Chiusura di campagna positiva per le Novelle Selenella

Oltre 50.000 quintali di prodotto dagli areali vocati alla produzione di patate novelle, Sicilia in primis. Dati Nielsen: vendite in crescita del 4,3% a volume e del 20,2% a valore

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

selenella-novelle-pack-luglio-2014.jpg

Selenella ha registrato un aumento delle vendite del 16% verso l'anno precedente

Iniziata a metà maggio, si sta avviando alla chiusura in questi giorni la commercializzazione delle patate Novelle Selenella.
La campagna Novelle 2014 si sta concludendo in modo molto positivo dichiara Giuliano Mengoli, direttore del Consorzio Patata Italiana di Qualità – sia dal punto di vista qualitativo del prodotto, sia sul piano commerciale: la campagna 2014 infatti ha confermato e superato gli eccezionali risultati dello scorso anno che già aveva registrato il raddoppio delle vendite a volume rispetto all'anno precedente. Quest'anno si sono ritirati oltre 50.000 quintali di prodotto dagli areali vocati alla produzione di patate novelle, Sicilia in primis; risultato ancora più soddisfacente se raffrontato al contesto di mercato, purtroppo negativo".

"Si consolida quindi il processo di incremento della leadership di Selenella: nella campagna 2013/14
- spiega Mengoli - la marca ha registrato un aumento delle vendite del 16% verso l'anno precedente; in Gdo, secondo i dati Nielsen, Selenella è cresciuta del 4,3%volume e del 20,2% a valore, guadagnando 1,2 punti di aumento della propria quota di mercato (fonte: dati Nielsen anno terminante aprile 2014). Il mercato dimostra di accogliere con favore il processo di rilancio della marca e l'insieme di attività promo-comunicazionali realizzate a suo sostegno, raccogliendo il gradimento dei consumatori che trovano in Selenella un prodotto italiano di alta qualità, tracciato e garantito dal nostro Consorzio”.

100% made in Italy, le Novelle Selenella sono coltivate e raccolte prevalentemente nel Sud Italia. La produzione 2014 ha registrato una resa per ettaro molto alta e una qualità del prodotto molto positiva grazie anche alla grande professionalità delle aziende produttrici selezionate dal Consorzio.

Maturando prima rispetto alle classiche patate coltivate nel territorio bolognese, le Novelle possono offrire, con quasi due mesi di anticipo, l’unicità e l’altissima qualità delle patate Selenella, in quanto vengono prodotte sempre nel rispetto del rigoroso sistema di controllo del Consorzio Patata Italiana di Qualità. La filiera produttiva è completamente italiana, tracciata e certificata, e viene utilizzato il sistema di Produzione integrata, metodo che permette la coltivazione di prodotti di qualità, nel rispetto della salute umana e dell’ambiente.

In parallelo sta ora prendendo avvio il raccolto del prodotto da conservazione emiliano-romagnolo. L’andamento climatico favorevole ha permesso ai campi di svilupparsi in modo uniforme e si prevede una buona produzione sia in termini qualitativi che quantitativi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.851 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner