L'irrigazione smart in primo piano a Maker Faire Rome 2020

Irritec e Sfera agricola vincono il contest #Agrifuture del Santa Chiara Lab dell'Università di Siena dedicato all'innovazione sostenibile e vanno ad Expo Dubai. Menzione speciale a Ferrari farm

irritec-agrifuture-dicembre-2020.jpg

L'irrigazione intelligente di Irritec attira l'attenzione
Fonte foto: Santa Chiara Lab - Twitter

Fare innovazione orientata alla sostenibilità paga anche in Italia. Il contest #Agrifuture - promosso dal Santa Chiara Lab dell'Università di Siena in collaborazione con Maker Faire Rome, il Commissariato italiano per Expo Dubai e la testata Rinnovabili nell'ambito del progetto "Fixing the business of food" - ha premiato Irritec per la promozione dell'irrigazione intelligente e Sfera agricola per la gestione sostenibile delle risorse idriche.

La premiazione si è svolta online l'11 dicembre scorso durante Maker Faire Rome 2020 alla presenza del presidente del Santa Chiara Lab Angelo Riccaboni e del commissario generale per l'Italia a Expo Paolo Glisenti. Finaliste insieme ad Agrorobotica, Esperia, Planet farms e Ferrari farm che ha ottenuto una menzione speciale, le due aziende vincitrici si sono distinte tra oltre cinquanta partecipanti e porteranno le loro proposte per l'innovazione sostenibile al Padiglione Italia di Expo Dubai, al via il primo ottobre 2021.

Irritec ha sviluppato l'ala gocciolante leggera eXXtreme Tape con una notevole superficie filtrante che consente di irrigare senza problemi anche in contesti dove l'acqua è scarsa o di bassa qualità, mentre la startup toscana Sfera agricola ha realizzato una serra con coltivazione in idroponica a ciclo chiuso e con recupero delle acque piovane che garantisce un maggiore risparmio idrico (+90%) rispetto alle coltivazioni su suolo.

"Il successo del contest #Agrifuture, che ha raccolto le esperienze delle imprese sul sito Prima observatory on innovation Poi, dimostra la dinamicità del settore agrifood italiano e - afferma Angelo Riccaboni - è solo una delle iniziative che il Santa Chiara Lab sta sviluppando in collaborazione con aziende, mondo della ricerca e istituzioni in vista dell'Un food systems summit 2021".
 

I commenti dei vincitori

"Irritec ha vinto grazie all'attenzione alla clientela, alla coesione e alla passione per l'innovazione - dichiara Giulia Giuffrè, direttore marketing e ambassador sostenibilità del Gruppo - e continuerà a promuovere l'irrigazione di precisione restando al fianco degli agricoltori e creando insieme a loro un agrosistema virtuoso. L'irrigazione all'avanguardia e l'agricoltura sostenibile possono aiutare concretamente gli operatori a migliorare la produzione, riducendo gli sprechi".

"Rappresentare le aziende agroalimentari italiane a Dubai è la conferma che stiamo lavorando bene e andando nella direzione giusta per rispondere alle sfide future" sostiene Luigi Galimberti, ceo e fondatore di Sfera agricola. "Inoltre, la partecipazione all'evento internazionale permetterà il confronto con altre realtà e ci proietterà in un futuro sempre più innovativo".