Mercati: in basso i meloni, i cetrioli e le zucchine

Primo e 5 luglio 2021. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

I mercati italiani del primo e del 5 luglio 2021

Ortofrutta

(produzione e mercati all'ingrosso italiani, lunedì 5 luglio 2021) 
All'ingrosso in basso i meloni, le zucchine, i cetrioli, le melanzane e i peperoni. In ribasso anche le angurie del Sud Italia, meglio quelle dal Nord. In alto le lattughe gentili e alcune partite di pomodori di qualità. Stabili le albicocche (le varietà di pregio sono però ricercate e talora in aumento), le pesche e le nettarine


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì primo luglio 2021)
Dopo le prime quotazioni del grano tenero e duro nazionale aumentano ancora i grani canadesi di forza (+10 euro/tonnellata). Aumenta la soia nazionale (+20 euro/tonnellata) ed estera (da +25 a +30 euro/tonnellata). In salita per il granoturco di importazione (da +2 a +5 euro/tonnellata), cala il pisello proteico nazionale ed estero (da +2 a +3 euro/tonnellata). Bene il mais comunitario e non (da +2 a +5 euro/tonnellata).

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 268.882 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner