Fascination of Plants Day

Venerdì 18 maggio si terrà a l'iniziativa globale lanciata dall'Organizzazione europea delle scienze delle piante Epso

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

Pianeta-terra-visto-dallo-spazio-byflickrcc20-Aaron-Escobar.jpg

'Fascination of Plants Day' è promosso dall'Organizzazione europea delle scienze delle piante, Epso
Fonte foto: Flickr.com

Ci sono oltre 250.000 specie di piante sul pianeta e ci sono studiosi in tutto il mondo che si dedicano alla ricerca di base e applicata sulle piante con l’intento di contribuire a combattere la fame nel mondo, a tutelare il territorio e per consentire a tutti di continuare a godere della loro bellezza. Far conoscere queste attività, i loro protagonisti e i loro risultati è di grande importanza per diffondere la consapevolezza che la scienza delle piante ha un valore fondamentale per la società, l'ambiente e l'economia. Così nasce il primo 'Fascination of Plants Day', lanciato dall'Organizzazione europea delle scienze delle piante, Epso: una giornata interamente dedicata alle piante, venerdì 18 maggio, che vedrà una disseminazione virtuale planetaria di iniziative informative e dimostrative indirizzate a coinvolgere il maggior numero di persone.

L'evento si propone, appunto, di far conoscere queste attività, i loro protagonisti e i loro risultati per diffondere la consapevolezza che la scienza delle piante ha un valore fondamentale per la società, l'ambiente e l'economia. Il 'Fascination of Plants Day' ha ricevuto il patrocinio del Comune di Milano ed è sponsorizzata dall'Università degli Studi di Milano, dal Consiglio nazionale delle ricerche, dalla Fondazione Cariplo, da Nestlé e Syngenta.

In gran parte delle città europee, ma anche in Australia, Nuova Zelanda, Cina e Giappone, più di 60 istituzioni scientifiche, università, centri di ricerca, uniti ad agricoltori e imprese, apriranno al pubblico orti botanici, serre sperimentali, laboratori e musei, per far incontrare la bellezza del mondo vegetale e illustrare quanto si sta facendo in biologia vegetale, agricoltura, orticoltura, giardinaggio, selvicoltura per aumentare la produzione di cibo, migliorare la qualità degli alimenti, ma anche incrementare la quantità e qualità dei prodotti vegetali per uso industriale, farmaceutico, energetico e ambientale. L'iniziativa vuole alimentare il dialogo fra ricercatori e cittadini, illustrando come la nostra vita sia legata all'esistenza delle piante ed evidenziando il valore della ricerca nel settore della biologia vegetale.

A Milano, i ricercatori dell'Università degli Studi e del Consiglio nazionale delle ricerche hanno costituito un gruppo di lavoro per l'organizzazione di diverse iniziative, che si svolgeranno nella settimana dal 14 al 20 maggio.

 

Scarica il programma in formato pdf