GREENPOWER, LA NUTRIZIONE DEL TAPPETO ERBOSO

Proposta innovativa di Haifa Chemicals Ltd
Si è svolta nell'ambito di Flormart 2006 la presentazione di GreenPower, il programma nutrizionale innovativo per il tappeto erboso proposto da Haifa Chemicals Ltd

Questo articolo è stato pubblicato oltre 13 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

GreenPower.jpg
Si è svolta nell’ambito di Flormart 2006, il Salone internazionale del florovivaismo e giardinaggio, la presentazione di GreenPower, il programma nutrizionale innovativo per il tappeto erboso proposto da Haifa Chemicals Ltd.
Nel corso del convegno Mauro Schippa, Sales & Marketing Manager di Hi-Agri srl, ha spiegato come GreenPower sia un sistema consolidato in tutta Europa, sviluppato tramite accordi commerciali con importanti distributori in Europa e da Greenlogy in Italia.
Con GreenPower viene messa al centro del sistema la pianta con le sue specifiche esigenze nutrizionali, studiando le interazioni che avvengono fra i fertilizzanti e le specie del tappeto erboso, per avere pertinenti ed efficaci piani di concimazione. Non si parla più semplicemente di rilascio dei nutritivi ma di biodisponibilità con relativi tempi di assimilazione ed utilizzo da parte delle colture, non si tratta più solo di solubilità dei concimi, ma di sinergismi fra gli elementi nutritivi in fase di assorbimento e di utilizzo all’interno del metabolismo vegetale.
GreenPower è un sistema scientificamente testato e sviluppato già da alcuni anni al fine di realizzare programmi nutrizionali bilanciati e completi per tutti i tipi di tappeto erboso, grazie alla collaborazione tra Haifa e Landlab Studio Associato.

La sinergia tecnico-commerciale fra Haifa Chemicals e Greenlogy, come ha detto Marco Bettinelli, direttore commerciale Greenlogy, permette di offrire al mercato e all’utilizzatore finale una gamma completa di concimi specifici (Multiverdo, Multigreen, Hi-Green) che sono il naturale complemento dell’offerta Greenlogy di fitofarmaci, prodotti specifici, bioattivatori e bioregolatori .
Il mercato del verde qualificato richiede soluzioni integrate, dalla difesa alla nutrizione vegetale, ed è per questo che si è concretizzata la sinergia tecnico-commerciale fra Haifa e Greenlogy.

Adriano Altissimo, Landlab Studio Associato, ha evidenziato come le piante che costituiscono il prato si accrescano ogni anno attraverso una serie di processi fisiologici, il cui ottimale svolgimento richiede la presenza di determinati fattori endogeni. Ad esempio, quando la pianta entra nel periodo di stasi vegetativa estiva, la crescita delle foglie è nulla o ridotta al minimo e pertanto non deve essere stimolata.
Parimenti, quando la pianta entra in dormienza invernale, gli elementi nutritivi vengono immagazzinati come carboidrati, per essere utilizzati in maggior misura al risveglio primaverile. A tal riguardo si possono evidenziare specifici rapporti N:K durante il ciclo annuale che, se rispettati, sono premessa per un prato bilanciato e stabile. La scelta di un corretto piano di concimazione permette anche di mantenere per più tempo la qualità del prato, mentre errate o sbilanciate concimazioni possono determinare evidenti cambiamenti nella composizione del tappeto erboso, con, ad esempio, un incremento delle malerbe.
Viene ribadito come l’impiego errato o squilibrato di certi concimi induca o favorisca la formazione di strati superficiali impermeabili (black layer), come ad esempio per tutti i concimi ricchi in zolfo, a differenza dei concimi a base di nitrato potassico.

Partendo da tali presupposti per ottimizzare la nutrizione del tappeto erboso, Adriano Altissimo ha illustrato la metodologia che ha portato alla realizzazione di GreenPower:
· conoscenza specifica e dettagliata delle specie da tappeto erboso e del loro comportamento;
· identificazione di zone climatiche di carattere generale, come rappresentazione di massima del clima per ogni area geografica, con descrizione dei cicli biologici delle principali specie (sviluppo fogliare e sviluppo radicale/accumulo di carboidrati);
· definizione di bilanciati piani di concimazione in base al tipo di utilizzo del tappeto erboso.

A tal riguardo, Gian Luca Anichini, business manager Hi-Agri, ha illustrato in dettaglio le tipologie dei prodotti e i piani di concimazione predisposti. Si è evidenziato come GreenPower metta oggi da disposizione dell’utilizzatore il meglio della tecnologia della nutrizione del tappeto erboso, frutto della lunghissima esperienza Haifa nella nutrizione dei tappeti erbosi. L’offerta GreenPower comprende diverse famiglie di prodotti frutto di specifico know-how Haifa:
· Multigreen (concimi completi avvolti da membrana polimerica biodegradabile che permette un rilascio controllato nel tempo – MULTICOTE® TECHNOLOGY – MCT, con due differenti granulometrie Standard e Minisize);
· Multiverdo (speciale formulazione di nitrato di potassio Haifa in miniprills per avere la migliore fonte di potassio per il tappeto erboso e la massima sinergia fra azoto e potassio);
· Hi-green (concimi microgranulati a base di metilenurea e nitrato potassico).

di Paola Francia

Per richiedere la brochure “La nutrizione bilanciata del tappeto erboso”:
Hi-Agri Srl - Tel. 051 338.011 Fax. 051 581155 hafax@hi-agri.it
Greenlogy Srl - Tel. 0371 208168 Fax 0371 208755 info@greenlogy.it

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.731 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner