Natale, 420mila in agriturismo

I dati di Coldiretti: +4% rispetto all'anno scorso. La meta preferita è la montagna

Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

baita montagna.jpg

La montagna è la meta privilegiata da chi sceglie di alloggiare in agriturismo per le vacanze invernali

Sono 420mila i vacanzieri che per alloggeranno in agriturismo nelle festività di fine anno: il 4% in più rispetto all'anno scorso.

 

E' quanto stima la Coldiretti, in occasione della diffusione delle previsioni di Federalberghi.

L'associazione agrituristica Terranostra sottolinea che la maggioranza delle prenotazioni si concentra nei giorni a cavallo tra il 2012 e il 2013 e la permanenza media si riduce a due/tre giorni.

 

"La voglia di tranquillità in un momento di turbolenza economica – sottolinea la Coldiretti – spinge gli italiani a privilegiare le vacanze più vicine a casa, con una maggiore flessibilità nella programmazione".

 

A farla da padrona è la montagna: le prenotazioni vanno a gonfie vele per le aziende vicine agli impianti sciistici. Restano buone anche le richieste per le sistemazioni prossime alle città d'arte, ai centri di interesse storico e culturale.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.445 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner