Vitroplant, nuove proposte nei portinnesti

La scelta del portinnesto rappresenta una delle più importanti variabili agronomiche

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Tecnica
Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Early Rich Vitroplant.jpg

Earlirich® Zairiala*, cultivar di pesca a polpa gialla distribuita da Vitroplant Italia Srl

Il pesco, le nettarine, l'albicocco ed il susino rappresentano cultivar importanti nel panorama frutticolo italiano grazie ai 93.396 ettari investiti nel 2008 di pesche e nettarine (1° posto tra le specie frutticole), i 18.554 Ha di albicocche e i 14.245 Ha di susine. Anche per queste cultivar la scelta del portinnesto rappresenta una delle più importanti variabili per l'ottimizzazione delle risorse idriche e nutrizionali.

Negli ultimi anni la ricerca ha però reso disponibili un numero crescente di portinnesti adatti a risolvere diversi tipi di problematiche come l'adattabilità ai diversi tipi di terreno, la resistenza alle principali patologie e capaci d'influenzare la produttività, la qualità dei frutti e le diverse fasi fenologiche.

Nuove proposte da Vitroplant
• AB3 per pesche e nettarine, Certificato Virus Esente (Su licenza C.O.R.F.). Ibrido Pescomandorlo di Prunus amygdalus Batsch x Prunus persica Batsch. Conferisce vigore alle cultivar. Portinnesto ideale per le zone a basso fabbisogno in ore di freddo (Aree Mediterranee). Molto apprezzato per la sua adattabilità alle più difficili condizioni pedologiche riguardo al calcare e alla carenza di acqua. Buona la compatibilità d’innesto con pesche, nettarine, percoche.

• Weiwa® per albicocche e susine (Certificato Virus Esente) Su licenza Technische Universität München (TUM), Institute of Fruit Science, D-85354 Freising (Germany). Portinnesto selezionato fra semenzali della cultivar 'Wangenheims' (Prunus domestica) e propagato vegetativamente. Risulta essere molto resistente a Apricot and Plum Decline e tollerante a fitoplasmi. Le varietà innestate su Weiwa® hanno una crescita ridotta del 20-30% rispetto a quelle innestate su Mirabolano 29C. Ha  una buona affinità con tutte le varietà di albicocco e susino. Weiwa® migliora l’efficienza produttiva e la pezzatura del frutto. Scarsa o quasi assente produzione di polloni.

I portinnesti più usati da Vitroplant

Pesche e nettarine:
Gf 677 (certificato virus esente) ibrido di Prunus persica x Prunus amygdalus ottenuto all'Inra (Francia), Cadaman® Avimag* (certificato virus esente) ibrido di Prunus persica x Prunus davidiana ottenuto all'INRA (Francia), Garnemo® GxN 15 (certificato virus esente) trae origine dall'incrocio di Garfi x Nemared (P.amygdalus x P.persica), Mr.S. 2/5 (certificato virus esente), Probabile ibrido Prunus cerasifera x Prunus spinosa ottenuto dall’Università di Pisa, Ishtara® Ferciana* (certificato virus esente) ibrido complesso di (Prunus cerasifera x Prunus salicina) x (Prunus cerasifera x Prunus persica) ottenuta dall'Inra e Adesoto® Puebla de soto (certificato virus esente) selezione di Pollizo di Murcia (Spagna).

Albicocco:

Mirabolano 29C (certificato virus esente) Selezionato in California (USA) dalla Gregory Bros. Nursery, Marianna GF 8/1 (certificato virus esente) ibrido di Prunus cerasifera x Prunus munsoniana ottenuto in Francia dall'INRA, Torinel® Avifel* (certificato virus esente) ibrido di 'Reine Claude P 994' x 'Reine Claude de Bavay' ottenuto dall’INRA (Francia), Adesoto® (certificato virus esente) selezione del Pollizo de Murcia ottenuta in Spagna e Ishtara® Ferciana* (certificato virus esente) Ibrido complesso (Prunus cerasifera x Prunus salicina) x (Prunus cerasifera x Prunuspersica) ottenuto all'Inra (Francia).

Susino:

Mirabolano 29C (certificato virus esente) Selezionato in California (USA) dalla Gregory Bros, Marianna GF 8/1 (certificato virus esente) ibrido di Prunus cerasifera x Prunus munsoniana ottenuto in Francia dall'Inra, GF 677 (certificato virus esente) ibrido Prunus persica x Prunus amygdalus ottenuto dall'INRA (Francia), Ishtara® Ferciana* (certificato virus esente) ibrido complesso (Prunus cerasifera x Prunus salicina) x (Prunus cerasifera x Prunus persica) ottenuto all'INRA (Francia), Garmen®-GxN 15 (certificato virus esente) trae origine dall'incrocio di Garfi x Nemared (P.amygdalus x P.persica).

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Vitroplant Italia srl

Autore:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.368 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner