La redazione di AgroNotizie

Matteo Giusti

Matteo Giusti

Braccia strappate alla letteratura

Nato e cresciuto a Lucca, in campagna (ma poi si è allargata la città...), dopo un travolgente amore giovanile per gli studi classici, torna alla passione per la terra e si laurea in agraria all'Università di Pisa. Poi, dalla via che c'è, ci prende anche il dottorato e per non perdere il vizio (e gli amici) continua a collaborare con il Dipartimento di Scienze Veterinarie, soprattutto nel campo della ricerca in apicoltura. Ma come Toscano non può sfuggire anche a olio, vino e vivai (coltivando un amore proibito per i cereali). Si dedica alla formazione tecnica e professionale e alla divulgazione scientifica, e visto che gli piace scrivere, collabora da anni con riviste tecniche di apicoltura. Insomma, gioca a fare il giornalista, visto che gli piacevano le lettere. Ma per non perdere la concretezza, e il gusto di sporcarsi di terra, lavora anche in campo con alcune realtà agricole del territorio, compresa la piccola azienda di famiglia, perché crede che quando si deve raccontare qualcosa, si racconti meglio quello che si fa. E poi così non corre il rischio di sentirsi dire di essere braccia strappate all'agricoltura. Al limite alla letteratura.

Sfoglia gli articoli di Matteo Giusti

Contatta l'autore

12 apr Zootecnia

Lazio, i contributi per i riproduttori zootecnici

Pubblicato il programma triennale di contributi per l'acquisto di maschi da riproduzione valido fino al 2023 con una disponibilità totale di 255mila euro
toro-limousine-bovini-da-carne-zootecnia-by-tartopom-adobe-stock-747x500

Il Lazio ha approvato il piano triennale di aiuti per l'acquisto dei capi zootecnici da riproduzione, stanziando un totale di 255mila euro da qui al 2023. Il piano triennale è previsto dall'articolo 12 della legge regionale 1/2009 e ha l'obiettivo di sostenere le aziende zootecniche del Lazio nell'uso di riproduttori selezionati nell'ottica sia del miglioramento genetico e dell'aumento della redditività, sia per la conservazione delle razze autoctone e per l'attuazione di piani di risanamento per specifiche malattie e problematiche veterinarie. Possono beneficiare di questi contributi tutte le aziende zootecniche del Lazio che allevano bovini, bufale, capre, pecore, cavalli, asini o maiali iscritte alla Banca dati nazionale dell'anagrafe zootecnica e iscritte al libro genealogico della razza di interesse. Il programma prevede: 105mila euro per il 2021; 75mila euro per il 2022; 75mila euro per il ...

12 apr Zootecnia

Gelate, colpita anche l'apicoltura

Gravi danni soprattutto sugli alberi di robinia in fase di germogliamento che comprometteranno la fioritura e la produzione del miele di acacia
acacia-robinia-danni-gelo-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Le gelate che nei giorni scorsi hanno coinvolto diverse parti di Italia hanno colpito anche l'apicoltura, danneggiando molte piante nettarifere e compromettendo le prossime produzioni di miele.   Leggi anche Tempo pazzo, l'agricoltura trema I brevi ritorni di freddo ...

Lo iodio che serve alle piante

Abbiamo intervistato il professor Pierdomenico Perata della Scuola superiore Sant'Anna di Pisa che, insieme a ricercatori del Cnr di Pisa e di Napoli, ha scoperto e pubblicato il ruolo dello iodio per la fisiologia delle piante
piantine-pomodoro-vivaio-by-eduardsv-adobe-stock-jpg

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Lo iodio è un elemento importante per il nostro organismo, fondamentale per il corretto funzionamento della tiroide, tanto che esiste addirittura una legge, la legge 55 del 2005, che impone di mettere a disposizione nei negozi di alimentari e nelle mense pubbliche il sale iodato proprio per ...

9 apr Zootecnia

Apicoltura, bando da due milioni di euro

Aperte le domande per l'assegnazione dei fondi stanziati nel 2020 dal Mipaaf per progetti di ricerca e valorizzazione per il settore apistico. Scadenza il 30 aprile 2021. All'interno il link al bando
ape-api-girasole-fiore-by-boris-smokrovic-wikipedia-jpg

Il Mipaaf ha aperto il bando per l'assegnazione di due milioni di euro stanziati in via straordinaria l'estate scorsa per finanziare progetti di ricerca in apicoltura. L'obiettivo è quello di promuovere la ricerca nel settore apistico indirizzata soprattutto a mitigare gli ...

Ruop, i piccoli produttori non devono più registrarsi

Con l'entrata in vigore della nuova normativa fitosanitaria, i coltivatori e gli operatori professionali che trattano solo piccoli quantitativi di piante non sono più obbligati alla registrazione sul Registro ufficiale degli operatori professionali
pianta-piante-vaso-giardinaggio-by-dragana-gordic-adobe-stock-749x500

Matteo Giusti di Matteo Giusti

Con l'entrata in vigore della nuova normativa fitosanitaria, prevista dal dlgs 19/2021 cambiano le regole per l'iscrizione e la registrazione al Ruop, il Registro ufficiale degli operatori professionali, che censisce tutti i vivaisti, i coltivatori e i trasportatori e altri soggetti che si ...

Psr Lazio, il bando pagamenti agro climatico ambientali

Oltre dieci milioni per incentivare l'inerbimento, la conversione di seminativi in pascoli e l'agricoltura conservativa a favore della conservazione della sostanza organica e della biodiversità
campi-campo-campagna-campagne-albero-prato-by-thierry-ryo-fotolia-750

Il Lazio ha aperto il bando per richiedere i pagamenti per le misure agro climatico ambientali previste dal Psr per il 2021, mettendo a disposizione un totale di 10.401.000 euro. L'obiettivo è quello di incentivare lo sviluppo sostenibile delle zone rurali e soddisfare la richiesta ...

7 apr Zootecnia

Toscana, il bando per i danni da lupi

A disposizione oltre 318mila euro per gli indennizzi dei danni diretti e indiretti causati dai predatori nel corso del 2020. Scadenza il 30 aprile 2021. All'interno il link al bando
lupo-appenninico-by-luigi-piccirillo-wikipedia-jpg

E' aperto in Toscana il bando per richiedere gli indennizzi per i danni causati dai lupi agli allevamenti subìti nel corso di tutto il 2020, mettendo a disposizione un totale di 318.606,99 euro. Il bando infatti mira a rimborsare il valore di mercato dei capi uccisi e le ...

Psr Lazio, i pagamenti per le zone montane 2021

A disposizione fino a trecento euro ad ettaro per le aziende di montagna. Scadenza il 17 maggio 2021, all'interno il link al bando
alatri-lazio-by-megalos-alexandros-wikipedia-jpg

Il Lazio ha aperto il bando per i pagamenti compensativi per le zone montane, attivato sulla sottomisura 13.1 del Psr con una disponibilità totale di 13,5 milioni di euro. L'obiettivo del bando è quello di fornire un contributo per compensare i maggiori costi e la minore ...

Giovani agricoltori, come richiedere l'esonero contributivo

Chi ha meno di quaranta anni e ha iniziato una attività agricola nel 2021 potrà non pagare i contributi previdenziali per due anni. Ecco come fare
giovane-agricoltore-campo-soia-by-zoran-zeremski-adobe-stock-750x500

Matteo Giusti di Matteo Giusti

C'è un'importante novità per i giovani che hanno iniziato o inizieranno per la prima volta una attività agricola nel 2021: potranno essere totalmente esonerati dai contributi Inps per due anni. L'Inps, infatti, con la circolare 47/2021 del 23 marzo scorso, ha ...

Abruzzo, il disciplinare per l'agricoltura integrata 2021

Il documento, composto di due allegati, riporta le prescrizioni generali e speciali, coltura per coltura, delle tecniche agronomiche da seguire e le modalità e i principi attivi per la lotta ai parassiti e alle infestanti. All'interno il documento scaricabile
trattore-trattori-macchine-agricole-vigneto-generico-by-ewald-froch-fotolia-750

L'Abruzzo, con la determinazione dpd 019/44 ha approvato il disciplinare per l'agricoltura integrata che sarà in vigore nel 2021. Il disciplinare dovrà essere seguito da chi vuol rientrare nelle produzioni di qualità previste dal Psr e per essere conformi ai piani di ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner