Uso dell'acqua in agricoltura, Syngenta punta su formazione e innovazione

Numerose le iniziative per la Giornata mondiale dell'acqua: un libro rivolto ai bambini, un percorso didattico per gli studenti degli istituti superiori e gli ibridi di mais Artesian™, dall’elevata efficienza idrica

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

syngenta-grow-the-future-save-the-water-home-page.jpg

L'home page del sito di Grow the future - Save the water di Syngenta

Si celebra domani 22 marzo la Giornata mondiale dell'acqua, istituita dalle Nazioni Unite nel 1992. Un'occasione importante, nella quale Syngenta ribadisce l'importanza dell'acqua come "strumento indispensabile" per il futuro sostenibile del pianeta.

Nasce così “L’AcquAmica”, un volume realizzato per i bambini delle scuole elementari e medie che attraverso testi, immagini e giochi vuole sensibilizzare le giovani generazioni sull’importanza dell’oro blu, risorsa unica e al tempo stesso limitata. L’AcquAmica, ultimo di una collana didattica promossa da Syngenta in collaborazione con la società specializzata in percorsi didattici Associazione La Realtà il Bello e il Vero, rientra nelle attività di Agricoltura responsabile™, l’approccio culturale attraverso cui Syngenta vive l’agricoltura. Il volume sarà distribuito nelle scuole attraverso la rete Syngenta sul territorio ed utilizzato per le attività nelle fattorie didattiche. I libri sono inoltre scaricabili dal sito di Syngenta, nella sezione Agricoltura responsabile.

La copertina del volume "L'AcquAmica"

Dedicato all’acqua è anche Grow the future - Save the water, il percorso didattico rivolto agli studenti italiani degli istituti tecnici per l’agricoltura che mira a sensibilizzare i professionisti del futuro all’utilizzo responsabile di questa importante risorsa, sviluppato in collaborazione con Netafim. Dopo aver consultato le schede didattiche su acqua, mais e pomodoro sul portale dedicato, le classi che partecipano al programma ricevono un kit comprensivo di un impianto di irrigazione a goccia e una busta di semi di mais con cui hanno la possibilità di realizzare un mini-progetto di coltivazione focalizzato sul risparmio idrico. Una giuria di esperti valuta i tre migliori progetti, che vincono del materiale didattico, e per tutti c’è la possibilità di richiedere “formazione on demand”. 169 gli istituti tecnici per oltre 15mila studenti di 84 province i numeri di questa edizione.

Nel campo dell’innovazione invece, grazie ai propri investimenti in ricerca e sviluppo, Syngenta ha lanciato nuove varietà per ottimizzare le risorse idriche nella coltura del mais. Nascono così gli ibridi di mais Artesian™, che si caratterizzano per l’elevata efficienza idrica grazie al patrimonio genetico e garantiscono una migliore produttività in caso di stress idrico.

Risparmio idrico e agricoltura responsabile sono da sempre al centro dell’impegno di Syngenta - ha dichiarato Luigi Radaelli, amministratore delegato di Syngenta Italia - Investire in formazione e innovazione è la chiave per sviluppare nuovi progetti e soluzioni che permettano di salvaguardare questo bene prezioso e allo stesso tempo rispondere alle necessità dell’agricoltura moderna. Syngenta crede che solo in questo modo si possa assicurare un’agricoltura in grado di rispondere alla sfida che il nostro pianeta deve sostenere: la necessità di produrre più cibo per nutrire una popolazione in rapida crescita a fronte di risorse sempre più limitate”.

Questi progetti rientrano nel The Good Growth Plan - Gli impegni concreti per il futuro dell’agricoltura, l’ambizioso piano lanciato lo scorso anno con cui Syngenta si impegna a realizzare, entro il 2020, progetti che promuovano un radicale cambiamento della produttività agricola mondiale verso una maggiore sostenibilità.

Fonte: Syngenta

Tag: irrigazione acqua