Il melone o Cucumis melo è una pianta orticola rampicante della famiglia Cucurbitaceae. Si tratta di una pianta annuale che produce dei frutti dolci e ricchi d'acqua detti peponi. Ricco di beta-carotene, vitamina C, potassio e magnesio è la merenda perfetta nelle calde giornate estive per tirarci un po' su e reidratarci. Ha un'azione diuretica ma anche protettiva per il fegato. I valori nutrizionali della foto di copertina sono tratti da Crea - AlimentiNutrizione.

 

Proprietà nutrizionali

Le caratteristiche nutrizionali più importanti del melone risiedono nel suo alto contenuto in beta-carotene (precursore della vitamina A) e di vitamina C: il primo - che conferisce il colore giallo a questo frutto - è essenziale per la crescita e la differenziazione cellulare oltre ad aiutare il funzionamento delle cellule degli occhi; la seconda è il più potente antiossidante naturale che contrasta fortemente l'azione dei radicali liberi. Il melone contiene luteina e zeaxantina, due carotenoidi fondamentali per la visione. Alcuni studi molto recenti hanno dimostrato che il melone è una fonte importante anche di alcuni amminoacidi come il Gaba acido γ-amminobutirrico, uno dei più importanti neurotrasmettitori implicato nella regolazione dell'umore e degli stati depressivi.
Ottimi in questo frutto i livelli di potassio e magnesio, regolatori della pressione sanguigna. Elevato è il contenuto di acqua che rende qualche fetta di melone una merenda perfetta per tirarci su nelle calde giornate estive. Il melone, grazie ai composti bioattivi in esso presenti, svolge un'azione diuretica e grazie alla presenza di un po' di zuccheri è ottimo nei primi giorni del ciclo mestruale perché aiuta l'eliminazione dei liquidi in eccesso e svolge un'attività benefica sul fegato.

 

Vitamine
e minerali
Quantità
per porzione
Copertura fabbisogno
giornaliero*
Vitamina A 284 µg retinalo equivalenti

47,3% per le donne

40,6% per gli uomini

Vitamina C 48 mg

56,5% per le donne

45,7% per gli uomini

Vitamina K 2,5 µg  
Folati 21 µg 5,2%
Potassio 500 mg 12,8%
Magnesio 19,5 mg

8,1%

Fosforo 20 mg

2,8%

Calcio 29 mg

2,9%

Sodio 12 mg

0,8%

*Il dato del fabbisogno giornaliero è riferito a un adulto, rispetto al consumo di una porzione (150 grammi)
Fonti dati e tabella soprastante: Mipaaf, Crea - AlimentiNutrizione, National Library of Medicine - Pubmed
 

Scegliere, conservare e consumare

Per scegliere un buon melone verificate che l'estremità opposta allo stelo abbia un buon odore e che sia cedevole ad una leggera pressione; se questa parte invece è dura e poco profumata, vuol dire che il frutto non è ancora maturo. Evitate i meloni che presentano tagli sulla buccia, perché in queste zone possono annidarsi i batteri. Se il melone non è abbastanza maturo al momento dell'acquisto, può essere conservato a temperatura ambiente perché continuerà a maturare per alcuni giorni dopo essere stato raccolto. Sul mercato troviamo due varietà di melone Cantalupo: il melone Nordamericano e il melone Europeo, entrambe arancioni all'interno e dal sapore simile; la differenza principale è il motivo esterno sulla buccia, nel primo a rete mentre nel secondo la buccia presenta una leggera nervatura.
È preferibile lavarlo accuratamente con acqua di rubinetto prima di tagliarlo, dato che il melone cresce a contatto con la terra: in particolare, sarebbe importante eliminare l'estremità dello stelo dove si ha maggiore contaminazione batterica (soprattutto di Salmonella, Escherichia coli e Listeria). Non lavate mai i meloni con il sapone perché la buccia è porosa e il sapone può penetrare nella polpa del frutto. Una volta tagliato conservate il melone in un contenitore ermetico in frigorifero per un massimo di cinque giorni. I semi di melone sono commestibili e molto consumati in Medio Oriente, Asia e America Latina.
 
I meloni possono essere di diverse tipologie. E per ognuna di loro tante sono le varietà: guardale tutte su Plantgest®
I meloni possono essere di diverse tipologie. E per ognuna di loro tante sono le varietà: guardale tutte su Plantgest®
(Fonte foto: Plantgest®)
 

Suggerimenti per il consumo

  1. Per un'insalata di frutta: utilizzate il melone per le vostre insalate - perfetto con la misticanza e qualche mandorla tostata;
  2. Per una merenda super per i vostri bambini: fette di melone, rondelle di banana e frutti di bosco e una pallina di gelato alla vaniglia;
  3. Per una salsa da aggiungere ai frutti di mare: frullare un melone con una cipolla rossa tritata finemente, il coriandolo fresco e qualche goccia di lime;
  4. In macedonia: ottimo l'accoppiamento con il mango, la papaya e l'avocado;
  5. Per una dolcissima purea: frullate mezzo melone e dei lamponi aggiungete del miele e una piccola quantità di succo di limone e noce moscata. Utilizzatela per servire dei biscotti secchi come per esempio con le lingue di gatto o con del gelato al limone.
 
Elaborazione statistica basata su dati di QdC® - Quaderno di Campagna®, che gestisce in Italia 1.689 ettari di melone
Elaborazione statistica basata su dati di QdC® - Quaderno di Campagna®, che gestisce in Italia 1.689 ettari di melone
(Fonte foto: Image Line®)

 

La nostra ricetta

Per un primo piatto estivo "esotico", davvero light e molto rinfrescante


Zuppa di melone con lime e menta 

 

Ingredienti per 4 persone

1 kg di melone da frullare 
1 melone piccolo a cubetti 
Lime 
Menta fresca 
Paprika dolce (a piacere) 


Preparazione 
Sbucciate i meloni, tagliateli a cubetti e metteteli per circa mezz'ora in freezer per raffreddarli bene. Frullate i cubetti di melone, lasciandone alcuni da aggiungere interi alla zuppa. Distribuite in quattro ciotole, aggiungendo i cubetti. Aggiungete qualche goccia di lime, qualche foglia di menta e un pizzico di paprika dolce a piacere. 

 

Valori nutrizionali per 1 porzione
Proteine 3 g
Lipidi 0,8 g
Carboidrati 27,8 g
Fibra totale 2,6 g
Energia 130 Kcal

 

 

Rimedi fitoterapici

Il melone esplica un effetto disinfiammante se applicato localmente sulla pelle scottata dal sole: l'estratto di melone, grazie all'elevato contenuto in carotenoidi, infatti, aumenta l'attività antiossidante degli enzimi endogeni, riducendo i livelli di melanina nelle cellule scottate dal sole.

 

Curiosità

Il melone è un frutto il cui consumo prevede un'elevata produzione di scarti (buccia e semi) e oggi le ricerche più recenti stanno studiando la composizione degli estratti di queste parti di scarto. I risultati sono molto interessanti perché bucce e semi sono molto ricche di composti antiossidanti, sali minerali e alcuni studi hanno dimostrato l'efficacia di questi estratti nel bloccare la crescita delle cellule cancerose in vitro. Restiamo in attesa di ulteriori studi sull'effettiva efficacia sull'uomo.


Plantgest® è un marchio registrato da Image Line Srl Unipersonale

QdC® e Quaderno di Campagna® sono marchi registrati da Image Line Srl Unipersonale


Bibliografia

Mipaaf - Sai quel che mangi, qualità e benessere a tavola.
National Library of Medicine - Pubmed.
Crea - AlimentiNutrizione.
Guide to cultivated plant di ATG Elzebroek and K Wind, 2008.


La frutta e la verdura italiane rappresentano un elemento fondamentale della nostra cultura e di una dieta sana e sostenibile. La dieta mediterranea è uno stile alimentare che si basa proprio sul consumo prevalente di alimenti di origine vegetale. Quali sono gli aspetti nutrizionali e nutraceutici di questi prodotti? Come sceglierli, conservarli e consumarli? Queste sono solo alcune delle cose che potrete trovare nella rubrica "Ciboteca italiana, tutto quello che volete sapere sui prodotti ortofrutticoli made in Italy" realizzata da Image Line in collaborazione con Stefania Ruggeri (leggi la sua biografia): nutrizionista, docente universitaria, ricercatrice del Crea con diversi incarichi istituzionali nazionali e internazionali, scrittrice e divulgatrice. Ciboteca italiana si lega a TellyFood, nuovo progetto di Image Line che vuole raccontare la storia dei prodotti ortofrutticoli dal campo alla tavola. Uno strumento semplice, con due grandi obiettivi: premiare la qualità dei prodotti agroalimentari italiani e rendere la lista della spesa più trasparente, sicura, sostenibile, utile e in linea con le proprie passioni e i propri aspetti etici
Questo articolo fa parte delle collezioni: