Online il nuovo blog di Agrofarma

Spazio dedicato alle tematiche relative alla difesa dell'agricoltura italiana

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

schermata-blog-agrofarma.jpg

Nuovo blog per Agrofarma

Raccontare l'agricoltura italiana in maniera semplice e coinvolgente. Questo l'obiettivo che si è posta Agrofarma tramite la creazione di www.agrofarmanews.it, il blog online da oggi per informare ed approfondire alcuni dei temi più caldi in ambito agricolo: dalla sicurezza alimentare alla difesa delle colture, dalla tutela del made in Italy agroalimentare, alle attività di formazione, all'utilizzo di prodotti fitosanitari.

L'associazione che rappresenta le imprese produttrici di agrofarmaci, ovvero i prodotti utilizzati in agricoltura per la difesa delle colture dagli attacchi patogeni e dagli insetti, ha voluto creare uno spazio virtuale per stimolare interessanti riflessioni legate ad un tema, quello dell'utilizzo di prodotti fitosanitari, spesso trattato in maniera pregiudizievole e superficiale.

Agrofarmanews si propone come il primo vero crop protection magazine, accanto alla sezione "Terra e stagioni", contenente approfondimenti di vario genere sulle colture, le loro tipicità e le problematiche legate alla difesa, la sezione "Focus" dedica spazio ad approfondimenti sul settore professionale e a tematiche meno note al grande pubblico.
A completare il quadro, l'area "News ed eventi" racconta tutte le novità sulle maggiori manifestazioni legate al settore e all'associazione.

L'apertura del blog conferma la volontà, da parte di Agrofarma, di affrontare in maniera aperta e trasparente il confronto sui temi più sentiti della nostra agricoltura, e di portare a un diverso livello di approfondimento e discussione argomenti delicati e complessi, rispetto ai quali è necessario un approccio razionale e scientifico.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 243.435 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner