Op ortofrutticole, 14 milioni di investimenti in Basilicata

Grazie ai Programmi operativi approvati dal Dipartimento Politiche agricole della Regione, saranno erogati 7 milioni di contributi sui piani operativi di 8 Organizzazioni di produttori

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

biologico-ortofrutta-verdura-ortaggi-by-cherries-fotolia-750.jpeg

Le 8 Op nel 2018 hanno commercializzato prodotti per 154 milioni di euro, pari al 39% del valore dell'ortofrutta regionale
Fonte foto: © Cherries - Fotolia

In Basilicata stanno per arrivare ben 7 milioni di euro per lo sviluppo del sistema ortofrutticolo regionale. A tanto ammontano i finanziamenti europei che verranno erogati nel 2020 alle imprese agricole per gli interventi previsti dai programmi operativi delle otto Organizzazioni di produttori del comparto riconosciute dalla Regione Basilicata.
È questo il consuntivo dell'attività istruttoria realizzata dal dipartimento Politiche agricole e forestali della Regione Basilicata nel quadro dell'Organizzazione comune di mercato del settore ortofrutticolo. Lo ha reso noto la regione con una nota ufficiale.

I finanziamenti per 7 milioni intervengono con una intensità di contributo pubblico del 50 per cento sulle spese che verranno effettuate dalle Op per sostenere gli investimenti che, nel complesso, ammonteranno a 14 milioni di euro. E punteranno a migliorare la competitività delle imprese agricole associate.

I programmi operativi approvati dalla Regione prevedono tipologie di interventi legate alla pianificazione della produzione, al miglioramento della qualità dei prodotti, al miglioramento delle condizioni di commercializzazione, oltre ad azioni ambientali, formazione, consulenza, prevenzione e gestione delle crisi di mercato.

Tali contributi arrivano dopo i danni subiti nel metapontino lo scorso dicembre e saranno tanto più necessari per rilanciare un settore prezioso per l'economia agricola regionale.

Basti pensare che il valore della produzione commercializzata nel 2018, dalle otto Organizzazioni di produttori lucane, è stato circa 154 milioni di euro e rappresenta il 39 per cento del totale del valore della produzione ortofrutticola regionale.

"Un consuntivo più che lusinghiero - sottolinea l'assessore regionale Francesco Fanelli - che testimonia l'importanza e la vitalità di un settore chiave non solo per l'agricoltura ma per tutta l'economia regionale e che deve far fronte ad una concorrenza internazionale sempre più agguerrita facendo leva su innovazione, aggregazione tra imprese e qualità delle produzioni".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 218.204 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner