De Sangosse, acquisita l'iberica Servalesa

Una sinergia tra le due aziende che punta allo sviluppo di un mercato mondiale con un ruolo chiave nel campo dei biostimolanti e del biocontrollo

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

orticoltura-campi-agricoltura-by-orcea-david-fotolia-750.jpg

La squadra di De Sangosse Iberica si unirà alla nuova unità operativa di Valencia
Fonte foto: © orcea david - Fotolia.com

Il Gruppo De Sangosse ha acquisito il 51% delle azioni di Servalesa, azienda con un ruolo chiave nel campo della nutrizione delle piante, in quello dei biostimolanti e nel biocontrollo.

Per oltre 30 anni Servalesa ha sviluppato e commercializzato in Spagna ed in più di 40 paesi, una gamma di prodotti speciali nati da tecnologie innovative. Questi prodotti sono destinati alle colture frutticole, alla viticoltura e all’orticoltura ed i risultati sono ampiamente riconosciuti per la loro efficacia.
 
Grazie a questa acquisizione De Sangosse sta incrementando la propria offerta; i prodotti per il biocontrollo e i biostimolanti sono una grande potenzialità poiché garantiscono agli agricoltori soluzioni tecniche e sostenibilità ambientale.

De Sangosse Italia, già dalla prossima campagna introdurrà nel mercato nazionale alcuni prodotti Servalesa.
"La forte sinergia tra Servalesa e De Sangosse, in modo particolare nei settori della ricerca e sviluppo, della capacità industriale, del marketing consentirà un aumento significativo della capacità di innovazione del gruppo e rafforzerà la nostra presenza nelle zone agricole più importanti a livello mondiale. L’accordo testimonia il nostro impegno ad offrire soluzioni nutrizionali e di difesa al servizio di un’agricoltura eco intensiva" dichiara Nicolas Fillon, ceo del gruppo De Sangosse.
 
Servalesa si avvarrà delle risorse del gruppo De Sangosse perseguendo e migliorando così lo sviluppo dei propri prodotti.
 
La presenza internazionale di De Sangosse permetterà a Servalesa di affermarsi sul mercato a livello mondiale.   
D’altra parte Jose Helenio Juanes Peris, ceo di Servalesa ha dichiarato: "La firma di questo accordo strategico col gruppo De Sangosse rappresenta la possibilità di sviluppare diversi progetti in corso. Servalesa ha raggiunto una rapida e stabile crescita e ora lo sviluppo tecnico, le registrazioni e la commercializzazione dei prodotti nel suo portfolio verranno accelerati grazie all’entrata nel gruppo".
 
La squadra di De Sangosse Iberica si unirà alla nuova unità operativa di Valencia, con ben 60 persone.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.853 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner