Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Matteo Bernardelli

Matteo Bernardelli

Attualità e Agri@rte

Classe 1975, è orgogliosamente mantovano. Ha in tasca una laurea in Giurisprudenza che vale come un Fresh di Monte Paschi, oltretutto conseguita troppo presto e senza mai essere respinto agli esami (che errore!).Pur di non fare l'avvocato ha preso altro tempo a gingillarsi e ha così inseguito il suo sogno di fare il giornalista. E' emigrato a Milano e ha frequentato l'Istituto per la Formazione al Giornalismo (IFG).Professionista dal 2004, ha parzialmente riconvertito le proprie braccia all'agricoltura, zappando con dita pesanti sulla tastiera.Ha seguito per il Gruppo Sole 24 Ore il primo G-8 dell'Agricoltura e dirige alcune testate specializzate.E' consulente per l'informazione e la comunicazione di Veronafiere per il settore agroalimentare.Collabora con diverse testate nazionali ed internazionali e fa parte del comitato editoriale "Gusto e Società" di Franco Angeli editore.Ha pubblicato il saggio "Il diritto sessuale: crimine e peccato alla Corte dei Gonzaga" (2006) e l'analisi "Il sistema agroalimentare mantovano nel contesto nazionale" all'interno del libro "Internazionalizzazione e agroalimentare. Potenzialità e ipotesi di valorizzazione dei prodotti tipici mantovani", (2011).Sta per uscire un altro saggio, ma per una volta tiene la bocca chiusa. Anche perché si è già dipinto in maniera pessima. Per fortuna sua zia non naviga in internet...

L'autore sui social network: Twitter

Sfoglia gli articoli di Matteo Bernardelli

Contatta l'autore

Riso, verso una nuova frontiera: la Cina

Intervenuto alla Festa del riso di Isola della Scala (Vr), il ministro Gian Marco Centinaio ha espresso la volontà di potenziare la risicoltura made in Italy attraverso azioni mirate
riso-by-winston-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Il ministero delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio scende in campo per difendere il riso italiano, annunciando proprio dalla Festa del riso di Isola della Scala (Verona), una delle manifestazioni più vivaci a livello nazionale, la volontà di stringere nelle prossime settimane un accordo per esportarlo in Cina. Sarebbe un po’ come vendere ghiaccio agli eschimesi. Ma il ministro Centinaio è convinto di riuscire nell’impresa e di garantire, così, un inedito quanto importante orizzonte commerciale per la filiera del riso made in Italy, coltivato oggi su circa 220mila ettari, il 10% in meno rispetto alle superfici del 2017. “Il nostro riso è di qualità e la Cina lo ritiene un prodotto da importare - ha detto Centinaio -. Ci apriremo una nuova strada”.  Così, dopo aver aumentato l’aiuto specifico alla risicoltura (+50 euro/ettaro) e aver bloccato alcune partite di riso di pessima qualità ...

Agricoltura e alimentazione, tutta questione (anche) di marketing

Promuovere il made in Italy, conquistare nuovi mercati ed essere sempre più attenti alla sostenibilità. L'intervista a Sebastiano Grandi dell'Università Cattolica di Piacenza
sebastiano-grandi-universita-cattolica-di-piacenza

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Affrontare i mercati in modo unitario. Educare alla qualità delle produzioni italiane e promuovere un vero marchio di Italian food, ma anche accelerare verso una cultura di mercato, avendo già una fortissima cultura di prodotto. E poi guardare alle dinamiche legate al benessere ...

14 set Zootecnia

Lattiero caseario, in quale direzione va l'Europa?

Mercati, prezzi, clima e Pac sono gli elementi da tenere in considerazione. Il discorso del commissario all'Agricoltura Phil Hogan sul futuro del comparto
agricoltura-campi-campo-arato-lavoro-agricolo-by-mykola-mazuryk-fotolia-750x750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Da Dublino il commissario all'Agricoltura Phil Hogan parla al settore lattiero caseario, tracciando un futuro tutto sommato roseo, seppure con alcune incognite legate alla volatilità dei mercati, all'esigenza di una maggiore sostenibilità, alla gestione delle scorte ...

12 set Agrimeccanica

Meccanizzazione agricola, l'incertezza viene da Oriente

Le immatricolazioni in Turchia hanno registrato nei primi sei mesi dell'anno un -18%. Rimane ancora un'opportunità di business? Intervista ad Alessandro Malavolti di FederUnacoma
copia-di-trattore-trattori-macchine-agricole-by-comugnero-silvana-fotolia

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

La crisi della lira turca e il clima di incertezza che ha accompagnato gli ultimi mesi della Turchia impensieriscono FederUnacoma, che vede nel paese a cavallo tra Europa e Asia una opportunità di business per il settore della meccanizzazione agricola. Nei primi sei mesi di quest'anno ...

Brexit, cosa succederà all'agricoltura britannica?

Il comparto sta attraversando una fase di timori per le conseguenze dell'uscita dall'Ue, così il sindacato di rappresentanza si è rivolto al governo per avere un piano strategico di sostegno sia dal punto di vista interno che sul fronte del commercio
brexit-unione-europea-gran-bretagna-regno-unito-uk-by-pixelbliss-fotolia

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Su un punto il mondo agricolo britannico sembra essere compatto, valutando la Brexit: la Politica agricola comune della tanto vituperata Unione europea mostrava segni di debolezza su due aspetti, la burocrazia e gli orientamenti adottati nella distribuzione delle risorse. Per il resto, il comparto ...

Voucher, a volte ritornano

Aboliti nel 2017, tornano protagonisti con il decreto Dignità. La soddisfazione dei sindacati di rappresentanza degli agricoltori e la delusione dei sindacati dei lavoratori
giovani-giovane-agricoltore-agricoltori-vite-vendemmia-uva-vigneto-by-goodluz-fotolia-750x500

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Un primo miracolo i voucher in agricoltura, aboliti nel 2017 e ora di nuovo in campo attraverso il decreto Dignità, in vigore dallo scorso 14 luglio e che prevede appunto che le imprese agricole e le strutture ricettive fino a otto dipendenti possano utilizzare i voucher "con ...

Programma Centinaio, le reazioni del mondo agricolo

Soddisfazione da parte del Cno e del Cib, mentre il mondo del biologico si spacca a metà. Dal Cai arriva la disponibilità a collaborare e le principali organizzazioni chiedono un incontro con il ministro per la filiera del vino
agricoltura-campagna-senese-campo-by-gianluca-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Il programma che il ministro per le Politiche agricole Gian Marco Centinaio ha presentato alle Commissioni Agricoltura di Camera e Senato nei giorni scorsi e che ha declinato in sette punti chiave (semplificazione e organizzazione; agricoltura, ricerca e formazione; la Politica agricola comune; il ...

Gian Marco Centinaio, i sette punti chiave per l'agricoltura

Il ministro delle Politiche agricole ha definito le linee programmatiche del dicastero. Obiettivo: promuovere l'eccellenza made in Italy nell'ottica di crescita e di sviluppo, anche all'estero
centinaio-gian-marco-ministro-politiche-agricole-fonte-twitter-centinaio-6-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Dopo qualche anticipazione rilasciata qui e là sulle pagine dei giornali, il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio ha presentato nei giorni scorsi le linee programmatiche del dicastero, scegliendo come platea le Commissioni dell'Agricoltura della Camera e del ...

Agricoltura, ora tocca a Gian Marco Centinaio

Mercati, dazi e Ceta, Pac, migranti e caporalato, clima e suolo, Ogm e quote latte. Le dieci questioni irrisolte che si trova davanti il neo ministro alle Politiche agricole con delega al turismo
gian-marco-centinaio-sito-personale

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

C'è una costante che accompagna tutti i ministri dell'Agricoltura. Entusiasti durante il giuramento al Quirinale, un po' meno quando si dedicano ad altre attività. A mandato concluso, confessano più o meno tutti che la baracca è difficile da governare, che i ...

Il Vietnam scommette sull'agricoltura

Migliorare il reddito dei contadini e rafforzare la filiera produttiva primaria per avere più produzione e più sicurezza alimentare sono le due strade che il paese vuole seguire per incrementare l'export
vietnam-riso-agricoltore-vietnamita-by-tong2530-fotolia-750

Matteo Bernardelli di Matteo Bernardelli

Con 8,6 milioni di famiglie di contadini e 78 milioni di campi coltivabili, il Vietnam scommette sull'agricoltura per incrementare il Pil del paese e per applicare un tasso elevato di tecnologia e meccanizzazione in grado di ridurre la manodopera e sostenere un ambizioso progetto ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner