mi rivelarono quasi subito che i numeri non erano il mio futuro. Ed eccomi qua: da 15 anni lavoro come giornalista professionista, dopo aver frequentato l'IFG di Urbino. Prima c'è stata una lunga esperienza all'agenzia Agr, come speaker e giornalista radiofonica, poi dal 2009 la mia specializzazione è diventata quella di reporter munita di telecamera. Fino al 2014 ho lavorato per RCD, la redazione digitale del gruppo RCS ma, con i chiari di luna della crisi, la testata è stata chiusa e sono diventata giornalista freelance video. Oltre a collaborare con AgroNotizie, lavoro per diverse altre testate: Corriere.it e IoDonna, Oggi.it, l'agenzia Kikapress e saltuariamente con IlFattoQuotidiano.it e Primopiano.

Sfoglia gli articoli di Barbara Righini

Contatta l'autore

Cambiale agraria Ismea, si riaprono i giochi

Si riaccende la speranza per molte aziende agricole: l'istituto analizzerà in ordine cronologico le domande già pervenute per rispondere a chi aveva le carte in regola ma era rimasto escluso per soli motivi di disponibilità economica
soldi-euro-banconote-by-marco-scisetti-fotolia-750

Barbara Righini di Barbara Righini

Ci sono nuove speranze per le aziende agricole che lo scorso maggio avevano fatto, con Ismea, la procedura per la concessione della cambiale agraria: con la conversione in legge del decreto Rilancio, è stata infatti nuovamente finanziata. L'articolo 222 comma 4 trasferisce a Ismea 30 milioni di euro da destinare a prestiti cambiari a tasso zero.   Leggi anche Il decreto Rilancio è legge Pur essendo in arrivo all'Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare denaro fresco, il portale per inoltrare la documentazione e fare richiesta per accedere al finanziamento non sarà riaperto. A maggio, quando era stato attivato lo strumento, Ismea era stata letteralmente sommersa di richieste finendo in tempi rapidissimi i 30 milioni che aveva a disposizione e non potendo dare risposta positiva a tutte le aziende agricole che, teoricamente, avrebbero avuto diritto. I tecnici quindi ripartiranno proprio da lì, ...

Popillia japonica arriva in Emilia, avanzata inarrestabile dell'insetto

Già presente fra Lombardia e Piemonte, è stato avvistato e segnalato anche in provincia di Parma. Tra danni alle colture e strategie per difendersi: la parola al tecnico e agli agricoltori
popillia-japonica-su-vite-lug-2020-fonte-giovanni-bosio-fitosanitario-piemonte

Barbara Righini di Barbara Righini

Popillia japonica, volgarmente conosciuta come coleottero giapponese, è inarrestabile. Se fino a ieri le preoccupazioni erano fondamentalmente per i territori del Piemonte e della Lombardia, oggi anche l'Emilia Romagna, che già sta combattendo una lotta senza frontiere alla ...

Vespa samurai Vs cimice asiatica: sul campo con il Servizio fitosanitario

Operazione Trissolcus japonicus: partiti i primi lanci del minuscolo imenottero con l'obiettivo di riportare in equilibrio il sistema. Ma ci vorrà del tempo e già si pensa all'incognita burocrazia nel 2021
lanci-vespa-samurai-giu-2020-casoli-fitosanitario-modena-e-reggio-emilia-fonte-barbara-righini

Barbara Righini di Barbara Righini

Riunioni operative giornaliere per coordinare nel minimo dettaglio l'operazione vespa samurai: in Emilia Romagna sono tempi frenetici per il Servizio fitosanitario, così come lo sono anche per gli altri fitosanitari delle regioni interessate dai rilasci dell'insetto alieno (Veneto, ...

Cimice asiatica, i primi lanci di vespa samurai sono realtà

Pronti, partenza, via: in Emilia Romagna sono iniziati oggi, 15 giugno 2020, i primi lanci di Trissolcus japonicus. Sono 110 le vespe rilasciate nelle campagne di Campogalliano (Mo) e nei prossimi giorni sarà la volta delle altre regioni del Nord Italia
lanci-vespa-samurai-assessore-alessio-mammi-coi-tecnici-del-servizio-fitosanitario-modenese-giu-2020-fonte-regione-emilia-romagna

Barbara Righini di Barbara Righini

Invocata per mesi, il giorno X è arrivato: finalmente i primi lanci di vespa samurai contro la cimice asiatica, sono realtà. Oggi, lunedì 15 giugno, nelle campagne di Campogalliano (Mo), sono state rilasciate 110 vespe (cento femmine e dieci maschi). Trissolcus japonicus, ...

Danni cimice asiatica 2019, via alle domande di indennizzo

Ma c'è tempo fino al 18 luglio 2020. E la soglia minima di danno non deve essere inferiore al 30% della Produzione lorda vendibile delle frutticole, i danni alle colture non frutticole non concorrono infatti alla formazione della soglia d'accesso
cimice-asiatica-halyomorpha-halys-by-marco-uliana-adobe-stock-750x501

Barbara Righini di Barbara Righini

C'è tempo solo fino al 18 luglio prossimo per fare domanda di aiuti per i danni subiti a causa della cimice asiatica, nel 2019. Il 3 giugno scorso infatti è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Mipaaf che dichiara ufficialmente il carattere di ...

Agroalimentare: il Covid-19 evidenzia i nervi scoperti della filiera

Tra gap tecnologico, problema della manodopera nei campi e difficoltà logistiche, gli effetti dell'emergenza sanitaria nel lungo periodo sono ancora imprevedibili. Il punto nell'incontro online dell'Università di Palermo
agroalimentare-formaggi-vino-salumi-cibo-by-alessio-orru-fotolia-750x531

Barbara Righini di Barbara Righini

Lentamente ci si avvia verso la normalizzazione, ma sono ancora in gran parte imprevedibili gli effetti di lungo periodo della crisi da Covid-19 sulla filiera agroalimentare. Per cercare di fare il punto l'Università di Palermo ha organizzato un incontro online mettendo a confronto ...

Drosophila suzukii: cosa conosciamo del suo nemico naturale

La Fondazione Edmund Mach inizia il lavoro di ricerca su Ganaspis brasiliensis. Fondamentale sarà valutare il rischio dell'introduzione di questo imenottero sul territorio italiano
ganaspis-brasiliensis-parassitoide-della-drosophila-suzukii-mag-2020-fonte-fondazione-edmund-mach

Barbara Righini di Barbara Righini

Lo scopo è ottenere in futuro il via libera dai ministeri competenti per la lotta biologica contro Drosophila suzukii, fitofago alieno arrivato in Italia nel 2009 che i coltivatori di piccoli frutti e di ciliegie conoscono bene: la Fondazione Edmund Mach è pronta a importare un ...

Drosophila suzukii, in Italia arriva il suo antagonista più temuto

Si chiama Ganaspis brasiliensis ceppo G1 ed è un parassitoide di origine giapponese. Ad ottenere l'ok dal Mipaaf all'introduzione in laboratorio, in condizioni di quarantena, è stata la Fondazione Edmund Mach
drosophila-suzukii-fonte-fem

Barbara Righini di Barbara Righini

Anche Drosophila suzukii potrebbe vedersela brutta: il Mipaaf ha infatti dato l'ok ufficiale a introdurre in Italia, in laboratorio, in condizioni di quarantena, il parassitoide definito dagli esperti "il più efficace", Ganaspis brasiliensis ceppo G1, di origine ...

Successo della cambiale agraria di Ismea. Un pratico vademecum sullo strumento

I giochi sono fatti: a qualche giorno dall'apertura del portale sono già state oltre 7mila le richieste. L'istituto ha messo a disposizione 30 milioni di euro. Ora si passa all'analisi delle domande anche per capire se tutti i documenti sono in regola
soldi-banconote-monete-euro-by-elenar-fotolia-750x502

Barbara Righini di Barbara Righini

Zero burocrazia, premia. Ismea è stata travolta da una valanga di domande per la cambiale agraria tanto che, a meno di due settimane dall'apertura del portale per aderire all'iniziativa, è stata costretta a chiuderlo. Sono arrivate infatti 7.500 richieste in ...

Decreto Rilancio, filo diretto con la ministra Teresa Bellanova

La strada da percorrere è quella della collaborazione tra le varie associazioni affinché si riesca a rilanciare il settore. Il dialogo tra la ministra dell'Agricoltura e i rappresentanti del mondo agricolo
agricoltore-campo-grano-agricoltura-by-jackfrog-adobe-stock-750

Barbara Righini di Barbara Righini

Dialogo diretto di un'ora con la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova per i rappresentati del mondo agricolo, tramite un meeting, organizzato da Ismea, sulla piattaforma Zoom. All'evento, che si è tenuto oggi, 15 maggio 2020, hanno partecipato oltre seicento ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner