Sus-Peach, razionalizzazione delle risorse per una peschicoltura sostenibile

All'Auditorium comunale di San Ferdinando di Puglia (Bt) si terrà, il 16 novembre 2018, la giornata divulgativa conclusiva del progetto, ore 9.00

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

suspeach-giornata-conclusiva.jpg

San Ferdinando di Puglia (Bt), 16 novembre 2018

Il prossimo 16 novembre all'Auditorium comunale di San Ferdinando di Puglia (Bt) saranno presentati i risultati del progetto Sus-Peach alla giornata divulgativa conclusiva intitolata "Razionalizzazione d'uso delle risorse primarie per una peschicoltura sostenibile".

Il progetto di ricerca, finanziato dalla Regione Puglia nell'ambito delle "Linee guida per la ricerca e sperimentazione", intende sviluppare un protocollo di gestione colturale a basso impatto ambientale (tra gli obiettivi vi è il risparmio idrico) ma che al tempo stesso sia economicamente sostenibile, oltre ad essere trasferibile e accessibile all'utente finale (produttore, tecnico).
Il progetto, che ha come caso studio il pesco, ha visto la valutazione dell'effetto di diverse gestioni colturali innovative (miranti a modificare il pedo-clima con l'utilizzo di reti antigrandine ombreggianti, pacciamante bio-degradabile e Smart Irrigation) sulle performance fisiologiche (scambi gassosi e potenziale idrico), produttive e qualitative ed economiche del frutteto. L'integrazione di dati biologici e economici consente di identificare le gestioni colturali economicamente, ed ecologicamente, più vantaggiose.
Sarà possibile visionare i risultati su un campo sperimentale nell'agro di San Ferdinando di Puglia dove è stato realizzato il dispositivo sperimentale.

La ricerca è coordinata dal Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria, Centro di ricerca agricoltura e ambiente, Crea-Aa di Bari, con Pasquale Losciale, il responsabile scientifico del progetto, per gli studi di funzionalità delle piante e Pasquale Campi per lo studio e l'analisi del bilancio idrico della coltura; e vede come partner di ricerca il dipartimento di Scienze agro-ambientali e territoriali, Disaat, dell'Università di Bari “Aldo Moro” con i professori Giacomo Scarascia Mugnozza, Evelia Schettini, Giuliano Vox, per l'analisi dei materiali ombreggianti e pacciamanti utilizzati, e il professor Francesco Bozzo per l'analisi economica dei risultati.

Scopri i dettagli della giornata divulgativa SusPeach

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 258.850 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner