Castagni Parlanti, dall'Emilia Romagna corsi per il castagno

Dalle nuove tecniche di monitoraggio al corso di innesto e potatura, oltre a un viaggio studio in Portogallo: ecco le iniziative dedicate alla castanicoltura

castagno-europeo-castanea-sativa-castagni-castanicoltura-by-lunghammer-adobe-stock-750x500.jpeg

Le iniziative sono legate al progetto Goi Castagni Parlanti
Fonte foto: © Lunghammer - Adobe Stock

Partiranno a breve i corsi finanziati dalla Regione Emilia Romagna legati al progetto Goi, Gruppo operativo per l'innovazione, Castagni Parlanti, e ad aprile è in programma il viaggio studio in Braganza, Portogallo.

Nuove tecniche di monitoraggio dello stato di salute del castagneto e del bosco: da industria 4.0 a natura 4.0

Il corso "Nuove tecniche di monitoraggio dello stato di salute del castagneto e del bosco: da industria 4.0 a natura 4.0" organizzato nell'ambito del progetto Goi Castagni Parlanti analizzerà le diverse tecniche per recuperare un castagneto e renderlo produttivo, l'avvio delle lezioni sarà a gennaio 2022.

Grazie all'utilizzo di apparecchiature tecnologiche di ultima generazione, saranno analizzate diverse informazioni sulle piante, sul suolo e sull'ambiente per poterne ricavare preziose indicazioni operative per la rimessa a coltura dei castagneti.

Sarà possibile frequentare le lezioni a distanza e sarà previsto un sopralluogo dimostrativo sul campo in un castagneto. Il corso sarà tenuto da docenti universitari dell'Università degli Studi di Bologna, da agronomi e da tecnici forestali.

La durata complessiva del corso base è 29 ore. È possibile progettare anche corsi mirati su argomenti specifici, collegati al Progetto, di durata inferiore, 18-24 ore.

Sono ammessi al corso fino a 15 partecipanti.


Contenuti del corso

Il corso di formazione tratterà lo stato di salute del bosco e del castagneto, con un'introduzione a potature e innesti. Si parlerà poi delle piante parlanti: l'impiego della tecnologia Treeetalker®, ovvero apparecchiature innovative che "ascoltano" gli alberi e analizzano il suolo.
Saranno trattate le tecniche di monitoraggio in situazione per la valutazione della gestione del suolo: sensori di temperatura, umidità, emissioni di CO2.

Spazio poi all'operatività in campo, con l'installazione e la gestione degli strumenti per il monitoraggio. Inoltre sarà fatto un focus sulla conduzione del castagneto e infine saranno presentati altri metodi di monitoraggio a basso costo a scala territoriale: saranno illustrati in aula informatica altri metodi di monitoraggio come applicazioni open source Gis o Sit, sistemi informativi territoriali, e l'uso di immagini satellitari gratuite. Ci si confronterà poi sulle esperienze e le conclusioni.

Per informazioni e iscrizioni: Formart Porretta, Melissa Venturi melissa.venturi@formart.it

Scarica la locandina


Corso di innesto, potatura, monitoraggio e gestione del castagno

Il Corso di innesto, potatura, monitoraggio e gestione del castagno verterà sul posizionamento e sull'utilizzo delle trappole a feromoni con dimostrazioni pratiche e prove guidate individuali, avrà una durata di 16 ore, ed è previsto a fine febbraio 2022. Si svolgerà al Parco Didattico Sperimentale del Castagno della Fondazione Carisbo (Alto Reno Terme, Bo).

Grazie alla formazione intensiva si potranno sviluppare importanti abilità come apprendere la potatura corretta, in sicurezza e con i migliori risultati per il castagneto, per il suolo e per il bilancio del carbonio, oltre alla corretta gestione degli scarti di potatura. Si parlerà anche dell'innesto e le relative attrezzature, tecniche e il monitoraggio dei risultati. Inoltre sarà spiegato l'utilizzo delle trappole a feromoni per la difesa del castagno.

Il progetto Castagni Parlanti, offre la possibilità alle aziende agricole e forestali (Ateco 01 e 02) dell'Emilia Romagna (titolari, dipendenti, coadiuvanti familiari) di frequentare questo corso intensivo che offre solide basi teoriche e intensa attività pratica in campo.

Il corso è finanziato al 90% dalla Regione Emilia Romagna, 35,65 euro a carico del partecipante

I posti sono limitati, per le preiscrizioni telefonare al numero 0534 47802

Per informazioni e iscrizioni: Formart Porretta Melissa Venturi melissa.venturi@formart.it

Scarica la locandina del corso


Viaggio di studio in Braganza (Portogallo) per aziende agricole interessate alla castanicoltura

Il progetto Castagni Parlanti, offre la possibilità a venti aziende agricole e forestali (Ateco 01 e 02) dell'Emilia Romagna di frequentare un breve corso nel cuore della castanicoltura portoghese, in Braganza. L'iniziativa della durata di tre giorni si terrà ad aprile 2022, il costo è di 283,54 euro tutto compreso.
Sarà possibile visitare i castagneti, scoprire i progetti locali e dialogare con altri produttori interessati al recupero e alla salvaguardia dei castagni.
Due giorni saranno dedicati alla piena immersione in un'altra realtà molto attiva nella ricerca sui castagni, apprendendo sia i risultati del progetto italiano che spunti e tecniche sviluppate dai colleghi portoghesi. È previsto un giorno libero a Porto.

Il corso è finanziato al 70% dalla Regione Emilia Romagna: 283,54 euro saranno a carico dei partecipanti.

Venti i posti disponibili, per maggiori informazioni e riservare il posto contattare Centoform, Elena Zani al numero 051 6830470

Scarica la locandina

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.502 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner