La redazione di AgroNotizie

Mimmo Pelagalli

Mimmo Pelagalli

Tutto penna e territorio (del Sud)

Mimmo Pelagalli è un giornalista agro-ambientale free lance. Nato e residente a Capua, nel cuore della Campania Felix, è giunto ad AgroNotizie per seguire il Mezzogiorno continentale ed insulare. Attualmente è il collaboratore dalla Campania di altre due riviste di settore: L'Informatore Agrario e L'Allevatore.Segue uffici stampa ed organizza convegni per organismi di settore e si sta dedicando alla stesura di un libro di racconti dedicato al fiume Volturno ed il suo vasto territorio. Dopo un duro apprendistato come cronista di cronaca nera e giudiziaria iniziò ad occuparsi con regolarità di agricoltura e settore agroindustriale, quasi per caso, nel 1999, inviando ad Agrisole ed al quotidiano Il Sole 24 ORE corrispondenze dalla Campania. Ne seguirono presto altre collaborazioni, in particolare con Terra e Vita e L'Informatore Zootecnico. In questo ruolo ha seguito le politiche di sviluppo rurale della Campania, ed ha prestato molta attenzione ai processi di valorizzazione dei prodotti tipici della regione. Per quattro anni è stato anche l'addetto stampa del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, dove ha gestito l'emergenza diossina del 2008.Molto attento al complesso patrimonio zootecnico della Campania, ha maturato una passione per la mozzarella di bufala, ed è al tempo stesso un cultore di formaggi pecorini e caprini. Frutto preferito: la mela, ovviamente di cultivar Annurca o derivate. Nel tempo libero ama dedicarsi al trekking sui monti del Matese ed alla pesca alla trota fario nel medio corso del fiume Volturno. Sempre che di tempo libero gliene rimanga: perché ultimamente si da molto da fare come papà del piccolo Manuel.

Sfoglia gli articoli di Mimmo Pelagalli

Contatta l'autore

24 gen Zootecnia

Campania, deroga spandimenti liquami: precisati i criteri

Va chiesta dai Comuni all'assessorato Agricoltura e per non più di 15 giorni non continuativi. Il criterio si applica anche agli enti che hanno già prodotto istanza
liquami-effluenti-by-sharplaninac-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Le condizioni meteorologiche eccezionali verificatesi in Campania da ottobre in avanti, culminate con le piogge continue e persistenti del mese di novembre, hanno fatto emergere la possibilità di poter concedere deroghe al divieto temporale di spandimento degli effluenti di allevamento che in Campania è fissato dal 1° dicembre fino alla fine del mese di febbraio dell'anno successivo dalla legge regionale 14/2010 e dalla delibera di Giunta regionale 771/2012 contenente la "Disciplina tecnica regionale per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento". E Regione Campania ha alla fine emanato un nuovo provvedimento esplicativo per meglio precisare la materia di tale deroga. Del resto, la disciplina della deroga era già stata ricordata a livello nazionale dal ministero delle Politiche agricole con la nota n 39079/2019 "Decreto ministeriale 25 febbraio 2016 – problematica attuazione dell'articolo 40, comma 2 ...

Sud: bando da 83,6 milioni per i Consorzi di bonifica e irrigazione

Lo ha lanciato il Mipaaf, con le risorse del Piano operativo agricoltura a valere sul Fondo sviluppo e coesione. Al Nord vanno invece 2,5 milioni. Anbi, ora autogoverno per gli enti del Sud
acqua-corso-irrigazione-diga-by-igor-kolos-fotolia-750x559

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il ministero delle Politiche agricole ha approvato il bando di selezione delle proposte progettuali a valere sul Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 – Piano operativo agricoltura, Sottopiano 2 "Interventi nel campo delle infrastrutture irrigue, bonifica idraulica, difesa dalle ...

Psr Puglia, il Tar boccia il primo ricorso contro le nuove graduatorie

Potrebbe essere la prima di una serie di sentenze in grado di ridare slancio alla spesa e rendere Regione Puglia più forte nel richiedere alla Commissione Ue la deroga al disimpegno automatico
banconote-monete-soldi-by-stockpics-by-adobe-stock-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il Tribunale amministrativo regionale della Puglia - sezione di Bari con sentenza n. 57/2020 depositata il 21 gennaio 2019 ha respinto nel merito il primo degli 85 ricorsi – presentati da ben 142 ricorrenti – e proposti contro le "nuove graduatorie" delle misure strutturali ...

Grano duro, la stabilità dei prezzi domina la scena al Sud

Sia all'ingrosso a Foggia che sulle piazze all'origine i prezzi restano immobili, con la sola eccezione di Napoli. Bmti prevede stabilità a breve termine, ma con l'incognita delle previsioni di semina al Nord. Guadagna altri 2 euro il prodotto di qualità spagnolo
i-numeri-del-grano

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

I prezzi all'ingrosso del grano duro fino nazionale al Sud Italia restano nuovamente stabili, confermando ieri, 22 gennaio 2020, i valori dell'8 e del 15 gennaio 2020 attestandosi a 285 euro sui massimi in Borsa merci a Foggia. Il valore, raggiunto per la prima volta alla fine della fase ...

Olio "Campania", chiesta la registrazione dell'Igp

L'obiettivo del Comitato promotore è valorizzare gli extravergini di oliva prodotti con le 18 principali varietà del germoplasma autoctono campano
olio-igp-campania-logo-21gen2020-fonte-regione-campania

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Gli olivicoltori della Campania, dove con 75.365 ettari di oliveti coltivati e 356 frantoi attivi si produce circa il 3,5% dell’olio italiano, ci provano: hanno presentato nei giorni scorsi l’istanza di registrazione della denominazione Igp “Campania”, per gli “oli ...

22 gen Zootecnia

Campania, Piano straordinario nitrati da 100 milioni di euro

E' il valore degli investimenti che saranno finanziati con un accordo di programma quadro, per ridurre il carico zootecnico sulle zone vulnerabili. Ma incombe il primo marzo l'entra in vigore del limite agli spandimenti di 170 kg di nitrati per ettaro all'anno
spandiliquame-spargimento-liquami-reflui-by-wolfilser-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Soluzione in corso d’opera e non senza qualche contraddizione per la vicenda della nuova perimetrazione delle zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola in Campania: qui per effetto della delibera di giunta della Regione Campania n. 762 del 5 dicembre 2017 e grazie al nuovo ...

21 gen Zootecnia

Pecorino romano, il prezzo di nuovo su di 10 centesimi

Alla Borsa merci di Milano ieri il formaggio si è portato a 7,00 euro al chilogrammo sui minimi ed a 7,30 sui massimi. Rispetto ai prezzi medi di gennaio 2019 il rincaro è del 28,51%
prezzo-pecorino-romano-ott2019-ok

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il Pecorino romano Dop - stagionatura di 5 mesi e oltre da produttore - e alle condizioni di “franco magazzino di stagionatura”, e Iva esclusa, ieri alla Borsa merci di Milano ha spuntato prezzi di 7,00 euro al chilogrammo sui minimi e 7,30 euro sui massimi, realizzando ...

Psr Campania, 107 milioni di garanzia Bei sui mutui delle imprese agricole

Al via con due banche autorizzata dal Fei l'operazione di garanzia del Fondo dei fondi a copertura di parte dei progetti ammessi e non finanziati dalle misure strutturali
banconote-soldi-euro-by-wolfilser-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

In Campania diventa operativa la Piattaforma multiregionale di garanzia Agri-Italia (Agri Italy Guarantee Platform), che vede insieme, per la prima volta in assoluto il Fondo europeo per gli investimenti (Fei), emanazione diretta della Banca europea degli investimenti (Bei) e la stessa Bei, otto ...

Sud, scattano le proroghe sui bandi

Si va dalla promozione per i vini tipici in Calabria alle azioni di miglioramento della qualità del miele in Sicilia fino al rinvio del termine per il bando della Campania sulla promozione dei prodotti a marchio Ue
banconote-soldi-euro-by-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

E' tempo di inizio d'anno e alcune amministrazioni regionali tendono – anche per motivi organizzativi interni – a prorogare i termini dei bandi aperti e con scadenze fissate nelle immediate vicinanze delle festività natalizie o poco dopo. Ecco il risultato di una ...

Canapa, i limiti di Thc totale per gli alimenti

Fino a 5 mg/kg nell'olio di semi, non oltre 2 mg/kg per farine e integratori, mentre per gli altri alimenti i limiti vanno dedotti utilizzando il metodo del Regolamento Ce 1881/2006
canapa-cannabis-sativa-by-andris-t-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Arriva finalmente un raggio di luce sul settore della Cannabis sativa, che in Italia si è tornati a coltivare e che conta da 800 a 1000 ettari investiti. Con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale n. 11 del 15 gennaio 2020 del decreto 4 novembre 2019 il ministero della Salute ha definito ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner