Conoscere i costi delle macchine per valutare la convenienza economica

Iacopo Bianconi è il vincitore dell'AgroInnovation Award 2019 nella categoria "Economia agraria"

agroinnovation-award-2019.jpg

AgroInnovation Award è il premio di laurea al fine di promuovere la diffusione di approcci innovativi, strumenti digitali e l'utilizzo di internet in agricoltura

La storia dell'agricoltura è stata segnata da fondamentali progressi tecnici che hanno permesso un cambio di paradigma, dalla meccanizzazione, all'avvento della chimica, passando per i progressi nel miglioramento genetico. Nel prossimo futuro una delle più promettente innovazioni è l'agricoltura di precisione. Sebbene già diffusa da alcuni anni in specifiche realtà, solo recentemente si sta assistendo alla sua diffusione e alla vera integrazione delle tecnologie nei processi produttivi agricoli, facendo registrare notevoli progressi in termine di produttività e sostenibilità ambientale ed economica.

Affinché l'agricoltura di precisione possa essere applicata su larga scala dagli agricoltori, deve essere appreso il suo impatto economico sulle imprese agricole. Tuttavia, la struttura delle aziende italiane differisce spesso da quelle estere e con essa cambiano anche gli effetti dell'AP sul conto economico. Si è deciso quindi di condurre uno studio che prevedesse un'analisi economica dettagliata e specifica per la realtà agricola italiana.

A questo scopo, è stato definito un apposito modello di analisi dei costi d'uso delle macchine, dal momento che non esiste una metodologia universalmente accettata. Per validare il modello analitico, è stata condotta una sperimentazione su un'azienda agricola di Visano (Bs), dove sono stati rilevati i tempi e i costi delle macchine (ammortamento, manutenzione, riparazione, carburanti, lubrificanti, lavoro) su due colture (mais e frumento), con tre diverse tecniche di coltivazione (tradizionale, minima, strip till) e con tre livelli di agricoltura di precisione:
  • nessun sistema di precisione;
  • solo guida parallela;
  • guida parallela più utilizzo di tecnologie per la distribuzione a rateo variabile degli input.

I dati rilevati, opportunamente elaborati secondo il modello individuato, hanno permesso un confronto dei risultati economici dei diversi livelli di agricoltura di precisione. Infine, sono state condotte delle simulazioni su scenari diversi che, a parità di modello analitico e dati rilevati, hanno permesso di estendere parzialmente le considerazioni a realtà aziendali diverse da quella considerata.

L'effetto dell'agricoltura di precisione sui costi d'uso delle macchine si traduce in due tendenze:
  • un aumento dei costi di ammortamento per effetto dei maggiori capitali investiti, nonostante le tecnologie per l'agricoltura di precisione prevedano investimenti relativamente bassi rispetto a quelli delle tradizionali attrezzature agricole;
  • una diminuzione dei costi, per effetto della riduzione dei tempi di lavoro consentiti da queste tecnologie.

Si è visto, però, che la prima tendenza è più forte della seconda e, di fatto, con l'agricoltura di precisione, i costi d'uso delle macchine sono superiori.
 
costi d'uso
Grafico 1 - Costi d'uso delle macchine su mais per i diversi livelli di agricoltura di precisione e tecniche di lavorazione del terreno (valori in €/ha). Per ogni colonna, la lettera indica la tecnica di lavorazione (T - tradizionale, M - minima, S - strip tillage) e il numero il livello di agricoltura di precisione (0 - nessun sistema, 1 - solo guida parallela, 2 - guida parallela più utilizzo di tecnologie per la distribuzione a rateo variabile degli input)
(Fonte: © Iacopo Bianconi)

Tuttavia, i costi di produzione totali tendono a diminuire, a causa della riduzione dell'uso di input distribuiti (sementi, fertilizzanti, prodotti fitosanitari) e i ricavi tendono all'aumento, grazie all'aumento delle rese quasi sempre registrato, soprattutto laddove si utilizzino tecniche di distribuzione degli input a rateo variabile.
In sintesi, l'agricoltura di precisione e, in particolare, la distribuzione a rateo variabile, consente un aumento del reddito netto dell'impresa.
 
Reddito netto
Grafico 2 - Reddito netto della coltura di mais per i diversi livelli di agricoltura di precisione e tecniche di lavorazione del terreno (valori in €/ha). Codifica delle colonne come sopra
(Fonte: © Iacopo Bianconi)

I risultati ottenuti, seppur relativi a una sola campagna, a due colture e a uno specifico areale produttivo, mostrano una sostanziale convenienza economica all'uso delle tecnologie di agricoltura di precisione a rateo variabile. I vantaggi in tema di riduzione dei tempi di lavoro e degli input potrebbero essere addirittura maggiori in realtà più marginali, con appezzamenti più piccoli e meno regolari. Il modello analitico sviluppato si è dimostrato uno strumento valido per la ricerca in ambito economico agrario in questo ed altri settori.
 

Iacopo Bianconi, categoria "Economia agraria"
(Fonte foto: © Iacopo Bianconi)

Scarica la tesi completa di Iacopo Bianconi
Per eventuali contatti: bianconi.iacopo@gmail.com

AgroInnovation Award è il premio di laurea istituito da Image Line in collaborazione con l'Accademia dei Georgofili al fine di promuovere la diffusione di approcci innovativi, strumenti digitali e l'utilizzo di internet in agricoltura.

AgroInnovation Award

Leggi le tesi vincitrici della terza edizione.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.627 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner