La redazione di AgroNotizie

Mimmo Pelagalli

Mimmo Pelagalli

Tutto penna e territorio (del Sud)

Mimmo Pelagalli è un giornalista agro-ambientale free lance. Nato e residente a Capua, nel cuore della Campania Felix, è giunto ad AgroNotizie per seguire il Mezzogiorno continentale ed insulare. Attualmente è il collaboratore dalla Campania di altre due riviste di settore: L'Informatore Agrario e L'Allevatore.Segue uffici stampa ed organizza convegni per organismi di settore e si sta dedicando alla stesura di un libro di racconti dedicato al fiume Volturno ed il suo vasto territorio. Dopo un duro apprendistato come cronista di cronaca nera e giudiziaria iniziò ad occuparsi con regolarità di agricoltura e settore agroindustriale, quasi per caso, nel 1999, inviando ad Agrisole ed al quotidiano Il Sole 24 ORE corrispondenze dalla Campania. Ne seguirono presto altre collaborazioni, in particolare con Terra e Vita e L'Informatore Zootecnico. In questo ruolo ha seguito le politiche di sviluppo rurale della Campania, ed ha prestato molta attenzione ai processi di valorizzazione dei prodotti tipici della regione. Per quattro anni è stato anche l'addetto stampa del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, dove ha gestito l'emergenza diossina del 2008.Molto attento al complesso patrimonio zootecnico della Campania, ha maturato una passione per la mozzarella di bufala, ed è al tempo stesso un cultore di formaggi pecorini e caprini. Frutto preferito: la mela, ovviamente di cultivar Annurca o derivate. Nel tempo libero ama dedicarsi al trekking sui monti del Matese ed alla pesca alla trota fario nel medio corso del fiume Volturno. Sempre che di tempo libero gliene rimanga: perché ultimamente si da molto da fare come papà del piccolo Manuel.

Sfoglia gli articoli di Mimmo Pelagalli

Contatta l'autore

Maltempo al Sud, Puglia e Basilicata chiedono aiuto

Raccolti distrutti, serre scoperchiate e frutteti abbattuti in molte zone. La conta dei danni è appena all'inizio ma la situazione si segnala già grave
olivetopercorso-daacqua12nov2019coldirettipuglia

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il Sud ferito dal maltempo imperversato tra l’11 ed il 12 novembre inizia faticosamente a contare i danni, e - pur in mancanza di stime ufficiali - chiede soccorso al Governo. Puglia e Basilicata restano le regioni più colpite, insieme alla Calabria, soprattutto lungo i 150 chilometri dell’arco ionico, coincidente con l’areale di coltivazione delle clementine. Mentre in Calabria inizia ad emergere – oltre alle devastazioni occorse sul versante ionico - anche il dramma delle campagne di Lamezia Terme, dove a fare danno è stato un vero e proprio ciclone mediterraneo, piombato sulle colture distruggendo raccolti e coltivazioni, sia erbacee che arboree.   Puglia, disarticolate comunicazioni e trasporti In Puglia l’epicentro dell’ondata di maltempo si situa a cavallo tra le province di Brindisi, Taranto e Lecce, quelle già devastate dalle gelate di febbraio-marzo 2018 e dove imperversa tra gli oliveti l'infezione ...

15 nov Zootecnia

Carni suine, la Sardegna chiede all'Ue la fine dell'embargo

Incontro a Cagliari tra il presidente Solinas e il commissario Ue alla Salute Andriukaitis. La misura sanitaria fu imposta oltre 30 anni fa a causa della peste suina africana, che ormai è stata debellata negli allevamenti
carni-suine-incontro-con-commissario-ue-andriukaitis-12nov19-cagliari-fonte-regione-sardegna

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

La Regione Sardegna punta a liberare le carni suine dall'embargo imposto dalle autorità sanitarie europee e nazionali ormai da oltre 30 anni per via della presenza della peste suina africana, che ora, sempre più concretamente, sembra essere stata sconfitta negli ...

14 nov Zootecnia

Pecorino Romano, il presidente del Consorzio incontra la ministra Bellanova

Molte le convergenze: dall'ipotesi di chiedere alla Ue di investire in un sistema del latte ovino ad una legge per ridare il credito alle aziende ovine
salvatore-palitta-presidente-consorzio-teresa-bellanova-ministro-incontro-12nov2019-fonte-consorzio-pecorino-romano

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il riconoscimento di un sistema europeo del latte ovino, con capofila i produttori sardi, che coinvolga oltre alla Sardegna anche Lazio, Sicilia, Toscana, Francia, Spagna e Portogallo. E poi una legge nazionale che attraverso una sanatoria riporti le aziende ovine nelle condizioni di avere diritto ...

Grano duro, si ferma la corsa dei prezzi anche in campagna

All'ingrosso Foggia conferma la stabilità su 290 euro alla tonnellata e all'origine quasi tutte le principali piazze del Mezzogiorno d'Italia non registrano rialzi. Secondo Bmti si va verso la stabilità
grano-duro-frumento-spighe-spiga-by-adobe-stock-750x541

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

I prezzi all'ingrosso del grano duro fino nazionale al Sud si confermano stabili per la seconda seduta consecutiva ieri - 13 novembre 2019 – sui 290 euro alla tonnellata sui massimi alla Borsa merci di Foggia, stessa quotazione del 6 novembre e del 30 ottobre. Proprio nell'ultima ...

Puglia, olio extravergine verso produzione a +175% sul 2018

Ma i prezzi sono in calo e Ismea registra un valore medio di 4,34 euro al chilogrammo. Confagricoltura Puglia chiede più controlli antisofisticazione sulle importazioni
olio-extravergine-oliva-by-luigi-giordano-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Annata buona per la produzione di olio d’oliva, ma pessima per il prezzo. E il tutto da valutare poi a valle delle stime sui danni da maltempo delle ultime ore, che ha colpito l’olivicoltura pugliese nelle zone dove non si era ancor svolta la raccolta delle drupe. Per Confagricoltura ...

Maltempo al Sud, soffrono Puglia e Basilicata

Nubifragi, forte vento e trombe d'aria hanno particolarmente colpito l'arco ionico, con danni anche in Calabria
serredistrutteacariatics12nov2019coldiretticalabria

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Nella notte tra l’11 ed 12 novembre una vasta e profonda saccatura insistente sull'Italia ha accentuato il tempo perturbato, specie al Sud, con il contributo di correnti sciroccali. Il centro di questa importante depressione si è portata  prima sul Tirreno ...

Enoturismo, un affare da 2,5 miliardi di euro all'anno

E' il fatturato del turismo in vigna e cantina secondo il 15° Rapporto sul Turismo del vino in Italia presentato a Telese Terme (Bn) sabato 9 novembre dall'Osservatorio sul turismo del vino
agriturismo-multifunzionalita-ospitalita-by-roberto-zocchi-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Presentato a Telese Terme (Benevento) sabato 9 novembre 2019 il 15° Rapporto sul Turismo del vino in Italia, nell’ambito della Giornata mondiale dell’Enoturismo promossa da Recevin – la rete delle 800 Città del Vino presenti in 11 paesi europei – ed organizzata ...

Xylella: cadono i vincoli, reimpianti ora possibili

Approvato il protocollo d'intesa tra Mipaaf e Mibact che consente di ripiantare gli olivi in deroga alla normativa sul paesaggio
olivo-ulivo-olivi-ulivi-oliveto-olive-by-oleg-znamenskiy-fotolia-750x750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Gli olivicoltori della Puglia che vivono il dramma della zona infetta da Xylella fastidiosa, al di sotto della fascia di contenimento, potranno finalmente dare il via ai reimpianti di cultivar resilienti al batterio: Favolosa e Leccino, grazie ad un protocollo d’intesa tra i ministeri delle ...

Campania, una legge per promuovere la blockchain

Il progetto di legge prevede appostamenti finanziari per sviluppare una piattaforma regionale ad adesione volontaria e gratuita volta ad implementare un sistema di tracciabilità e rintracciabilità fondato su blockchain e bio - fingerprint
block-chain-blockchain-by-iconimage-adobe-stock-750x530

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Promuovere e costruire nella regione lo sviluppo di sistema di tracciabilità e rintracciabilità volontario dei prodotti dell'intera filiera agroalimentare. Come? Attraverso la creazione di un sistema di gestione dei dati in blockchain che, confluendo in una piattaforma ...

Sicilia, Bactrocera dorsalis intercettata sull'isola?

Il presunto ritrovamento all'aeroporto di Catania del pericoloso insetto da quarantena è stato rivelato dall'assessore all'Agricoltura della Regione nel riferire l'esito di un'attività ispettiva del Servizio fitosanitario regionale dell'8 novembre
mosca-orientale-della-frutta-bactrocera-dorsalis-by-scott-bauer-wikipedia-750x501

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il personale del servizio fitosanitario della Regione Siciliana ha intercettato e sequestrato, nella mattinata di venerdì 8 novembre 2019, all'aeroporto di Catania, semi di pomodoro e frutti di mango presumibilmente colpiti da un pericoloso patogeno e da un insetto parassita da ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner