wine2wine, il vino fa rete a Verona

Gli operatori della filiera del vino si incontreranno il 26 e 27 novembre 2018 a Veronafiere per condividere esperienze, idee e aggiornarsi sull'evoluzione del settore

wine2wine2018.jpg

Verona, 26-27 novembre 2018

Torna il consueto appuntamento con wine2wine, il forum sulla wine industry, che quest'anno cambia format. In 45 minuti sarà possibile potenziare il proprio business: con 30 minuti di presentazione più 15 minuti di domande e risposte. Per scoprire come l'appuntamento è a Veronafiere il 26 e 27 novembre prossimi, dove professionisti della wine industry, produttori, studenti e giornalisti potranno aggiornarsi sulle ultime tendenze e approfondire le conoscenze acquisite tramite un’interazione diretta con i relatori.

L’obiettivo di wine2wine è quello di offrire agli operatori del mondo del vino l’opportunità di incontrarsi, scambiare idee e punti di vista su un mercato vitivinicolo in continua evoluzione. Un appuntamento per condividere le proprie esperienze nel business del vino e fare rete: è per questo motivo che il motto scelto per il Forum della wine industry è Sharing business ideas.

Gi interessati potranno cogliere l'occasione dell'evento veronese per acquisire conoscenze aggiornate, approfondite e concrete: wine2wine si sviluppa infatti in due giornate di seminari e laboratori, con un ricco programma e tenuti da alcune tra le menti più brillanti provenienti dall’Italia e dall’estero. Gli interventi dei relatori spaziano su diverse aree tematiche, dal marketing e digital marketing del vino alla distribuzione, dalla comunicazione del brand, alle nuove tecnologie.

Ad aprire ogni giornata di evento ci saranno: Margaret Henriquez, Ceo di Krug Champagne, Shenghan Wang aka Lady Penguin, Geoff Kruth, presidente Guild Somm, Alison Napjus, senior editor Wine Spectator.

Scopri il programma di wine2wine 2018

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 195.849 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner