Abruzzo, come iscriversi alle commissioni di degustazioni dei vini Doc

Pubblicata la modulistica per chiedere l'iscrizione ai registri dei tecnici degustatori e degli esperti degustatori per le attività obbligatorie di assaggio dei vini a denominazione di origine

vino-rosso-bicchieri-bottiglia-by-new-africa-adobe-stock-750x500.jpeg

Vino, aperte in Abruzzo le domande per iscriversi ai registri dei degustatori (Foto di archivio)
Fonte foto: © New Africa - Adobe Stock

L'Abruzzo ha pubblicato la nuova modulistica per richiedere le iscrizioni ai registri regionali dei tecnici degustatori e degli esperti degustatori che andranno a formare le commissioni di valutazione e di assaggio dei vini a denominazione.

Per l'immissione in commercio dei vini a denominazione di origine infatti è necesario che i vini rispondano ai parametri chimici e organolettici previsti dai disciplinari di produzione, parametri che devono essere valutati con analisi di laboratorio, per gli aspetti chimici, e con sedute di degustazione per gli aspetti organolettici.

Vediamo nel dettaglio chi può iscriversi e come deve fare per farlo.


Tecnici degustatori

Per iscriversi al registro dei tecnici degustatori è necessario avere un titolo di studio in materie agrarie e alimentari specifico per il settore enologico come:
  • diploma di perito agrario specializzato in viticoltura ed enologia od enotecnico;
  • diploma di enologo;
  • laurea in scienze agrarie con specializzazione nel settore enologico;
  • laurea in scienze delle preparazioni alimentari con specializzazione nel settore enologico;
  • titoli equipollenti conseguiti all'estero.

Oltre al titolo è necessario dimostrare di avere alle spalle almeno due anni consecutivi di attività come assaggiatori, con almeno cinque sessioni di assaggio in date distinte per ogni anno.


Esperti degustatori

Per poter iscriversi al registro regionale degli esperti degustatori è necesario aver frequentato e superato gli esami finali di un corso per sommelier organizzati da associazioni riconosciute a livello nazionale.

Inoltre, come per i tecnici, è necessario dimostrare due anni consecutivi di attività come assaggiatori, con almeno cinque sedute di assaggio in date distinte per ogni anno di attività.


Presentazione delle domande

Le domande per l'iscrizione a uno dei due registri regionali devono essere fatte compilando gli appositi moduli, scaricabili alla fine di questo articolo, con il pagamento dell'imposta di bollo prevista al momento dell'invio e allegare:
  • un'autodichiarazione del titolo di studio o del corso di sommelier conseguito;
  • l'attestazione che provi i due anni di attività di degustazione;
  • la copia di un documento di identità.

Tutta la documentazione deve esser inviata  per Pec al sipartimento Agricoltura - Servizio promozione delle filiere e biodiversità, all'indirizzo e-mail dpd019@pec.regione.abruzzo.it.

Una copia cartacea del modulo con la marca da bollo pagata e annullata deve essere conservata dall'interessato per eventuali controlli.
Per maggiori informazioni si rimanda anche alla pagina ufficiale dedicata all'iscrizione nei registri regionali degli assaggiatori di vini.

Scarica il mudulo per tecnico degustatore
Scarica il modulo per esperto degustatore

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 244.493 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner