Colture

olivo

Olivo
Olea europaea L.

L'olivo o ulivo (Olea europaea L.) è una pianta da frutto appartenente alla famiglia delle Oleaceae. È una pianta molto longeva: in condizioni climatiche favorevoli può vivere anche mille anni. I suoi frutti, le olive, sono impiegate per l'estrazione dell'olio e, in misura minore, per l'impiego diretto nell'alimentazione. A causa del sapore amaro dovuto al contenuto in polifenoli, l'uso delle olive come frutti nell'alimentazione richiede però trattamenti specifici finalizzati alla deamaricazione (riduzione dei principi amari), realizzata con metodi vari. ll frutto è una drupa ovale, di colore variabile dal verde al violaceo. La polpa è carnosa e contiene il 25-30 % di olio, raccolto all'interno delle sue cellule sottoforma di piccole goccioline. Il seme è legnoso, ovoidale, ruvido e di colore marrone. È una pianta sempreverde, la cui attività è pressoché continua con attenuazione nel periodo invernale. Per quanto riguarda le cultivar, il parametro che viene maggiormente utilizzato nella classificazione è quello che le suddivide in relazione alla destinazione del frutto. In base a ciò si distinguono: cultivar con olive da olio, ad esempio per la produzione di olio Evo - olio extravergine di oliva (Bosana, Canino, Carboncella, Casaliva, Coratina, Dolce Agogia, Frantoio, Leccino, Moraiolo, Pendolino, Rosciola, Taggiasca), cultivar con olive da mensa (Ascolana Tenera, Oliva di Cerignola, Sant'Agostino), cultivar a duplice attitudine (Carolea, Itrana, Tonda Iblea).

Aridocoltura: dare il massimo anche senza acqua

Tre principi per risparmiare acqua e garantire le produzioni migliori in previsione del riscadamento globale
siccita-terreno-secco-terra-by-aquiles1184-fotolia-750

di Vittoriana Lasorella

Che il 2021 sia un anno caldo si è ben capito e l'agenzia statunitense Noaa, National oceanic & atmospheric administration, lo classifica addirittura come ottavo tra gli anni più caldi mai registrati sul pianeta terra. Il riscaldamento del pianeta contribuisce ad ...

Olio Evo, nuovo ribasso a Bari

E se ieri in Borsa merci il prodotto con meno dello 0,4% di acidità perde altri 0,10 euro al chilogrammo, sulla piazza all'origine del capoluogo pugliese vanno in fumo altri 0,20 euro di valore. Segno meno anche a Foggia e nuovi cali in Calabria
olio-prezzo-extravergine-mar20-di-ecopim-studio-fotolia-composiz-image-line

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

L'olio extravergine di oliva si conferma in calo a Bari, sia in Borsa merci che all'origine, dove perde anche sulla piazza di Foggia, mentre sulle altre piazze di campagna continuano le riduzioni anche consistenti nell'ultima settimana in Calabria. I segnali di debolezza del mercato si ...

Exirel® Bait, autorizzazione straordinaria per olivo e agrumi

L'innovativo insetticida FMC a base di cyazypyr® ha ottenuto l'autorizzazione in deroga su olivo e agrumi dal primo agosto al 29 novembre 2021
fmc-exirel-2021

Exirel® Bait 2021 è un prodotto a base di cyazypyr® (Cyantraniliprole), un nuovo insetticida altamente efficace contro la mosca dell'olivo (Bactrocera oleae) e la mosca mediterranea della frutta (Ceratitis capitata). Cyazypyr® appartiene alla famiglia chimica delle ...

Controllo simbiotico: strategia compatibile con la lotta biologica contro cimice asiatica

Diachem ha ottenuto l'autorizzazione in deroga, per il contenimento di Halyomorpha halys, su nocciolo, melo, pero, olivo, fagiolo grazie al prodotto Dentamet Sym
ovatura-schiusa-su-pero-fonte-disafa-entomologia-unito

La cimice asiatica (Halyomorpha halys) è una minaccia per molte colture ma con Decreto dirigenziale del 19/07/2021 l'impresa Diachem ha ottenuto l'autorizzazione in deroga per situazioni di emergenza fitosanitaria per il suo contenimento sul nocciolo, melo, pero, olivo, ...

Video

29 apr 2021 844 visualizzazioni

Dal Magazine - Decis Evo, quando è la formulazione a fare la differenza

Grazie alla sua formulazione unica, Decis Evo assicura una elevata efficacia abbattente, oltre ad una bagnatura e persistenza sulla coltura senza pari. Attivo su qualunque stadio di sviluppo dell'insetto, è performante anche sulle uova. Sono oltre 100 le colture su cui Decis Evo è registrato contro un'ampia gamma di insetti dannosi, come Halyomorpha halys (la cimice asiatica), Drosophila suzukii, Bactrocera dorsalis (Mosca orientale della frutta), Popillia japonica e Philaenus spumarius (la mosca sputacchina vettore di Xylella fastidiosa). Per questo è l'insetticida scelto da moltissimi agricoltori, come Pasquale e Anelio, e garantito da Danilo Slanzi, Market Development Agronomist di Bayer. Scopri di più: https://www.cropscience.bayer.it/magazine/articoli/approfondimenti/insetticidi-decis-evo-la-deltametrina-con-una-marcia-in-piu

Fotogallery

12 lug 2018

Fascia di ulivi tra Assisi e Spoleto

L'organizzazione Onu per agricoltura e alimentazione ha inserito i 9mila ettari della fascia olivata tra le due città umbre tra i suoi Globally Important Agricultural Heritage Systems


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner