Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

La redazione di AgroNotizie

Lorenzo Cricca

Lorenzo Cricca

Vivaismo e mercato ortofrutticolo

Laureato in Scienze agrarie presso l'Università di Bologna, ha svolto attività di ricerca presso il Dista dell'Università di Bologna. Dopo l'esperienza come tecnico presso Cooperative agricole, attualmente gestisce i dati per i portali Macgest.com e Plantgest.com, realizzati da Image Line. Collabora con AgroNotizie sui temi legati al vivaismo frutticolo e ha all'attivo collaborazioni con alcune testate del territorio romagnolo.

Sfoglia gli articoli di Lorenzo Cricca

Contatta l'autore

Progetto Mulinum, i mulini nati grazie a Facebook

Il primo è nato a San Floro, in Calabria, grazie ai 500mila euro raccolti con il crowdfunding. Intervista a Stefano Caccavari, il fondatore: "I sogni si possono realizzare"
mulinum-grano-molino-caccavari-senatorecappelli-bymulinum-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Arriva dalla Calabria una bella storia di successo in campo agricolo, una storia che nasce il 14 febbraio 2016 a San Floro, un paesino di circa 600 anime ad una decina di chilometri da Catanzaro. Stefano, giovane catanzarese laureato in economia, ha tanta voglia e tante idee. Non vuole abbandonare la propria terra, ma vuole rilanciare l'agricoltura del sud Italia miscelando innovazione, tradizione e buon cibo. Come fare?  Attraverso il progetto Mulinum: produrre grani antichi e macinarli a pietra in un antico mulino, così come si faceva più di cent'anni fa. Per realizzarlo ha messo a disposizione un proprio terreno di famiglia a San Floro e ha cominciato a cercare soci tramite Facebook. In tre mesi grazie al finanziamento collettivo (crowdfunding) ha recuperato 500mila euro. Con questa cifra era possibile trasformare il suo sogno in realtà. O meglio, realizzare la prima parte del suo sogno.   Stefano Caccavari, ...

Il finocchio italiano conquista il mondo

L'Italia è il primo produttore mondiale e l'interesse continua a crescere: dalla tavola alla bottiglia, dalla Puglia a Londra. AgroNotizie ha intervistato Mauro Gallerani di HM.Clause e Ciro Paolillo della Paolillo Srl
finocchio-grumolo-bywmaster890-istockphoto-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il finocchio è stata la settima orticola più consumata in Italia nel 2016 dopo patata, pomodoro, insalata, zucchina, carota e cipolla. E' quanto emerge dal rapporto Coldiretti pubblicato a febbraio 2017 durante la giornata agrumi made in Italy. Ed il trend è in costante ...

Limone, tutti lo vogliono

Crescono le superfici e aumentano i consumi. Ma attenzione al futuro. AgroNotizie vi accompagna nel cuore delle tre principali aree produttive
limoni-albero-limone-pianta-by-kps-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

L'Italia è uno dei maggiori produttori di agrumi al mondo: l'annata 2014-2015 si è chiusa con 148.157 ettari coltivati ed una produzione di 3,3 milioni di tonnellate (rapporto Usda, giugno 2015). Il comparto però sta attraversando una ...

Carota, nel 2017 prezzi su e volumi giù

Cresce l'importanza della territorialità e della differenziazione del prodotto. Massimo Pavan, vicepresidente del Consorzio Carota novella di Ispica Igp fa il punto sul comparto
carota-bycongerdesign-pixabay-750x500-23873941920

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La carota ha origini antichissime, ma in Europa la sua coltivazione ad uso domestico ha inizio solo dal Rinascimento. Predilige clima temperato e terreni di pianura, leggeri, fertili e non troppo compatti. L'Italia è uno dei paesi protagonisti di questa coltivazione, grazie anche ...

Info aziende

Melograno, un frutto che guarda al futuro

Dall'innovazione varietale al mercato, dalla coltivazione agli aspetti nutrizionali: si è tenuta a Cisterna di Latina (Rm) la terza edizione del convegno "La coltvazione del melograno"
melograno-byagronotizie-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Sabato 28 ottobre 2017 si è tenuto a Cisterna di Latina (Rm) la terza edizione del convegno 'La coltvazione del melograno'. L'evento è stato organizzato da ExoticPlant Vivaio di Francesco Maule, Little Plant Vivaio di Gianluca De Meo e Ferdinando Cossio, ...

Soia, dietro c'è un mondo

Negli ultimi anni la coltivazione di soia è decollata, con ripercussioni agroambientali, demografiche, economiche e sociopolitiche. Paolo Annicchiarico del Crea ci spiega cosa c'è dietro
soia-seme-germoglio-byblusezhou-istockphoto-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La storia recente dell'umanità è molto legata alla soia, più di quanto crediamo: una coltura che vive costantemente sotto la pressione di vincoli agro-ambientali, demografici, economici e sociopolitici.  Partiamo facendo una fotografia della produzione ...

Info aziende

Fujion*, una mela moderna dal sapore antico

Il 2 ottobre 2017 il Civ di Ferrara ha organizzato un incontro tecnico per far conoscere questa mela resistente alla ticchiolatura
mela-fujion-bycivferrara-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Come di consueto il Civ - Centro attività vivaistiche di Ferrara anche quest'anno ha organizzato un incontro in campo per far conoscere la mela Fujion*. L'evento si è tenuto il 2 ottobre 2017 attraverso la visita a tre aziende: azienda agricola Fusari di Massalombarda ...

Clementine, una roadmap per il futuro

Nuove varietà, estensione del calendario, identità del territorio per rilanciare il settore
clementino-mandarino-frutto-pixei2013-pixabay-750x500-17215901920

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La stagione agrumicola italiana 2017-18 ha da poco aperto i battenti e le prospettive  nazionali registrano un calo dei volumi tra il 5 e il 10%. Anche se ogni areale produttivo racconta una storia diversa, tutti sono accomunati dall'anomalo andamento climatico, in particolare ...

Pera, come fare per uscire dalla crisi?

Mercato, export, barriere fitosanitarie e consumi al centro della seconda giornata del World Pear Forum di Ferrara, tenutosi nell'ambito di Futurpera
pero-futurpera2017-phgiacomobrini-750x500-img9743

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La produzione in Italia di pere nel 2017 è in aumento dell'8% rispetto al 2016, con un volume pari a 735mila tonnellate. L'Italia è così il primo produttore europeo e il terzo al mondo dopo Cina e Stati Uniti. C'è però un calo rispetto al biennio ...

Orzo a tutta birra

Il settore birrario è in crescita in Italia, con ripercussioni positive anche sulla materia prima: l'orzo distico made in Italy
orzo-birra-bygrekoff-istockphoto-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Oggi i cambiamenti del mercato, della società e dei consumatori hanno permesso all'orzo made in Italy di vivere una nuova primavera. In modo particolare quello destinato alla trasformazione in malto ed alla produzione di birra. Questo perché i consumi di birra in Italia sono ...

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 11 gennaio a 134.820 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner