Chi paga il prezzo dei biocarburanti

Actionaid ha pubblicato un nuovo rapporto che analizza i risvolti negativi sull'utilizzo dei biocarburanti per i trasporti

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Biocarburanti4.JPG

Actionaid ha presentato un nuovo  rapporto dedicato ai biocarburanti dal titolo "Chi paga il prezzo dei biocarburanti"

Il documento analizza risvolti negativi che l'impiego dei biocarburanti ha sulle popolazioni del sud del mondo. Secondo il rapporto per raggiungere gli obiettivi europei, nel solo settore trasporti, l'Italia necessiterebbe di 2,2 milioni di ettari di superficie agricola (pressappoco equivalente alla Toscana), contro un potenziale di soli 0,6 milioni di ettari.

Ciò significa che difficilmente si potranno produrre biocarburanti senza un massiccio ricorso alle importazioni, il che minaccia di annullare qualsiasi vantaggio ambientale.

Fonte: Agrapress

Tag: biocarburanti

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.917 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner