La redazione di AgroNotizie

Mimmo Pelagalli

Mimmo Pelagalli

Tutto penna e territorio (del Sud)

Mimmo Pelagalli è un giornalista agro-ambientale free lance. Nato e residente a Capua, nel cuore della Campania Felix, è giunto ad AgroNotizie per seguire il Mezzogiorno continentale ed insulare. Attualmente è il collaboratore dalla Campania di altre due riviste di settore: L'Informatore Agrario e L'Allevatore.Segue uffici stampa ed organizza convegni per organismi di settore e si sta dedicando alla stesura di un libro di racconti dedicato al fiume Volturno ed il suo vasto territorio. Dopo un duro apprendistato come cronista di cronaca nera e giudiziaria iniziò ad occuparsi con regolarità di agricoltura e settore agroindustriale, quasi per caso, nel 1999, inviando ad Agrisole ed al quotidiano Il Sole 24 ORE corrispondenze dalla Campania. Ne seguirono presto altre collaborazioni, in particolare con Terra e Vita e L'Informatore Zootecnico. In questo ruolo ha seguito le politiche di sviluppo rurale della Campania, ed ha prestato molta attenzione ai processi di valorizzazione dei prodotti tipici della regione. Per quattro anni è stato anche l'addetto stampa del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, dove ha gestito l'emergenza diossina del 2008.Molto attento al complesso patrimonio zootecnico della Campania, ha maturato una passione per la mozzarella di bufala, ed è al tempo stesso un cultore di formaggi pecorini e caprini. Frutto preferito: la mela, ovviamente di cultivar Annurca o derivate. Nel tempo libero ama dedicarsi al trekking sui monti del Matese ed alla pesca alla trota fario nel medio corso del fiume Volturno. Sempre che di tempo libero gliene rimanga: perché ultimamente si da molto da fare come papà del piccolo Manuel.

Sfoglia gli articoli di Mimmo Pelagalli

Contatta l'autore

Settore vino al Sud con un grande potenziale in qualità e nell'export

Ma con la necessità di reinventarsi per uscire dalla crisi imposta da Covid-19. E' quanto emerso nel Forum delle economie digitale di UniCredit nel focus sul comparto organizzato con Vitigno Italia
vite-vitivinicoltura-vitigno-grappoli-primitivo-manduria-puglia-by-anna-fedorova-adobe-stock-750x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Si è svolto l'8 luglio scorso il Forum delle economie digitale, con focus sul Settore vitivinicolo del Sud, organizzato dall'istituto bancario UniCredit in collaborazione con VitignoItalia, per ragionare sulle strategie di ripartenza di un settore che ha un importante impatto sull'economia del territorio. Sono oltre 7.700 le aziende vitivinicole del Sud (Puglia, Campania, Calabria e Basilicata) che immettono sul mercato circa un quarto del vino prodotto in Italia, con la Puglia che contribuisce per oltre il 20%, seconda solo alla Toscana (23%). Di nuovi scenari economici prospettati dal Covid e delle strategie di ripartenza per il settore vitivinicolo del Sud si è parlato nell'ambito del Forum. All'incontro, moderato da Giorgio dell'Orefice, giornalista de Il Sole 24 Ore, hanno partecipato Annalisa Areni, regional manager sud di UniCredit, Maurizio Teti, direttore VitignoItalia, Riccardo Ricci Curbastro, presidente Federdoc, Massimiliano ...

Orondis chiude i conti con la peronospora

Parte della strategia Syngenta, il nuovo prodotto è stato testato sul pomodoro da industria a Giugliano in Campania da Sagea, ma può avere anche altri impieghi in orticoltura
strategia-syngenta-rindoml-orondis-2-01-lug-2020-mimmo-pelagalli

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Migliorare in maniera apprezzabile la difesa del pomodoro da industria dagli attacchi di peronospora negli stadi di ingrossamento delle bacche e della maturazione è possibile: azzerando la superficie media colpita sulle bacche e sugli steli, dove la presenza del fungo fitofago si abbassa ...

Grano duro, a Foggia i prezzi crollano di 20 euro alla tonnellata

Ieri alla Borsa merci della Capitanata valori a 315 sui massimi, mentre Bari il 7 luglio resiste a 335 euro. Mercati all'origine rilevati da Ismea ancora al traino degli aumenti delle settimane scorse
i-numeri-del-grano

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Ieri il prezzo all’ingrosso di quarta quotazione del grano duro fino nazionale – mietitura 2020 - sulla piazza di Foggia è crollato a 315 euro alla tonnellata sui valori massimi, perdendo 20 euro sulla seduta del 1° luglio, la quale aveva invece confermato la massima ...

Prezzo del grano duro al Sud, cronaca di un crollo annunciato

La storia del calo di 20 euro alla tonnellata di ieri a Foggia: la ricostruzione di AgroNotizie tramite i dati e le testimonianze dei protagonisti. La ripresa dell'import di grano punta a calmierare i prezzi
grano-duro-frumento-spighe-spiga-by-adobe-stock-750x541

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Cosa sta succedendo sul mercato meridionale del grano duro fino? Sono realmente in atto movimenti speculativi sui valori del cereale ai limiti della legalità? O molto più semplicemente si assiste ad un aggiustamento dei valori di mercato del prodotto nazionale, inizialmente molto ...

Puglia, ufficialmente partita la conta dei danni per le grandinate

Lo ha comunicato il direttore del dipartimento Agricoltura della Regione. E si apre il dibattito sul come cambiare le regole per gli indennizzi e le polizze assicurative incentivate
uva-colpita-dalla-grandine-05-lug-2020-coldiretti-puglia

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Gli uffici del dipartimento Agricoltura della Regione Puglia sono già al lavoro per valutare i danni causati nel territorio del tarantino dalle grandinate del 4 luglio. Lo ha reso noto ieri un comunicato stampa del dipartimento. E Coldiretti Puglia incalza: è ora di cambiare le ...

Sud, per il pomodoro da industria contratto entro il 10 luglio

Oltre quella data, l'Organismo interprofessionale per il bacino del Centro Sud non accetterà più gli accordi e la contrattazione del pomodoro finirà sul libero mercato. Appello di Scanavino (Cia) per evitare tale deriva
raccolta-meccanizzata-del-pomodoro-da-industria14nov2018anicav

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Sono falliti i molteplici tentativi tra Organizzazioni di produttori e l'Anicav, Associazione nazionale industriali conserve alimentari vegetali per il raggiungimento dell'accordo sul prezzo di riferimento per la campagna del pomodoro da industria in corso, e ora si rischia di lavorare a ...

Basilicata e Puglia tormentate da trombe d'aria e grandine

Ingentissimi i danni nella collina materana e in provincia di Taranto. In Basilicata l'assessore Fanelli ha già attivato il dipartimento Agricoltura per il rilievo dei danni subiti da colture e strutture agricole
uva-colpita-dalla-grandine-05-lug-2020-coldiretti-puglia

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Lo scorso fine settimana è stato caratterizzato da diffuso maltempo nelle regioni meridionali, che però ha assunto caratteri di eventi estremi lungo l'arco jonico tra la collina materana in Basilicata e la provincia di Taranto. Anche se ci sarebbero danni a colture in tutte le ...

Sicilia, per la siccità 2017 saranno liquidati appena 3 milioni di euro

Ma i danni risarcibili in deroga si contarono in oltre 405 milioni di euro. L'assessore per l'Agricoltura richiama l'attenzione sulla necessità di mettere a disposizione maggiori risorse per le calamità
terreno-secco-arido-suolo-terra-cambiamenti-climatici-by-sunny-forest-fotolia-750x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Assegnati cinque milioni e mezzo di euro a favore delle aziende agricole siciliane, per i danni subiti a seguito della siccità e delle gelate verificatesi nel 2017. Ne dà notizia l'assessore per l'Agricoltura della Regione Siciliana, Edy Bandiera, con un nota diffusa alla ...

6 lug Zootecnia

Sardegna, Coop Arborea cresce sui mercati di Italia e Cina

Sulla penisola sbarca il latte fresco e va forte l'Uht, mentre verso il gigante asiatico il fatturato è cresciuto del 25%, trainato dal canale bakery. I dati resi noti in occasione dell'approvazione del bilancio consuntivo 2019
latte-by-psdesign1-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Gianfilippo Contu sarà nuovamente presidente della Cooperativa assegnatari associati Arborea, società specializzata nella raccolta e trasformazione di latte vaccino, ovino e caprino. L'assemblea dei soci, 230 aziende agricole dislocate in tutta la Sardegna, ha eletto ad Arborea ...

Sicilia, il rischio desertificazione incombe sul 70% del territorio

Il dato è del Cnr ed è stato rilanciato qualche giorno fa dall'Anbi, che insiste sulla necessità di rilanciare i lavori sull'isola, dove l'interrimento dei bacini ne riduce la capienza.
siccita-acqua-goccia-terra-suolo-arido-by-dandesign86-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La regione italiana a maggiore rischio di desertificazione è la Sicilia: secondo il Consiglio nazionale delle ricerche, questa eventualità incombe sul 70% dell'isola e tale valutazione è ora confermata dall'analisi dei dati diffusi dall'Osservatorio Anbi sulle ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner