Merlo Eco Power Drive: efficienza garantita

L'esclusiva tecnologia EPD - disponibile in versione Eco e Top - ottimizza la gestione del regime motore riducendo i consumi e aumentando la redditività dei sollevatori del Gruppo

Contenuto promosso da Merlo S.p.A. Industria Metalmeccanica :: Merlo
merlo-sollevatori-fieragricola20-epd.jpg

Tecnologia Eco Power Drive per i telescopici ad uso agricolo di Merlo
Fonte foto: Agronotizie

L'innovazione - uno dei pilastri della strategia di Merlo - ha portato il costruttore di sollevatori telescopici ad una leadership tecnologica riconosciuta a livello internazionale e ad oltre 120 brevetti registrati. Tra questi, c'è anche la tecnologia Eco Power Drive (EPD), progettata e prodotta dal Gruppo per migliorare l'efficienza dei mezzi, ridurre i costi e offrire risparmi tangibili.

Premiata come Novità tecnica a Eima 2012, l'esclusiva EPD integra la gestione automatica del regime motore nella gestione della trasmissione idrostatica attraverso un apposito sistema elettronico, che tiene conto dei parametri del propulsore (numero di giri, curve di potenza, coppia e consumi) e delle condizioni operative (velocità, peso, gradiente di salita/discesa, eventuali carichi trainati) garantendo la coppia necessaria a vincere la resistenza all'avanzamento. Il tutto con giri motore minimizzati.

Per soddisfare le esigenze delle applicazioni più disparate, Eco Power Drive è disponibile nelle versioni Eco (standard) e Plus (più accessoriata), che variano a seconda dei modelli di sollevatori e dei settori di utilizzo.
 

Consumi ridotti con EPD Eco

La configurazione Eco è sviluppata per ottimizzare le prestazioni in funzione dei consumi. Quando il driver definisce il valore di coppia da trasferire alle ruote tramite il pedale dell'acceleratore, EPD Eco ricerca continuamente il migliore rendimento variando i parametri funzionali della pompa idraulica, del motore idrostatico e del propulsore diesel.

Il regime motore varia automaticamente in base alla coppia resistente alle ruote, aumentando la velocità di trasferimento. Una volta raggiunta la velocità desiderata mantenendo la coppia resistente costante, i giri motore vengono portati in automatico al valore minimo sufficiente per garantire la potenza richiesta. Il regime minimo può essere impostato dall'operatore con il potenziometro posizionato sul lato destro della cabina.
 
Riduzione dei giri motore con l'EPD di Merlo
Riduzione dei giri motore con l'EPD di Merlo

I giri motore e quindi la velocità sono gestiti dalla centralina EPD che - posizionata tra l'acceleratore e la pompa di iniezione del motore - invia la corretta quantità di diesel nella camera di combustione. Ne derivano un notevole risparmio di gasolio ed energia, nonché una riduzione dei consumi rispetto a un sistema automotive tradizionale. Il risparmio di carburante può raggiungere in media +18% rispetto a una trasmissione idrostatica convenzionale, vale a dire circa 3.300 euro all'anno (dato ricavato sulla base di un uso medio di mille ore annue e un costo del carburante medio di 1.1 euro).
 

Eco Power Drive Plus, adatta ad ogni esigenza

In alternativa la versione Plus offre gli stessi vantaggi di quella standard, ma vanta in più un selettore che consente di impostare tre modalità d'uso - Eco, Speed Control e Heavy Load - ognuna delle quali è indicata per specifiche situazioni di lavoro. Come la versione standard, la modalità Eco di EPD Plus ottimizza le prestazioni in funzione dei consumi ed è ideale per operazioni leggere.

È invece perfetta per attività di trasferimento, traino o in campo aperto la modalità Speed Control, che consente di impostare e mantenere costante la velocità di avanzamento indipendentemente dal variare delle condizioni operative. Quando il conducente raggiunge la velocità desiderata, può mantenerla premendo un pulsante e rilasciando completamente l'acceleratore. Il controllo della velocità è disinseribile immediatamente usando il pedale del freno o il pulsante Speed Control.
 
Pulsante per l'inserimento della modalità Speed Control dell'EPD sui telescopici Merlo
Pulsante per l'inserimento della modalità Speed Control dell'EPD sui telescopici Merlo

Infine la modalità Heavy Load permette di sfruttare a pieno il potenziale dei telescopici nei contesti più gravosi e nei lavori più pesanti. In particolare, consente di operare senza ridurre i giri motore avendo sempre la massima potenza disponibile e ottenendo alte prestazioni in ogni situazione.