ENDORIZE P, FUNGHI SIMBIONTI-FOSFORO FISSATORI

Realizzato dalla francese Biorize-Ta, è distribuito in Italia da Agribiotec

Endorize P sviluppa una massiccia colonizzazione dei tessuti interni delle radici della pianta coltivata con proliferazione e penetrazione del fungo simbionte all'interno delle cellule corticolali

Questo articolo è stato pubblicato oltre 13 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agribiotec_interf_top_01.jpg

Per micorriza si intende un particolare tipo di associazione simbiotica tra un fungo ed una pianta, localizzata nell'ambito dell'apparato radicale del simbionte vegetale, e che si estende, per mezzo delle ife o di strutture più complesse come le rizomorfe, nella rizosfera e nel terreno circostante. Queste simbiosi, nella maggior parte dei casi, sono di tipo mutualistico, per cui i due organismi portano avanti il loro ciclo vitale vivendo a stretto contatto e traendo benefici reciproci, sia di natura nutrizionale che di altro tipo. Nella maggior parte dei tipi di micorrize gli scambi nutrizionali consistono sostanzialmente nel movimento di carbonio organico dalla pianta verso il fungo e, nel senso opposto, di sostanze nutritive (come P, N, Zn e Cu), in forma organica o inorganica, verso la pianta. L'importanza delle micorrize non si riduce soltanto all'assorbimento di acqua e nutrienti dal terreno. Le piante micorrizate si presentano spesso più competitive e più tolleranti nei confronti degli stress ambientali rispetto alle piante non micorrizate. Endorize P contiene ceppi altamente selezionati del fungo endomicorrizico Glomus sp. (ad una concentrazione pari a 50 propaguli per grammo) in grado di colonizzare le radici delle piante coltivatem dando luogo a condizioni ottimali per instaurare una simbiosi micorrizica duratura. Endorize P sviluppa una massiccia colonizzazione dei tessuti interni delle radici della pianta coltivata con proliferazione e penetrazione del fungo simbionte all'interno delle cellule corticali rendendo disponibile fosforo immobilizzato nel suolo e trasferendolo quindi alla pianta. Endorize P favorisce inoltre il potenziamento dello sviluppo radicale; l'aumento dell'assorbimento di microelementi come il ferro, lo zinco, il rame; l'aumento dell'assorbimento di acqua; l'aumento della resistenza allo stres idrico e alla salinità. La presenza di microrganismi antagonisti tipici dell'ambiente tellurico permette di migliorare la crescita radicale e vegetativa delle piante, favorendo condizioni di maggior sanità della rizosfera a discapito di microrganismi patogeni e sostanze inibitorie per le piante.

Per informazioni:
Via per Concordia, 115 - 41032 Cavezzo (MO) - Tel. 0535 46702 Fax 0535 59195 info@agribiotec.com www.agribiotec.com

 

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.510 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner