Interpoma 2020: il mondo della mela diventa digitale, ma non solo

Eventi sia in presenza che virtuali per la fiera delle mele che si propone con una nuova veste ibrida il 19 e 20 novembre prossimi

interpoma2020-ibrida1.jpg

Appuntamento online e in presenza con 'Interpoma connects 2020: digital days for the apple economy' il 19 e 20 novembre prossimi

Nuovo format per l'edizione 2020 di Interpoma che diventa "Interpoma connects 2020: digital days for the apple economy", una due giorni ibrida, con eventi in presenza e webinar che si terranno il 19 e 20 novembre prossimi.

Non mancherà il tradizionale congresso internazionale "Interpoma congress", che sarà fruibile sia in presenza che online, mentre "Interpoma future hub" sarà il luogo d'incontro digitale per la promozione di startup e scale-up internazionali. Inoltre si potrà partecipare virtualmente a "Interpoma business match", una piattaforma di matchmaking virtuale per aziende e clienti in collaborazione con Een (European enterprise network) e la Camera di commercio di Bolzano.
La fiera "tradizionale", con la parte espositiva, si terrà invece il prossimo anno, dal 4 al 6 novembre 2021.

Negli ultimi anni Fiera Bolzano, con la collaborazione di clienti e partner, ha investito molto sull'internazionalizzazione di Interpoma, arrivando a registrare, nell’ultima edizione del 2018, 20mila visitatori e 460 espositori provenienti rispettivamente da 74 e 24 paesi diversi di tutto il mondo. La ragione che ha spinto a decidere di trasformare il format del 2020 e spostare la fiera "classica" al 2021 risiede proprio nel rischio di compromettere questa importante e imprescindibile componente di internazionalità della manifestazione, a causa del persistere delle tante e diffuse restrizioni sui viaggi internazionali.

"Nel corso degli anni abbiamo fatto tutto il possibile per dare a Interpoma un orientamento internazionale, insieme ai nostri partner e clienti. Questo elemento in fin dei conti è decisivo. Ma il carattere internazionale di Interpoma è indispensabile anche per il settore della mela, in cui l'Alto Adige ha una competenza leader a livello mondiale. Da qui la decisione di un nuovo formato digitale accessibile a livello internazionale" dichiara Armin Hilpold, presidente di Fiera Bolzano.

"La crisi ha dimostrato che nulla può sostituire i contatti personali nel mondo degli affari - ha concluso il numero uno di Fiera Bolzano -. Ma è proprio in questi momenti che i nostri formati di eventi ibridi di nuova concezione ci permettono di continuare a essere un luogo d’incontro per la business community internazionale e di mettere in rete i nostri espositori con i loro clienti".

L’appuntamento è dunque online, il 19 e 20 novembre 2020, con "Interpoma connects 2020: digital days for the apple economy" e, per chi volesse, anche a Fiera Bolzano per "Interpoma congress".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 240.060 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner