Lotta alla contraffazione, Martina: "Al Parco tecnologico padano il Forum europeo"

Il ministro in visita a Lodi: "Questa esperienza può rappresentare un modello per altri distretti agroalimentari, perché mettere insieme aziende e ricercatori è la direzione che dobbiamo scegliere per guardare avanti"

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

martina-sottosegretario-mipaaf-20022014-italia-africa-fonte-mipaaf.jpg

Maurizio Martina, ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali

Si svolgerà al Parco tecnologico padano di Lodi il Forum europeo sulla lotta alla contraffazione agroalimentare che organizzeremo a marzo del 2015. Vogliamo mostrare anche agli altri organismi di controllo europei e internazionali un polo tra i più innovativi d’Europa”. Così il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, ha annunciato la scelta di Lodi come sede del Forum sulla lotta alla contraffazione agroalimentare, a margine di una visita al Polo tecnologico padano in vista di Expo Milano 2015.

Questa struttura è strategica per il futuro dell’agroalimentare italiano, per la capacità di sviluppare ricerca in un settore chiave della nostra economia. Questa esperienza può rappresentare un modello per altri distretti agroalimentari, perché mettere insieme aziende e ricercatori è la direzione che dobbiamo scegliere per poter guardare avanti. È la prova che l’Italia c’è anche sul fronte dell’innovazione. Vogliamo essere protagonisti nel proporre soluzioni nuove e un modello di sviluppo agricolo che sappia dare risposte alle necessità delle nostre imprese e alle grandi questioni di sicurezza alimentare che il pianeta ha di fronte”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.367 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner