Toscana, almeno per l'olio il 2020 va bene

Produzione in aumento rispetto allo scorso anno, in controtendenza con l'andamento nazionale che vede un calo produttivo generale secondo i primi dati sulla campagna olearia riportati da Coldiretti e Legacoop

olive-olio-raccolta-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Olio, il 2020 promette una buona annata per la Toscana
Fonte foto: Matteo Giusti - Agronotizie

E' un bilancio positivo quello che appare dai primi dati della campagna olearia 2020-2021 in Toscana, dove la produzione sta facendo registrare un aumento del 31% rispetto allo scorso anno.

E questo in un quadro che a livello nazionale appare negativo, con una produzione complessiva in calo del 30% rispetto al 2019.

Questo è quello che emerge dai dati di Ismea e Unaprol riportati in questi giorni dalla Coldiretti Toscana.

La Toscana, come anche l'Umbria e il Lazio, vede quindi in questo 2020, per molti versi nefasto e segnato dall'epidemia di Covid-19, un dato positivo nella produzione dell'olio extravergine di oliva.

Dati positivi che sono confermati anche dalle prime rilevazioni fatte da Legacoop Toscana sulla produzione, che stanno realizzando i loro soci, che stanno registrando soprattutto nelle zone interne della regione una produzione di olive anche fino a tre volte superiore allo scorso anno e con rese abbastanza confortanti comprese tra il 12% e il 13%.

Secondo i dati della Coldiretti regionale aumentano anche i consumi di olio extravergine da parte delle famiglie, con un aumento del 9,5% degli acquisti totali di olio.

Una tendenza che per il presidente della Coldiretti Toscana Fabrizio Filippi è importante gestire per indirizzare i consumatori verso prodotti locali, in modo da sostenere l'economia agricola regionale e promuovere l'uso di olio di alta qualità.

La crisi dovuta all'epidemia di Covid-19 con la conseguente chiusura di ristoranti, pizzerie agriturismi potrà avere effetti anche sul settore oleario, magari non in modo così evidente e immediato come accaduto per il vino, ma potrà averceli.

Fonte: Agronotizie

Autore: M G

Tag: olio olivicoltura

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 258.850 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner