Progetto Bioreg, nuovo impulso al comparto del biologico

Promosso e finanziato dal Mipaaf e sviluppato e coordinato dall'Università della Tuscia, in collaborazione con Igeam dd by Altran ed ecoglobe

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

campo agricolo.jpg

"Applicare la metodologia già definita nel progetto di ricerca Biodistrict alla realtà nazionale, al fine di identificare i territori che presentino quelle caratteristiche socio economiche ed ambientali tali da eleggerli a potenziali distretti biologici". 

E' questo l'obiettivo del Progetto Bioreg, promosso e finanziato dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e sviluppato e coordinato dall'Università della Tuscia, in collaborazione con Igeam dd by Altran ed ecoglobe, i cui risultati sono stati presentati durante un workshop dal titolo "Il progetto Bioreg: obiettivi e risultati"

"Bioreg è un ulteriore passo avanti verso l'applicazione più ampia di un modello che - commenta il presidente della Federazione italiana agricoltura biologica e biodinamica, Paolo Carnemolla - permette di superare il concetto di singola azienda biologica intesa come unità produttiva isolata dal resto e che invece permette di avvicinarsi alla creazione di un vero e proprio sistema sinergico che contribuisce a migliorare le possibilità di organizzazione della vendita dei prodotti".

Fonte: Federbio

Tag: biologico

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.800 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner