La redazione di AgroNotizie

Matteo Bernardelli

Matteo Bernardelli

Attualità e Agri@rte

Classe 1975, è orgogliosamente mantovano. Ha in tasca una laurea in Giurisprudenza che vale come un Fresh di Monte Paschi, oltretutto conseguita troppo presto e senza mai essere respinto agli esami (che errore!).Pur di non fare l'avvocato ha preso altro tempo a gingillarsi e ha così inseguito il suo sogno di fare il giornalista. E' emigrato a Milano e ha frequentato l'Istituto per la Formazione al Giornalismo (IFG).Professionista dal 2004, ha parzialmente riconvertito le proprie braccia all'agricoltura, zappando con dita pesanti sulla tastiera.Ha seguito per il Gruppo Sole 24 Ore il primo G-8 dell'Agricoltura e dirige alcune testate specializzate.E' consulente per l'informazione e la comunicazione di Veronafiere per il settore agroalimentare.Collabora con diverse testate nazionali ed internazionali e fa parte del comitato editoriale "Gusto e Società" di Franco Angeli editore.Ha pubblicato il saggio "Il diritto sessuale: crimine e peccato alla Corte dei Gonzaga" (2006) e l'analisi "Il sistema agroalimentare mantovano nel contesto nazionale" all'interno del libro "Internazionalizzazione e agroalimentare. Potenzialità e ipotesi di valorizzazione dei prodotti tipici mantovani", (2011).Sta per uscire un altro saggio, ma per una volta tiene la bocca chiusa. Anche perché si è già dipinto in maniera pessima. Per fortuna sua zia non naviga in internet...

L'autore sui social network: Twitter

Sfoglia gli articoli di Matteo Bernardelli

Contatta l'autore

13 mag Zootecnia

Carne vegetale, il caso dell'India

Innovativi, trendy, sani e rispettosi dell'ambiente: i consumatori indiani considerano così i sostituti della carne a base vegetale. E secondo il Research and Markets il mercato della nazione dovrebbe raggiungere i 47,57 milioni di dollari entro il 2026
burger-vegetariano-quinoa-melanzane-spinaci-ceci-by-nata-vkusidey-adobe-stock-750x497

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Finora l'immaginario pubblico ha sempre circoscritto il consumo e il gradimento della carne a base vegetale (i famigerati e criticatissimi hamburger vegetali, vegan burger & C.) nel perimetro dorato di fantomatici radical chic, vip o oltranzisti vegani. Ma se, al contrario, fosse in atto un processo di democratizzazione del prodotto, magari partendo da un paese iper popolato come l'India, dove vivono 1,38 miliardi di persone, pari al 18% della popolazione mondiale totale? Un ulteriore approfondimento evidenzia che il 30% degli indiani è vegetariano, mentre il restante 70% non è vegetariano, ma consuma quantità relativamente basse di carne, circa 4,5 chilogrammi a testa, secondo le stime della Fao. Per l'industria del settore dei "No meat burger" sarebbe quasi la tempesta perfetta per inserirsi in un mercato potenzialmente smisurato, con una grande popolazione vegetariana (spinta peraltro o da convinzioni religiose o etiche) ...

30 apr Zootecnia

Quale futuro per la suinicoltura?

Il mondo della zootecnia si interroga sul proprio domani per impostare un percorso di sostenibilità. La road map di Danish Crown, uno dei principali esportatori di carne suina al mondo con sede in Danimarca, e le azioni dell'Istituto valorizzazione salumi italiani
allevamento-suini-by-chayakorn-adobe-stock-747x500

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

"Non possiamo continuare a mangiare e produrre carne come facciamo adesso". Se un'affermazione simile l'avesse fatta qualche organizzazione ambientalista avrebbe potuto essere bollata come la solita esagerazione di esaltati contro la carne. Invece, tale riflessione arriva da ...

Come sarà l'agricoltura del futuro?

Dario Casati, già prorettore dell'Università di Milano e uno dei più autorevoli economisti agrari europei, ha provato a dare una risposta nel corso dell'inaugurazione del 268esimo anno accademico dei Georgofili
agricoltore-campo-grano-agricoltura-by-jackfrog-adobe-stock-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Una pandemia che in poche settimane è diventata globale, dilatando smisuratamente il debito pubblico, colpendo non soltanto le fasce più deboli della popolazione e riportando l'agricoltura al centro di un unico grande intreccio che collega fenomeni epocali come malattie, carestie ...

Il 268esimo anno accademico dell'Accademia dei Georgofili

Cambiamenti climatici e transizione digitale sono stati i principali temi trattati nel corso dell'inaugurazione. Scattata anche una fotografia del 2020: nonostante il coronavirus l'accademia di Firenze ha continuato a svolgere la propria attività
nardelli-sindaco-firenze-e-vincenzini-presidente-accademia-dei-georgofili-inaugurazione-268-anno-accademico-apr-2021-fonte-accademia-dei-georgofili

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

"Prima che iniziasse la cerimonia dell'inaugurazione del 268° anno accademico riflettevo con il vostro presidente, professor Massimo Vincenzini, sull'opportunità di intervenire nell'organizzazione del prossimo G-20 dell'Agricoltura, che si terrà il 19 e 20 ...

Viaggio nell'agricoltura digitale tra sfide ed opportunità

Aspetti, vantaggi e benefici, con particolare attenzione alla sostenibilità, raccontati da Ivano Valmori, direttore responsabile di AgroNotizie nonché fondatore di Image Line e neo accademico corrispondente dell'Accademia dei Georgofili
ivano-valmori-fonte-image-line

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Necessaria premessa in apertura. Questa intervista è stata condotta sul filo dell'emozione, perché l'autore è molto felice per la nomina di Ivano Valmori, quale accademico corrispondente dell'Accademia dei Georgofili. Il direttore responsabile di AgroNotizie ...

Accordo Ue-Mercosur, opportunità e perplessità

Mentre il mondo della politica comunitaria continua ad essere favorevole, quello agricolo europeo non sembra convinto
mercosur-by-mq-illustrations-adobe-stock-750x500

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

L'accordo fra Unione europea e paesi del Mercosur sarà ratificato, come auspica il Brasile, che nelle scorse settimane ha svolto un'azione di pressing sul Portogallo, paese in questo primo semestre del 2021 di turno alla presidenza del Consiglio Ue? Oppure salterà il banco e ...

Ue-Mercosur, il report dell'Usda sull'accordo

Il dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti ha indagato in merito all'impatto che il perfezionamento dell'accordo di libero scambio commerciale avrebbe sull'economia americana
documenti-faldoni-raccoglitori-cartelle-lente-ingrandimento-burocrazia-pac-by-billionphotos-com-adobe-stock-730x500

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

L'accordo fra Unione europea e paesi del Mercosur è stato oggetto di indagine da parte dell'Usda, il dipartimento di Agricoltura degli Stati Uniti, che ha redatto nelle scorse settimane un report sull'impatto che il perfezionamento dell'accordo di libero scambio commerciale ...

L'agricoltore del futuro dovrà essere (anche) digitale

E c'è chi, come Gianluca Brunori dell'Università di Pisa, ritiene che alla definizione attuale di agricoltore attivo si deve affiancare quella di agricoltore digitale. Ma resta il nodo della proprietà dei dati
agricoltura-digitale-smart-farming-iot-agricoltura-precisione-by-pugun-photo-studio-adobe-stock-750x469

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

L'agricoltore del futuro? Dovrà essere (anche) un agricoltore digitale. Perché è inutile pensare alle nuove tecnologie, all'innovazione con sistemi satellitari e mezzi di rilevamento dati, se poi quegli stessi dati che possono svolgere un ruolo utile nella declinazione ...

Agricoltura e contadini nella Cina d'oggi

Un libro di Jan Douwe van der Ploeg, professore di Sociologia rurale all'Università di Wageningen e alla China agricultural University di Pechino, per spiegare il sistema agricolo cinese
copertina-libro-agricoltura-e-contadini-nella-cina-d-oggi-mar-2021

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Quando si parla di agricoltura cinese il rischio di cadere nei luoghi comuni è elevato. La forma di governo della Repubblica popolare cinese non ama ingerenze esterne (come qualsiasi Stato), ma molto spesso comunica all'esterno solo parzialmente. Questo vale anche per l'agricoltura, ...

Vertical farm, il futuro è adesso

Il settore sta suscitando sempre più l'interesse degli investitori, ma oltre alle potenzialità e alle opportunità è bene riflettere anche sui limiti
vertical-farm-agricoltura-verticale-by-david-adobe-stock-750x500

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Basilico, menta, prezzemolo, rucola, spinaci, prossimamente anche origano. Crescono rigogliosi nelle loro vaschette. Non siamo in Liguria, ma a Copenaghen, in una vertical farm. Un magazzino di 7mila metri quadrati, con scaffali "coltivati" alti quattordici piani. Il livello di ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner