La redazione di AgroNotizie

Lorenzo Cricca

Lorenzo Cricca

Vivaismo e mercato ortofrutticolo

Laureato in Scienze agrarie presso l'Università di Bologna, ha svolto attività di ricerca presso il Dista dell'Università di Bologna. Dopo l'esperienza come tecnico presso Cooperative agricole, attualmente gestisce i dati per i portali Macgest.com e Plantgest.com, realizzati da Image Line. Collabora con AgroNotizie sui temi legati al vivaismo frutticolo e ha all'attivo collaborazioni con alcune testate del territorio romagnolo.

Sfoglia gli articoli di Lorenzo Cricca

Contatta l'autore

Olivo, da tradizione ad innovazione

Per risalire la china l'olivicoltura made in Italy deve essere più sostenibile a livello economico: un ruolo chiave è giocato dalle scelte agronomiche e varietali. AgroNotizie ha realizzato questo articolo con il supporto della Soi, Società ortoflorofrutticola italiana
olivo-olive-olio-pianta-olivicoltura-bymarcocentenaro80-pixabay-37283771920-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

L'olio d'oliva italiano è una delle eccellenze del made in Italy e famoso in tutto il mondo per la sua qualità. Il settore olivicolo, negli ultimi anni, ha però evidenziato diverse problematiche che ne hanno minato la sua sopravvivenza e la sua sostenibilità. Da solo oggi vale oltre 3 miliardi di euro all'anno (pari al 3% dei ricavi dell'intero agroalimentare). A portare a questa crisi di sistema sono state soprattutto la produttività non all'altezza e le limitazioni strutturali: due concetti presenti nell'olivicoltura tradizionale, spesso multifunzionale, con forti limiti orografici e con aziende di limitata dimensione. Questo non consente di effettuare economie di scala e di applicare una piena meccanizzazione delle operazioni colturali. C'è necessità di rinnovamento e di un cambio di passo. Nel 2019 l'Italia, nella produzione di olive, si è posizionata al secondo posto al mondo con ...

Zucchino, il New Delhi virus avanza

Il ToLCNDV o New Delhi virus è sempre più presente in Italia e rappresenta un vero problema per il settore. Ma come possiamo difenderci? Giuseppe Parrella del Cnr di Napoli ci spiega come fare
zucchinonewdelhivirusfruttobyeppogiuratoraffaele750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Da alcuni anni in Italia è presente una nuova minaccia per l'orticoltura. Si chiama ToLCNDV, Tomato leaf curl New Delhi virus, ed è un begomovirus bipartito che viene trasmesso esclusivamente dalla mosca bianca del tabacco o Bemisia tabaci, a diverse piante ...

Favino: ok, il sovescio è giusto

Questa leguminosa è una coltura miglioratrice perfetta per rotazioni colturali e per effettuare il sovescio, due buone pratiche agronomiche. Ma come avviene la coltivazione del favino?
favino-by-patrik-stedrak-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Effettuare le buone pratiche agricole ha contribuito nel corso dei secoli a preservare le risorse ambientali ed a creare un'ampia diversità di habitat e specie. Queste pratiche, però, negli ultimi decenni si erano un pò perse, ma oggi hanno ritrovato ...

Mango, i segreti per coltivarlo al meglio

Il mango è il re dei frutti tropicali e tra le nuove piante più coltivate in Sicilia: colore e sapore i suoi punti di forza. Ma cosa serve per coltivarlo? Vediamo quali sono i consigli per la gestione perfetta
mango-fruttoesotico-fruttotropicale-bypassanisi-etnamango-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il mango (Mangifera indica L.) è una pianta arborea sempreverde originaria delle aree comprese fra India e Birmania. Ad oggi rappresenta circa la metà della produzione totale di tutti i frutti esotici. Viene coltivato principalmente nei paesi tropicali dai quali viene esportato in ...

Mandorlo, made in Italy d'autore

Il trend produttivo delle mandorle è positivo, grazie alla spinta data dai consumi. Una vera riscoperta per gli agricoltori. Come si sta comportando il mercato e cosa serve per coltivarlo?
mandorle-mandorlo-mandorla-by-barmalini-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il mandorlo o Prunus dulcis è una pianta da frutto originaria dell'Asia minore che si è diffusa col tempo in tutto il bacino del Mediterraneo e poi negli Stati Uniti d'America e nei paesi asiatici. In Italia oggi viene coltivato soprattutto nell'areale meridionale, Puglia ...

Cancro batterico del pomodoro, seme certificato per vincere

Combattere questa batteriosi si può, attraverso la prevenzione. E' necessario acquistare seme certificato e sano. Isi Sementi ha ottenuto l'idoneità Gspp, prima azienda sementiera made in Italy ad averla
cancro-batterico-pomodoro-clavibacter-michiganensis-byeppo-heinz-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Anche nel 2020 l'Italia si conferma leader europeo nella moltiplicazione delle sementi orticole ed aromatiche con oltre 22.800 ettari, così come comunicato recentemente da Assosementi. Rispetto all'anno precedente i valori sono rimasti stabili. "Siamo soddisfatti dei ...

Le nuove frontiere dei portinnesti frutticoli

Dopo anni di stasi il mercato dei portinnesti per piante da frutto è in fermento, grazie al miglioramento genetico che lo sta rivoluzionando. Melo, pero e ciliegio le piante che più si stanno rinnovando
melo-portinnesto-m9-bygeoplant-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il portinnesto, o portainnesto, rappresenta la parte basale o apparato radicale di una pianta sulla quale viene innestata la parte aerea (nesto) di un’altra pianta, compatibile con la precedente. Il risultato di questa operazione è una nuova pianta, ottenuta saldando tra loro le ...

Mirtillo, da nicchia a prodotto di massa

Il mercato dei piccoli frutti e del mirtillo è in crescita, rendendo questa pianta un'interessante opportunità di reddito. Perché il mirtillo è di moda? Cosa serve per coltivarlo? AgroNotizie e Ncx Drahorad rispondono alle domande
mirtillo-mirtilli-by-joanna-tkaczuk-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Realizzato con la collaborazione dello staff di Ncx Drahorad e di Italian Berry E' boom di consumi di mirtillo, in Italia e nel mondo. Le tonnellate consumate in Europa sono passate da 60mila a 120mila dal 2006 al 2017, in base ad un'indagine di PcFruit (vedi articolo completo su ...

Cavolo verza, il principe dell'inverno

Il consumo dei cavoli vive una nuova e positiva era. Le superfici coltivate sono in ripresa, cavolo verza in primis. Ma cosa serve per coltivarlo? AgroNotizie indica qualche aspetto sulla coltivazione del cavolo verza
cavolo-verza-by-greenart-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il cavolo verza o Brassica oleracea var. sabauda è un ortaggio a foglia appartenente alla famiglia delle Cruciferae (o Brassicaceae) e parente stretto di altri ortaggi come il cavolfiore ed il cavolo broccolo. Rientra nel gruppo dei cavoli, prodotti che hanno in comune la ...

Sedano rapa, riscoperta della tradizione

Il sedano rapa oggi vive una nuova vita grazie alla cucina stellata ed ai food blogger. Una riscoperta della tradizione culinaria nell'Italia settentrionale. Ma come va coltivato? Come può essere usato? AgroNotizie vi dà qualche suggerimento
sedano-rapa-orticola-plantgest-bybreakingthewalls-istockphoto-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Una intera ricetta realizzata solo con sedano rapa, in varie consistenze e preparazioni. E' quanto proposto dallo chef Antonino Cannavacciuolo all'interno del cooking show di Sky "Antonino chef academy": guarda sulla pagina facebook di Sky come preparare la deliziosa e ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner