Erogatori: schemi geometrici di disposizione

Un corretto posizionamento degli erogatori permette di distribuire in maniera uniforme l'acqua alle colture. E a calcolare la corretta geometria di distribuzione ci pensa Tecnirri. Il video tutorial del Canale emiliano romagnolo, parte del progetto Acqua.docet

Giulia Romualdi di Giulia Romualdi

irrigazione-erogatori-schemi-geometrici-video-acqua-docet-nov-2020-fonte-canale-emiliano-romagnolo.png

Tecnirri è un servizio web gratuito
Fonte foto: Tratta dal video del Canale emiliano romagnolo

Come risaputo l'acqua è uno degli elementi necessari ed imprescindibili per la sopravvivenza e la crescita dei vegetali ed erogarla correttamente permette di avere un grande risparmio di energia, risorse e denaro. Ma soprattutto una corretta erogazione permette di avere quella che è chiamata una distribuzione uniforme, ovvero diminuire al minimo le aree eccessivamente bagnate e quelle non bagnate, che di riflesso garantisce la medesima distribuzione di acqua e fertilizzanti ad ogni pianta coltivata.

Il seguente video del Canale emiliano romagnolo (Cer), rientrante nel progetto Acqua.docet, è totalmente incentrato su questo argomento: il corretto posizionamento degli erogatori mediante il quale è possibile creare dei veri e propri schemi geometrici.


Tipologie di schemi geometrici

Nel caso di erogatori a spruzzo sprinkler possono essere utilizzati due diversi schemi geometrici di disposizione: a quadrato e a triangolo.

Punto in comune è che in entrambi i casi la distanza tra gli erogatori sarà la medesima e sarà influenzata dalla distanza tra i filari nel caso di coltivazioni arboree. Mentre la differenza è che scegliendo una disposizione a quadrato si incorrerà in quattro sovrapposizioni, avendo quindi all'incrocio delle diagonali del quadrato un'area abbondantemente irrigata, invece scegliendo una disposizione a triangolo si incorrerà solamente in tre sovrapposizioni al massimo.


Tecnirri, un aiuto in più arriva dal Cer

Purtroppo però non sempre è facile calcolare la corretta geometria della disposizione degli erogatori, la loro gittata e la singola pluviometria. A tal proposito il Canale emiliano romagnolo ha pensato di andare incontro agli agricoltori creando Tecnirri, un servizio web che in pochi, semplici passi fornisce i dati necessari ad una corretta progettazione ed installazione degli erogatori.

Nel servizio, che è totalmente gratuito, oltre alla sezione specifica per la disposizione degli erogatori sono disponibili anche altre sezioni che hanno lo scopo di permettere una progettazione scrupolosa ed attenta di tutte le varie parti dell'impianto irriguo. Tra le varie sezioni si ritrova quella relativa alla pluviometria oraria, alle dimensioni delle condotte e quella riguardante la scelta dell'erogatore.

Guarda il video tutorial del Cer per saperne di più.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: video irrigazione acqua

Rubrica: Acqua.docet: semplice, pratico e veloce

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 259.062 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner