SEMINARIO ONLINE La coltivazione sostenibile delle aromatiche

Il seminario, organizzato anche per illustrare i risultati del progetto di ricerca Proarom, si terrà venerdì 4 dicembre 2020 sulla piattaforma Zoom. La partecipazione è gratuita e sono previsti Cfp per i dottori agronomi e forestali

rosmarino-fiori-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Aromatiche e officinali, il 4 dicembre 2020 il seminario online
Fonte foto: Matteo Giusti - Agronotizie

Un seminario online, dal titolo "Ricerca, sviluppo e innovazione nel settore delle piante aromatiche e officinali. L'attività nella Regione Lazio", promosso dall'Arsial, dal Crea Agricoltura e ambiente e dall'Università di Perugia per parlare di officinali, della loro coltivazione e della loro potenzialità agraria.

Un settore quello delle aromatiche che è in crescita, sia dal punto di vista della produzione che dello sviluppo della filiera e che offre anche orizzonti nuovi come il loro uso per salvaguardare la biodiversità delle api, o l'estrazione di oli essenziali da destinare al controllo delle infezioni microbiche, anche in campo agrario.

L'evento è stato messo in programma anche per fare il punto sui risultati del progetto Proarom, un progetto di ricerca sulla coltivazione sostenibile di piante aromatiche in pieno campo nel Lazio.

L'obiettivo del progetto era quello di favorire il potenziamento e la diffusione della coltivazione delle piante aromatiche e officinali nella realtà produttiva regionale, dando indicazioni preliminari per la coltivazione in campo di tali specie in diversi ambienti pedoclimatici del Lazio.

L'evento sarà anche una occasione dove, oltre a presentare i dati e i risultati raggiunti dal progetto Proarom, ci sarà l'opportunità di conoscere altre esperienze di ricerca nel settore che si stanno realizzando nel territorio laziale.

Il seminario si terrà  il prossimo 4 dicembre alle ore 10:30, tramite la piattaforma Zoom ed è completamente gratuito.

Per partecipare è necessario registrarsi al seguente link.

Grazie all'accreditamento da parte dell'Odaf di Viterbo per i dottori agronomi e i dottori forestali che parteciperanno saranno riconosciuti 0,25 Cfp.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 259.062 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner