Bkt, l'agricoltura sostenibile passa dai pneumatici

Per "rotolare" verso lo sviluppo smart e green servono pneumatici efficienti e tecnologici come quelli descritti dal field engineer manager Piero Torassa su Bkt Network

bkt-piero-torassa-network.jpg

Alla scoperta dei pneumatici Bkt con Piero Torassa
Fonte foto: BKT Europe

Lavorare su nuovi prodotti e soluzioni da integrare nei pneumatici agricoli: sensori e software per l'agricoltura di precisione. Questo il messaggio lanciato da Piero Torassa, field engineer manager di Bkt Europe, durante un episodio disponibile in esclusiva su Bkt Network.

"Oltre a fare ricerca, da tempo offriamo dei prodotti pensati per garantire il minor danneggiamento possibile del suolo e dei raccolti” spiega Piero Torassa.
 

I migliori della gamma Bkt

Nell'offerta per l'agricoltura 4.0 dell'azienda spicca la linea di pneumatici radiali per trattori Agrimax che - caratterizzata dalle tecnologie di flessione (IF) e di altissima flessione (VF) - comprende gli Agrimax Force per modelli oltre i 250 cavalli e gli Agrimax V-Flecto.

Le mietitrebbiatrici possono invece contare sulla serie con ottime doti di galleggiamento Agrimax Teris, capace di coniugare protezione del terreno e performance, sopportare carichi elevati e resistere a tagli o urti.
 
Pneumatico Bkt V-Flexa per rimorchi
Pneumatico Bkt V-Flexa per rimorchi

Doti fondamentali di ogni pneumatico sono - specifica Piero Torassa - "il galleggiamento che minimizza l'impatto delle macchine, sempre più pesanti, sul suolo e la flessibilità che permette ai contoterzisti di lavorare in qualsiasi situazione".

Per soddisfare ogni esigenza sono nati i pneumatici Flotation FL 630 Ultra, FL 630 Super, Ridemax FL 693 M e, ultimo arrivato, il V-Flexa per rimorchi, dotato di tecnologia VF e cinture in acciaio che irrobustiscono la carcassa.

Per scoprire i pneumatici Bkt basta guardare l'episodio su Bkt Network.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 253.968 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner