McCormick: arriva l'X6.4 P6 Drive Stage V

Si amplia la gamma dei modelli Stage V già composta dagli X5, X7 Short Wheelbase e X8 VT-Drive. Emissioni ridotte anche sugli X7.6, sull'X5.085 e sugli X4F

mccormick-x64-p6drive-stagev.jpg

McCormick X6.4 P6-Drive ora con motori Stage V
Fonte foto: Argo Tractors SpA

Simbolo di potenza e tecnologia, la gamma McCormick presenzierà in veste Stage V agli eventi fieristici in programma nella prima metà del 2022. Alle Serie X5, X7 Short Wheelbase (SWB) e X8 VT-Drive Stage V svelate ad Eima 2021, si aggiungono nuove linee ad emissioni ridotte, ma con performance e versatilità aumentate.

X6.4 P6-Drive Stage V senza veli

Principale novità del marchio di Argo Tractors, la gamma X6.4 P6-Drive comprende i trattori utility X6.413, X6.414 e X6.415 - ideali per lavorazioni in campo aperto, fienagione e attività con il caricatore - emissionati Stage V con sistema Hi-eSCR2. Sotto al nuovo cofano con apertura a 90 gradi e radiatori a ventaglio rombano motori FPT Nef N45 a quattro cilindri da 4,5 litri con potenza massima di 155 cavalli.

La disposizione del propulsore e della trasmissione P6-Drive con sei marce powershift e quattro gamme permette ai modelli di raggiungere un passo di 2.560 millimetri, risultando stabili e maneggevoli. I rapporti della trasmissione sono 24 in avanti e in retro che diventano 40AV + 40RM con il superriduttore.

Efficienti ed eco friendly, gli ultimi X6.4 con massa ammissibile fino a 9.500 chili sono anche capaci di gestire differenti attrezzature usando la Pto a quattro velocità e l'impianto idraulico a centro chiuso con pompa che invia 123 litri al minuto a un massimo di sette distributori e al sollevatore posteriore elettronico da 7.200 chilogrammi. Disponibile anche il sollevatore anteriore con capacità di 2.500 chili.


McCormick X6.4 P6-Drive Stage V con livrea Metallic Red
McCormick X6.4 P6-Drive Stage V con livrea Metallic Red

High Visibility Cab, più suite che cabina

Caratterizza gli X6.4 P6-Drive la McCormick High Visibility Cab con tetto panoramico Fops dotato di botola per l'uso agevole del caricatore frontale M40. La cabina vanta una sospensione meccanica - che si aggiunge all'assale anteriore sospeso a bracci indipendenti - materiali di derivazione automotive, monitor touchscreen da 12 pollici e joystick multifunzione all in one. Per migliorare la visione in notturna, ci sono fino a 14 fari led, di cui otto integrati sul tetto.

L'abitacolo è molto confortevole ed ergonomico, ma anche ricco di tecnologie avanzate come il sistema Precision steering management (Psm) per la guida satellitare, il protocollo Isobus per la gestione degli attrezzi e il dispositivo McCormick Fleet & Remote Diagnostic Management per la gestione della flotta.

X7.6: un motore per due trasmissioni

Altri trattori del brand conformi allo Stage V sono gli X7.6 P6-Drive e X7.6 VT-Drive, provvisti di motori common rail a sei cilindri Beta Power Fuel Efficiency con turbocompressore che sviluppano fino a 240 cavalli e sfruttano il sistema HI-eSCR2 per ridurre le emissioni inquinanti. Come in passato, i propulsori sono abbinati alla trasmissione P6-Drive con sei marce powershift per cinque gamme e inversore elettroidraulico a volante oppure alla trasmissione a variazione continua VT-Drive.

La trasmissione VT-Drive garantisce grande efficienza grazie all'automatismo Power Zero che consente alla trattrice, una volta ingaggiato l'inversore, di rimanere ferma. Power Zero apre anche le porte al nuovo freno smart brake a controllo elettronico. Pensato per ottimizzare il passaggio dalla strada al campo, il sistema EazyGrip - azionabile dal display Data screen manager (Dsm) - permette la regolazione della pressione di gonfiaggio dei pneumatici fino a un livello preimpostato, riducendo la compattazione del terreno, i consumi di carburante e l'usura delle gomme.


McCormick X7.6 VT-Drive Stage V al lavoro con un erpice rotante Maschio Gaspardo
McCormick X7.6 VT-Drive Stage V al lavoro con un erpice rotante Maschio Gaspardo


Inoltre, la cabina a quattro montanti Premiere Cab offre un'elevata visibilità in ogni direzione e varie soluzioni tecnologiche, tra cui il monitor touchscreen Dsm da 12 pollici con menù MyHMF per le operazioni automatiche di fine campo. Agevolano ulteriormente il lavoro del driver il Precision Steering Management e il McCormick Fleet Management.

Salto allo Stage V anche nelle basse potenze

Fratello minore degli X5.100, X5.110 e X5.120 Stage V, il trattore X5.085 rispetta anch'esso la normativa anti inquinamento tramite i sistemi EGR, DOC e DPF abbinati al motore a quattro cilindri FPT F34 da 3,4 litri. Dotato di turbo intercooler con iniezione common rail, F34 sprigiona una potenza massima di 75 cavalli, nonché una coppia massima di ben 375 newtonmetri (a 1.400 giri al minuto), valore normalmente riscontrabile su modelli da 100 cavalli.
 
Flangiata al motore dell'X5.085, una pompa da 56 litri al minuto gestisce in modo efficiente i cinque distributori idraulici (tre posteriori e due ventrali) e il sollevatore posteriore, mentre una pompa da 32 litri al minuto si occupa dello sterzo. Il sollevatore posteriore di cat. 2 a comando meccanico con capacità di 3.900 chili è semplice da usare con l'Ergonomic Lift System (Els), mentre il sollevatore anteriore di cat. 2 da 1.700 chili è in opzione. Anche in questo caso è disponibile il sistema telematico McCormick Fleet & Remote Diagnostic Management.


Motore FPT F34 Stage V per il McCormick X5.085
Motore FPT F34 Stage V per il McCormick X5.085

 

Abbasso le emissioni anche in frutteto!

Infine, affiancano gli X2 e X3 F i nuovi trattori specialistici X4 F Stage V che, nonostante la presenza dei sistemi di trattamento dei gas di scarico, restano indicati per le manovre in spazi ridotti e quindi per le operazioni tra i filari di frutteti e vigneti. Sotto il cofano degli specializzati troviamo un filtro DPF a rigenerazione passiva, un catalizzatore DOC e, per i modelli oltre i 75 cavalli, un catalizzatore SCR con serbatoio AdBlue®.

Il motore Stage V - con intervallo di manutenzione prolungato a mille ore - lavora con la trasmissione P3-Drive da 48AV + 16RM, munita di inversore elettroidraulico e cambio robotizzato delle velocità e delle marce sotto carico HML. P3-Drive è facilmente gestibile mediante il joystick multifunzione presente nella nuova cabina con sospensione meccanica. Tra i sistemi di bordo, c'è anche l'Advanced Driving System che si può connettere a sistemi di guida satellitare e di telemetria.

Insieme alla pompa da 30 litri al minuto per lo sterzo, la pompa da 58 litri al minuto per i servizi e una pompa aggiuntiva da 36 litri al minuto assicurano una portata complessiva alle utenze di 94 litri al minuto. L'assale anteriore può essere sospeso o rigido con bloccaggio differenziale limited slip o Hydralock, con doppia trazione ad innesto elettroidraulico.


McCormick X4 F Stage V in vigneto
McCormick X4 F Stage V in vigneto

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 277.055 persone iscritte!