La redazione di AgroNotizie

Lorenzo Cricca

Lorenzo Cricca

Vivaismo e mercato ortofrutticolo

Laureato in Scienze agrarie presso l'Università di Bologna, ha svolto attività di ricerca presso il Dista dell'Università di Bologna. Dopo l'esperienza come tecnico presso Cooperative agricole, attualmente gestisce i dati per i portali Macgest.com e Plantgest.com, realizzati da Image Line. Collabora con AgroNotizie sui temi legati al vivaismo frutticolo e ha all'attivo collaborazioni con alcune testate del territorio romagnolo.

Sfoglia gli articoli di Lorenzo Cricca

Contatta l'autore

Rucola, sul podio del made in Italy

L'annunciato riconoscimento della rucola della Piana del Sele Igp darà nuova spinta al fatturato del settore. Intervista a Vito Busillo di Coldiretti Salerno
rucola-pianta-ivgamma-bystarush-adobestock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La rucola campana con oltre 3.500 ettari coltivati (sui circa 6.500 in tutta Italia) e circa 850 milioni di euro di fatturato previsto nel 2019 è uno dei prodotti made in Italy più rappresentativi. Questo risultato sarà possibile grazie al riconoscimento Igp per la rucola della Piana del Sele da parte di Bruxelles (si prevede entro fine giugno), che rappresenta il 60-70% circa della produzione regionale: diventerà così il terzo prodotto tipico italiano nel mondo per valore ed importanza, dopo Parmigiano Reggiano Dop con 1,34 miliardi di euro e Grana Padano Dop con 1,29 miliardi di euro. La rucola della Piana del Sele Igp si affiancherà al Prosciutto di Parma Dop con 850 milioni di euro di valore e precederà la Mozzarella di bufala campana Dop con 391 milioni e l'Aceto balsamico di Modena Igp con 390 milioni (i dati delle Dop e delle Igp fanno riferimento al valore 2017 e sono stati pubblicati nel Rapporto Dop 2018 ...

Ciliegio, al centro c'è l'innovazione

Il 22 e 23 maggio 2019 a Vignola (Mo) il Simposio internazionale del ciliegio. Le anticipazioni nell'intervista a Stefano Lugli dell'Università di Bologna, organizzatore dell'evento
ciliegiociliegiafruttopiantasweetvalinabyunibo750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il ciliegio è una delle piante che più si è evoluta di più negli ultimi anni. Un processo che ha seguito la crescente richiesta del mercato verso questa drupacea e che ha permesso di adeguarsi alle mutate esigenze dell'imprenditore agricolo. La ...

Catasto frutticolo, tutti lo vogliono ma nessuno se lo piglia

Lanciato a fine 2018, la sua attuazione sembra essere ancora in sospeso. Il mondo produttivo dell'ortofrutta ne ha ribadito l'importanza per il settore durante un evento del Macfrut organizzato da Cia
macfrut2019-eventocatastofrutta-cia-bymircoricci-masterfotocesena-030-mmf1729-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il catasto frutticolo nazionale s'ha da fare, oggi e subito. Questo è quello che emerge dal convegno 'Catasto frutticolo, tra programmazione e aggregazione' tenutosi il 9 maggio 2019 all'interno del Macfrut di Rimini e promosso da Cia ...

Grano saraceno, coltivazione che fa tendenza

Cresce l'interesse per il grano saraceno made in Italy, anche se al momento per soddisfare il suo consumo dobbiamo importarne grandi quantità. AgroNotizie ha intervistato Lisetta Ghiselli dell'Unifi per saperne di più
grano-saraceno-in-fiore-fiorito-by-rustamank-adobe-stock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il grano saraceno o Fagopyrum esculentum è una pianta erbacea annuale che presenta strette analogie con i cereali più tradizionali, sia per la coltivazione che per destinazione alimentare. Appartiene però alla famiglia delle Poligonacee e non a quella delle Graminacee e ...

Cavolo cappuccio, coltivare per crescere

La coltivazione del cavolo cappuccio in Italia è in ripresa, trascinata da nuove tendenze di consumo e da nuove referenze. E per il futuro? Marco Bastoni di Isi Sementi ci spiega cosa sta succedendo dal punto di vista agronomico e varietale
cavolo-cappuccio-cavoli-byoleghz-adobestock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il cavolo cappuccio è un prodotto gustoso e dal sapore deciso. Molte le preparazioni che si possono fare: ricordiamo tra tutte i crauti,  eseguiti lasciandolo fermentare. Questa Crucifera o Brassicacea ha però subito nei decenni scorsi un trend negativo, sia dal punto di ...

Info aziende

Top Plant, piante di ciliegio made in Italy

L'azienda vivaistica veronese sarà platinum sponsor del Simposio internazionale del ciliegio che si terrà il 22 e 23 maggio 2019 a Vignola (Mo)
ciliegio-sweet-gabriel-pa3unibo-varieta-pianta-byunibo-750-500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

I consumi di ciliegie negli ultimi anni sono cresciuti. Conseguentemente molti agricoltori hanno deciso di fare impianti di ciliegio, portando ad un aumento delle richieste di piante ai vivaisti. Per seguire questa tendenza l'azienda vivaistica Top Plant S.S. di San Bonifacio (Vr), ...

Speciale: International Cherry Symposium - Ics

Miglioramento genetico, l'unione fa la forza

Per combattere le sfide dell'agroalimentare l'innovazione varietale è fondamentale. Ma cosa scegliere tra tecniche tradizionali e biotecnologie? Lo abbiamo chiesto a Bruno Mezzetti dell'Università Politecnica delle Marche ed a Teodoro Cardi del Crea-Centro di ricerca orticoltura e florovivaismo di Pontecagnano Faiano
dna-innovazione-genetica-elica-byktsimage-isotck-888398810-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La storia dell'agricoltura è legata a filo diretto alla selezione ed al miglioramento genetico delle piante. Tutte le piante agrarie che oggi coltiviamo sono infatti il risultato di un lungo processo d'innovazione varietale che, partendo dalle specie selvatiche presenti in ...

Legumi, il cece alla riscossa

Boom di consumi di ceci in Italia e crescita della produzione. Tutto grazie a nuove abitudini alimentari e al ruolo chiave delle leguminose nella sostenibilità ambientale. Ma il prodotto locale non basta. Intervista a Bruno Parisi del Crea
cece-ceci-pianta-baccello-by-lesichkadesign-adobestock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Il cece (o Cicer arietinum) è coltivazione erbacea ed orticola della famiglia delle Fabaceae, o Leguminosae, dalla lunga tradizione in Italia. A questa leguminosa infatti sono tra l'altro legati alcuni episodi famosi scolpiti nella storia del Bel Paese. Tra tutti ...

Aglio, l'oro bianco (e ora anche nero)

Senza dimenticare quello rosa e quello rosso: il punto su produzione e trend del settore
aglio-bulbo-bydanielvincek-adobestock-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Se si pensa ad un campo da calcio la mente di un tifoso medio di "football" spesso immagina quello di uno stadio inglese, simbolo di bellezza e di qualità. E' frutto di un intenso lavoro dei mastri giardinieri britannici e dei loro segreti. Negli ultimi anni ai segreti ...

Catasto frutticolo nazionale. Pronti, partenza, via!

Istituito con la legge di bilancio 2019/2021 del 23 dicembre 2019, muove ora i primi passi. Obiettivo: rendere più competitiva l'ortofrutta made in Italy
catasto-piante-frutta-burocrazia-mipaaft-bypinkomelet-istockphoto-750x500

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

La legge di bilancio 2019/2021 del 23 dicembre 2018, approvata dalla Camera dei Deputati, ha stabilito che anche la frutta avrà il suo catasto. La pubblicazione è avvenuta il 31 dicembre 2018 nella Gazzetta Ufficiale n.302. E' all'Art.1, comma 666 e 667, dove viene ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner