Naturalis, il bioinsetticida a base di Beauveria bassiana

Questo formulato di Intrachem Bio Italia può essere applicato con le normali macchine irroratrici e deve essere impiegato al dosaggio di 1-3l/ha a seconda del target e della coltura

Questo articolo è stato pubblicato oltre 12 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di CBC (Europe) :: Divisione Biogard.

naturalis-intrachem-e-beauveria-bassiana.jpg

Naturalis. A fianco, un ingrandimento del microrganismo fungino Beauveria bassiana

Beauveria bassiana è un antagonista fungino, conosciuto sin dalla prima metà del 1800. Nel 2005 Intrachem Bio International S.A ha acquisito i diritti intellettuali di Naturalis da Troy Biosciences Inc e la produzione avviene ora sotto il controllo di Intrachem Production Srl. Il bioinsetticida Naturalis è una sospensione concentrata di conidiospore vive del fungo entomopatogeno B. bassiana ceppo ATCC 74040 non manipolato geneticamente. Nel formulato, oltre al microrganismo antagonista, sono presenti coformulanti di origine vegetale che favoriscono la distribuzione e la germinazione delle spore che sono protette così dai raggi UV e ne esaltano l'efficacia in campo.
 
Il microrganismo fungino agisce principalmente per contatto. Le spore, una volta raggiunto il tegumento dell'insetto bersaglio, germinano e producono ife fungine che perforano la cuticola della vittima e invadono il corpo dell'insetto. Questa "azione meccanica" svolta dal tubetto germinativo è di estrema importanza perchè concorre a portare alla morte la vittima, in quanto causa una inarrestabile perdita di acqua e conseguente disidratazione dell'insetto. Valori di umidità elevata, superiore al 50% e la presenza di acqua favoriscono la germinazione dei conidi, tuttavia le spore possono infettare l'ospite anche in condizioni di umidità bassa. Il processo di infezione richiede 24-48 ore a seconda della temperatura (attività buona: 10-32°C; attività ottimale: 20-27 °C). Se l'insetto compie la muta durante questa fase, il processo di infezione viene interrotto, altrimenti il micelio fungino continua a proliferare nell'emolinfa dell'insetto nutrendosi dell'ospite e portandolo a morte nell'arco di 3-5 giorni. Beauveria bassiana ceppo ATCC 74040 "può attaccare diversi fitofagi tra cui Aleurodidi, Acari Tetranichidi, Tripidi, Elateridi, Ditteri Tephritidi, Afidi, Cicaline, dannosi per numerose colture (lattuga e simili, solanacee, cucurbitacee, fragola, floreali e ornamentali, vite, agrumi, pomacee, drupacee) e agisce contro tutti gli stadi della vittima.
 
Naturalis è altamente efficace contro un ampio spettro di fitofagi bersaglio; ha un singolare modo di azione e nessun rischio di fitotossicità; è ammesso in agricoltura biologica ed è adatto all'inserimento in qualsiasi altra strategia di difesa; riduce la probabilità di sviluppo di popolazioni dei fitofagi resistenti agli insetticidi di sintesi; consente di ridurre il rischio di residui indesiderati nella produzione; può essere impiegato in miscela con prodotti fungicidi a base di zolfo e rame e con altri insetticidi di sintesi per ottenere un maggiore controllo dell'infestazione. E' sicuro per l'uomo e l'ambiente e non ha tempo di carenza.