La redazione di AgroNotizie

Matteo Giusti

Matteo Giusti

Braccia strappate alla letteratura

Nato e cresciuto a Lucca, in campagna (ma poi si è allargata la città...), dopo un travolgente amore giovanile per gli studi classici, torna alla passione per la terra e si laurea in agraria all'Università di Pisa. Poi, dalla via che c'è, ci prende anche il dottorato e per non perdere il vizio (e gli amici) continua a collaborare con il Dipartimento di Scienze Veterinarie, soprattutto nel campo della ricerca in apicoltura. Ma come Toscano non può sfuggire anche a olio, vino e vivai (coltivando un amore proibito per i cereali). Si dedica alla formazione tecnica e professionale e alla divulgazione scientifica, e visto che gli piace scrivere, collabora da anni con riviste tecniche di apicoltura. Insomma, gioca a fare il giornalista, visto che gli piacevano le lettere. Ma per non perdere la concretezza, e il gusto di sporcarsi di terra, lavora anche in campo con alcune realtà agricole del territorio, compresa la piccola azienda di famiglia, perché crede che quando si deve raccontare qualcosa, si racconti meglio quello che si fa. E poi così non corre il rischio di sentirsi dire di essere braccia strappate all'agricoltura. Al limite alla letteratura.

Sfoglia gli articoli di Matteo Giusti

Contatta l'autore

Toscana, i risultati del monitoraggio del cancro rameale del noce

Partito dopo il ritrovamento di un focolaio in provincia di Firenze e portato avanti per tutto il 2019, non ha fatto rilevare la presenza né del fungo responsabile della malattia né dell'insetto vettore, indicando una buona riuscita dell'azione di eradicazione
noce-noci-frutti-by-anro0002-wikipedia-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Si è concluso in Toscana il progetto di monitoraggio del cancro rameale del noce, detto anche malattia dei mille cancri, che è stato portato avanti nel 2019 tra le province di Firenze e Arezzo. Il monitoraggio è stato attivato dal Servizio fitosanitario regionale dopo il ritrovamento di un focolaio a Rignano sull'Arno, in provincia di Firenze nel 2018. Il cancro rameale del noce è una malattia fungina che può colpire sia il noce americano (Juglans nigra) che il noce europeo (Juglans regia) causata dal fungo Geosmithia morbida veicolato da un insetto vettore, il coleottero Pityophthorus juglandis, entrambi classificati come organismi da quarantena dall'Unione europea. Il fungo viene trasmesso dal coleottero che scava gallerie nella corteccia delle piante per deporci le uova. Se il coleottero proviene da un noce malato, porterà su di sé i propaguli del fungo che potranno infettare una pianta sana. Anche le ...

Psr Umbria, spostata a luglio la scadenza del bando per gli investimenti

A dispozione fino a 200mila euro di contributi per singolo beneficiario. Termine di presentazione delle domande fissato al 31 luglio prossimo. All'interno i dettagli e il link al bando
industria-alimentare-caseificio-impianto-by-279photo-fotolia-750

L'Umbria sposta ancora il termine di presentazione delle domande del bando per gli investimenti nelle aziende agricole, attivato sulla sottomisra 4.2, fissandolo al 31 di luglio 2020. Al bando possono partecipare come beneficiari le aziende singole o associate che facciano trasformazione o ...

Psr Umbria, proroga fino a luglio per il primo insediamento

A disposizione 50mila euro a beneficiario. Nuova scadenza fissata al 31 luglio 2020. All'interno i dettagli e il link al bando
giovane-giovani-agricoltore-campo-grano-by-dusan-kostic-fotolia-750

Continua a essere aperto il bando per il primo insediamento giovani in Umbria. Dopo l'ultima proroga che prevedeva la scadenza al 31 gennaio, la regione ha deciso di prolungare l'apertura del bando di altri sei mesi. La nuova scadenza per la presentazione delle domande è ...

Psr Toscana, il cronoprogramma dei bandi 2020

La regione ha approvato il calendario del Programma di sviluppo rurale di quest'anno con tredici bandi previsti dedicati ad aziende, enti pubblici e tecnici agricoli
calendario-scadenze-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Prosegue l'attuazione del Programma di sviluppo rurale della Toscana, con la pubblicazione del cronoprogramma dei bandi in uscita nel 2020. La Regione Toscana ha infatti approvato il calendario che prevede l'uscita di tredici bandi del Psr da chiudere entro il 31 dicembre 2020. Oltre ...

Idromele, rilanciare la produzione

Abbiamo intervistato Piotr Medrzycki, ricercatore del Crea, per parlare di un progetto di ricerca che riguarda la produzione dell'idromele, a cui è stata recentemente dedicata anche una giornata di studio a Bologna
idromele-by-brent-hofacker-adobe-stock-750x500

Matteo Giusti di Matteo Giusti

L'idromele è la più antica bevanda alcolica conosciuta, per lo meno per quanto riguarda le civiltà occidentali e del vicino Oriente. Una bevanda che si ottiene dalla fermentazione del miele sciolto in acqua, che si può presentare ferma o spumante, secca o amabile ...

13 feb Zootecnia

Molise, il bando per gli aiuti all'apicoltura

A disposizione finanziamenti del 60% per l'acquisto di arnie e di api per apicoltori con o senza partita Iva. Scadenza il 14 marzo 2020. All'interno il link al bando
api-alveare-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Anche la Regione Molise ha aperto il bando per assegnare gli aiuti al settore apistico per il 2020 mettendo a disposizione del settore 49.473,13 euro totali. Il bando prevede azioni che vanno dalla formazione professionale al finanziamento per l'acquisto di arnie e di ...

Popillia japonica tra le venti specie più pericolose d'Europa

L'Ue ha inserito lo scarabeo giapponese tra gli organismi nocivi prioritari e scattano iniziative di monitoraggio e informazione. All'interno i dettagli e una brochure informativa pubblicata dal Servizio fitosanitario toscano
adulti-popillia-japonica-scarabeo-giapponese-by-lamba-wikipedia-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Originaria del Giappone, ma diffusa anche negli Usa e in Canada, Popillia japonica Newman è una minaccia grave per l'ambiente e l'agricoltura europea e non solo. Nota anche con il nome di scarabeo giapponese, questo insetto, dell'ordine del coleotteri, è un ...

Brexit, cosa cambia per le esportazioni delle piante

Il governo britannico annuncia una fase transitoria per tutto il 2020 in cui manterrà valide e inalterate le norme previste dalla Ue, attivando nel frattempo le negoziazioni per stabilire quelle che saranno le nuove regole
brexit-vaso-bandierine-by-mm-dorr-m-frommherz-adobe-stock-333x500

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Con la Brexit il Regno Unito diventa di fatto un paese terzo, extracomunitario, e molte cose cambieranno nei rapporti commerciali con i paesi dell'Unione europea. Tra questi ci sono anche le esportazioni di piante e materiale vegetale da e verso il Regno Unito, che ufficialmente non ...

7 feb Zootecnia

Liguria, il bando per i finanziamenti in apicoltura

A disposizione circa 76mila euro per l'acquisto di attrezzature, arnie, api e azioni di ricerca in particolare per la lotta alla Vespa velutina. Scadenza domande il 6 marzo 2020. All'interno il link al bando
api-apicoltura-apicoltore-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

La Liguria ha aperto il bando previsto dall'Ocm miele per richiedere contributi da parte di apicoltori, associazioni apistiche ed enti di ricerca, con una disponibilità totale di 75.959,28 euro. Il bando è diviso in quattro azioni che riguardano l'acquisto di materiali e ...

Toscana, come è la nuova legge sull'enoturismo

Approvata a metà dicembre 2019, va a regolare il settore del turismo legato al vino aggiornando la legge sulle attività agrituristiche. All'interno i dettagli e il testo completo
chianti-paesaggio-by-arturo-pallanti-wikipedia-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Il vino in Toscana oltre ad essere il motore dell'economia agricola regionale è e rimane uno dei simboli del territorio, indissolubilmente legato alla sua identità, alla sua cultura e anche alla sua immagine nel mondo. E ora la Toscana ha normato con una nuova legge ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner