Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Pellettati di alta qualità

Biointegral e Bio/S sono i fertilizzanti pellettati derivati da materie prime di elevata qualità e assicurano una lunga persistenza dell'azione nutrizionale, contribuendo agli equilibri del suolo

Info aziende
agridast-biointegral-bio-s-confezioni.jpg

Biointegral e Bio/S di Agridast

Nutrire e apportare equilibrio nel terreno. Queste le qualità dei fertilizzanti pellettati di Agridast Biointegral e Bio/S.
 
Il primo è un concime organominerale NPK B.T.C., ideale per la concimazione di fondo sia in pieno campo, sia in serra. La sua particolare composizione derivante da selezionate matrici organiche fermentate a freddo e umificate, consente un adeguato apporto di sostanza organica, migliorando le caratteristiche chimico-fisiche del terreno.
Biointegral, inoltre, apporta una buona quantità di azoto sia a pronto effetto sia a rilascio prolungato, abbinato ad elevate quantità di fosforo derivante da farina di ossa, quindi solubile ed assimilabile, nonché ad una buona dotazione di potassio da solfato.
 
Le materie prime di origine sono da letame bovino essiccato, farine di carne e d'ossa, solfato di potassio estratto da sale grezzo tramite un processo di natura fisica.
 
Il prodotto va applicato alle colture in ragione di 8-12 q/ha nelle arboree, 6-8 nelle colture erbacee e industriali e 2-3 per floricole e ornamentali. È commercializzato in sacchi da 25 chilogrammi consegnati in pedane da mille e 500 chili.
 
Simili le origini anche per Bio/S NP 5-6, concime organico contenente azoto e fosforo in pellet ricavato da pregiate materie prime di origine animale, mediante un processo di lavorazione che lascia inalterata la loro natura esaltandone le caratteristiche nutrizionali. BIO/S è composto solo da sostanza organica biologicamente attiva senza supporti inerti. In seguito alla mineralizzazione della sua matrice organica, tutti gli elementi sono interamente disponibili per le piante. BIO/S è in grado di attivare prontamente i processi metabolici collegati allo sviluppo delle piante (effetto starter).
 
Si applica a vite, frutticole, orticole, cereali e ornamentali a dosi per ettaro rispettivamente di 7-12 quintali, 6-10 quintali, 10-15 quintali, 8-12 quintali e 15-20 quintali. Come Biointegral, anche Bio/S è commercializzato in sacchi da 25 chilogrammi consegnati in pedane da mille e 500 chili.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 aprile a 138.495 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy