Linee di diserbo mais, giornata in campo

Si è tenuta presso l’Azienda Agricola Cerri di Turano Lodigiano organizzata da Agricola 2000 Scpa e il Disafa dell’Università di Torino. Scopo: orientare gli operatori agricoli in relazione ai diversi modelli di diserbo possibili in accordo con gli indirizzi del Pan

Contenuto promosso da Agricola 2000, Federazione dei dottori agronomi e dottori forestali della Lombardia, Università degli Studi di Torino :: Dipartimento Scienze Agrarie Forestali e Alimentari - DISAFA
Questo articolo è stato pubblicato oltre 6 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agricola2000-giornata-in-campo.jpg

Azienda Agricola Cerri di Turano Lodigiano, giornata in campo

Il 3 giugno scorso, presso l’Azienda Agricola Cerri di Turano Lodigiano (Lo) si è tenuta una giornata dimostrativa in campo dal titolo “Visita ad un campo sperimentale con finalità dimostrative su Linee di diserbo mais" organizzata congiuntamente da Agricola 2000 Scpa (Società di servizi, ricerche e sperimentazione in agricoltura) e il Dipartimento di Scienze agrarie, forestali e alimentari (Disafa) dell’Università di Torino.
L'iniziativa ha preso origine dalle recenti normative europee sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari con riferimento alle indicazioni contenute nel Pan (Piano di azione nazionale).
La finalità dell'iniziativa è stata quella di orientare gli operatori agricoli in relazione ai diversi modelli di diserbo possibili, caratterizzati dall’impiego di diversificati strumenti di lotta in accordo con gli indirizzi del Pan.




Dopo i saluti del presidente di Agricola 2000 Daniele Villa e del prof. Tommaso Maggiore in rappresentanza dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Milano, ha preso la parola il prof. Aldo Ferrero del Disafa di Torino, che ha presentato l’iniziativa e successivamente ha guidato la visita in campo. Insieme con i tecnici di Agricola 2000 si sono visti 25 tipi di diserbo di mais: dai tradizionali pre-emergenza e post-emergenza (precoci e tardivi), fino ai diserbi integrati chimico + meccanico, per arrivare ad un controllo delle infestanti completamente meccanico.

Agricola 2000 comunicherà i risultati ottenuti dalla sperimentazione di campo e, visto l’interesse suscitato dalla manifestazione, continuerà anche nel futuro una attività di confronto e scambio di opinioni tra i diversi players del mondo agricolo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.162 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner