La redazione di AgroNotizie

Matteo Giusti

Matteo Giusti

Braccia strappate alla letteratura

Nato e cresciuto a Lucca, in campagna (ma poi si è allargata la città...), dopo un travolgente amore giovanile per gli studi classici, torna alla passione per la terra e si laurea in agraria all'Università di Pisa. Poi, dalla via che c'è, ci prende anche il dottorato e per non perdere il vizio (e gli amici) continua a collaborare con il Dipartimento di Scienze Veterinarie, soprattutto nel campo della ricerca in apicoltura. Ma come Toscano non può sfuggire anche a olio, vino e vivai (coltivando un amore proibito per i cereali). Si dedica alla formazione tecnica e professionale e alla divulgazione scientifica, e visto che gli piace scrivere, collabora da anni con riviste tecniche di apicoltura. Insomma, gioca a fare il giornalista, visto che gli piacevano le lettere. Ma per non perdere la concretezza, e il gusto di sporcarsi di terra, lavora anche in campo con alcune realtà agricole del territorio, compresa la piccola azienda di famiglia, perché crede che quando si deve raccontare qualcosa, si racconti meglio quello che si fa. E poi così non corre il rischio di sentirsi dire di essere braccia strappate all'agricoltura. Al limite alla letteratura.

Sfoglia gli articoli di Matteo Giusti

Contatta l'autore

Biologico, Pap prorogato a fine settembre

Il ministero delle Politiche agricole, sempre nell'ambito delle misure eccezionali per il Covid-19, ha spostato ulteriormente la scadenza per la presentazione del Programma annuale delle produzioni obbligatorio per i produttori biologici
foraggi-rotoballe-campo-fieno-by-matteo-giusti-agronotizie

C'è una nuova proroga per la presentazione del Pap, il Programma annuale delle produzioni obbligatorio per tutte le aziende che fanno agricoltura biologica. Dopo il primo rinvio dal 31 gennaio al 15 maggio disposto del ministero delle Politiche agricole per venire incontro agli operatori in piena emergenza coronavirus, è stato deciso di spostare ancora la scadenza, questa volta al 30 settembre 2020. La decisione, come da decreto ministeriale, è stata presa anche su richiesta del mondo associativo e delle regioni di garantire più tempo ai tutti i lavoratori del comparto agricolo - produttori, tecnici e amministratori - di far fronte agli adempimenti burocratici. Per chi non lo avesse già fatto quindi c'è tempo fino alla fine di settembre per presentare il documento senza incorrere in sanzioni o in diffide.

Toscana, procedure più veloci per le ispezioni anti Xylella

Il Servizio fitosanitario regionale ha messo a disposizione una pagina internet per fare le richieste delle visite. All'interno i dettagli e i link
olivi-vivaio-olivo-olivicoltura-vivaismo-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

C'è una nuova opportunità per i vivaisti toscani e per tutti gli operatori professionali regionali che sono interessati allo spostamento delle piante all'interno dell'Unione europea. Un sistema online che permetterà di velocizzare le procedure per la ...

Psr Toscana, il bando per il miglioramento dei prati pascoli

A disposizione 130 euro/ettaro per superfici di almeno 2 ettari collegate all'attività zootecnica. Scadenza il 15 giugno 2020. All'interno il link al bando
allevamento-bovini-pascolo-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

E' aperto in Toscana il bando per il miglioramento dei prati pascoli attivato sull'operazione 10.1.3 del Psr con una disponibilità totale di 860mila euro per i primi tre anni, mentre per gli ultimi due anni la disponibilità totale sarà stabilita in base al nuovo ...

20 mag Zootecnia

La giornata delle api al tempo del coronavirus

Oggi, 20 maggio 2020, ricorre la terza Giornata mondiale delle api istituita dalla Fao, quest'anno condizionata dall'emergenza Covid-19. Vediamo come
giornata-mondiale-api-2020-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Sarà un po' sottotono questa Giornata mondiale delle api, che con il 2020 arriva alla sua terza edizione. L'emergenza per il Covid-19 ha infatti impedito qualsiasi evento e manifestazione pubblica un po' in tutto il mondo. Alcuni propongono qualche attività online, ...

Psr Marche, ancora aperto il bando per le filiere corte nell'area sisma

Finanziabili i Pif per creare reti locali di filiera nelle zone colpite dal terremoto con una disponibilità di 6,2 milioni di euro. Scadenza il 7 luglio 2020. All'interno il bando e i documenti scaricabili
mercato-metropolitano-milano-fonte-tommaso-cinquemani-agronotizie1

E' ancora aperto nelle Marche il bando per la realizzazione di Progetti integrati filiere corte nelle zone colpite dal sisma, che vede attivare contemporaneamente più misure del Psr con una disponibilità totale di 6,2 milioni di euro. La data di scadenza per la presentazione ...

Psr Toscana, il bando per gli indennizzi in zone montane

A disposizione 4,5 milioni per aiuti fino a 150 euro ad ettaro. Scadenza il 15 giugno 2020, all'interno il link al bando
montagna-lucca-garfagnana-borgo-750-by-elio-bechelli-apigarfagnana

E' aperto in Toscana il bando per richiedere i contributi compensativi per gli agricoltori che lavorano in zone di montagna, attivato sulla sottomisura 13.1 del Psr, con una disponibilità totale di 4,5 milioni di euro. L'obiettivo è quello di fornire un indennizzo agli agricoltori che lavorano ...

Psr Umbria, il bando per i contributi compensativi nelle zone montane

A disposizione fino a 450 euro ad ettaro per compensare le difficoltà dovute alla coltivazione in montagna. Scadenza il 15 giugno 2020, all'interno il link al bando
monte-subasio-campagna-umbria-by-zyance-wikipedia-jpg

L'Umbria ha aperto il bando per richiedere i contributi compensativi per gli agricoltori che operano in zone montane per l'annualità 2020. Il bando, aperto sulla sottomisura 13.1.1, ha l'obiettivo finale di evitare l'abbandono sia abitativo che agricolo di queste zone e ...

12 mag Zootecnia

Vespa mandarinia, api e calabroni vari, facciamo chiarezza

Dopo la notizia dell'arrivo del calabrone gigante negli Usa si è sviluppata un po' di confusione sull'eventuale presenza di questo insetto anche in Italia, dove non c'è. Ma dove ci sono altri tre calabroni che possono diventare, o sono già, temibili predatori di api da miele
vespa-mandarinia-by-alpsdake-wikipedia-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

In questi giorni è stata lanciata da alcuni quotidiani nazionali, in particolare da La Repubblica e Il Messagero, la notizia dell'arrivo del calabrone gigante (Vespa mandarinia Smith) negli Stati Uniti, mettendo in risalto la pericolosità per l'uomo e per le api. E per ...

11 mag Zootecnia

Apicoltura, salviamo la ligustica!

Abbiamo intervistato Giovanni Formato, responsabile del settore apicoltura dell'Izs Lazio e Toscana che insieme ad Arsial coordinerà un progetto regionale per la tutela e la salvaguardia dell'Apis mellifera ligustica, sottospecie autoctona a rischio di erosione genetica nel Lazio
api-apicoltura-alveare-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

L'Apis mellifera ligustica è una delle quattro sottospecie di ape da miele autoctone presenti sul territorio nazionale, assieme ad A. mellifera mellifera, A. mellifera carnica e A. mellifera siciliana. E tra queste la ligustica è, o forse bisogna iniziare a dire era, la ...

Abruzzo, gli aggiornamenti al disciplinare di produzione integrata

Previste nuove modalità di difesa per colture ortive, arboree, floricole ed erbacee e nuove possibilità di diserbo per fagiolo, drupacee, vite, grano e girasole. All'interno il documento completo scaricabile
agricoltura-biologica-coltivazioni-biologiche-campo-by-asferico-fotolia-750

L'Abruzzo ha pubblicato in questi giorni gli aggiornamenti del disciplinare per le produzioni integrate per il 2020, approvato dal Mipaaf. In particolare gli aggiornamenti riguardano per la parte di difesa da insetti, acari e malattie fungine nove colture arboree, diciassette ortive, ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner