La redazione di AgroNotizie

Mimmo Pelagalli

Mimmo Pelagalli

Tutto penna e territorio (del Sud)

Mimmo Pelagalli è un giornalista agro-ambientale free lance. Nato e residente a Capua, nel cuore della Campania Felix, è giunto ad AgroNotizie per seguire il Mezzogiorno continentale ed insulare. Attualmente è il collaboratore dalla Campania di altre due riviste di settore: L'Informatore Agrario e L'Allevatore.Segue uffici stampa ed organizza convegni per organismi di settore e si sta dedicando alla stesura di un libro di racconti dedicato al fiume Volturno ed il suo vasto territorio. Dopo un duro apprendistato come cronista di cronaca nera e giudiziaria iniziò ad occuparsi con regolarità di agricoltura e settore agroindustriale, quasi per caso, nel 1999, inviando ad Agrisole ed al quotidiano Il Sole 24 ORE corrispondenze dalla Campania. Ne seguirono presto altre collaborazioni, in particolare con Terra e Vita e L'Informatore Zootecnico. In questo ruolo ha seguito le politiche di sviluppo rurale della Campania, ed ha prestato molta attenzione ai processi di valorizzazione dei prodotti tipici della regione. Per quattro anni è stato anche l'addetto stampa del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, dove ha gestito l'emergenza diossina del 2008.Molto attento al complesso patrimonio zootecnico della Campania, ha maturato una passione per la mozzarella di bufala, ed è al tempo stesso un cultore di formaggi pecorini e caprini. Frutto preferito: la mela, ovviamente di cultivar Annurca o derivate. Nel tempo libero ama dedicarsi al trekking sui monti del Matese ed alla pesca alla trota fario nel medio corso del fiume Volturno. Sempre che di tempo libero gliene rimanga: perché ultimamente si da molto da fare come papà del piccolo Manuel.

Sfoglia gli articoli di Mimmo Pelagalli

Contatta l'autore

Xylella, iniziata la procedura per indennizzare i frantoi oleari

Secondo il Mipaaf è operativo il Piano di rigenerazione dell'olivicoltura in Puglia. Con le istruzioni Agea i frantoiani del Salento possono accedere ad aiuti per 35 milioni
olivo-ulivo-olivi-ulivi-oliveto-olive-by-oleg-znamenskiy-fotolia-750x750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il 21 maggio sono state pubblicate sul sito web di Agea le istruzioni operative destinate ai frantoi della zona infetta da Xylella fastidiosa della Puglia che intendono avvalersi delle indennità di ristrutturazione e ammodernamento, per un budget complessivo da 35 milioni di euro, previste dall'articolo 10 del decreto del ministro delle Politiche agricole di concerto con il ministro per il Sud e con il ministro dello Sviluppo economico n 2484 del 6 marzo 2020, che attua il Piano di rigenerazione olivicola della Puglia, previsto dall'articolo 8-quater dalla legge 44/2019 per le emergenze in agricoltura. A darne notizia una nota del ministero delle Politiche agricole, dove si sottolinea: "Dopo la registrazione del decreto Xylella da parte della Corte dei Conti e a pochi giorni dal successivo insediamento del Comitato di sorveglianza, via libera dunque alla prima misura a regia ministeriale preceduta, proprio per velocizzare i tempi destinati al ristoro dei ...

Vino comune, le rese verso le 30 tonnellate d'uva per ettaro

La norma che aggiorna il Testo unico della vite e del vino è contenuta nel Decreto rilancio. Canta vittoria la Cia Sicilia Occidentale che l'estate scorsa aveva proposto la modifica
barbatelle-barbatella-vite-vigneto-vitivinicoltura-by-morenovel-fotolia-750x500

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Nel decreto legge 19 maggio 2020, n. 34, meglio noto come Decreto rilancio, al terzo comma dell’articolo 224 “Misure in favore della filiera agroalimentare” c’è una importante novità per i produttori di uva da vino comune: la sostanziale riduzione delle rese ...

22 mag Zootecnia

Consorzio tutela agnello di Sardegna, pastori aderenti al 70%

Ma per il presidente Cualbu serve rafforzare ulteriormente la certificazione degli agnelli, per poter far fronte comune alla concorrenza internazionale
pecore-vicino-lula-21-mag-2020-consorzio-tutela-agnello-di-sardegna-igp

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Il Consorzio di tutela dell'agnello di Sardegna Igp punta a rafforzare ancora di più la sua base, in una prospettiva di crescita economica che gli permetta di imporsi sulla concorrenza, sempre più agguerrita, e riunisca sotto un unico simbolo tutti gli allevatori della Sardegna. ...

Basilicata, l'acqua per irrigare basterà rispettando i turni

L'assessore all'Agricoltura Fanelli fa il punto della situazione con i vertici del Consorzio di bonifica della Basilicata e dell'Eipli che gestiscono i bacini della regione e gli acquedotti irrigui
diga-di-monte-cotugno-fonte-sito-eipli-mar19

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Negli ultimi giorni in Basilicata si sono tenute due riunioni per fare il punto sullo stato delle risorse idriche: per valutare la situazione della diga di Monte Cotugno sul fiume Sinni e assicurare acqua al comune di Montalbano Jonico, da dove erano pervenute segnalazioni di carenza idrica alla ...

Covid-19, la Campania lancia bandi da 65 milioni

Possono essere presentate le domande per i bonus alle imprese agricole, i contributi a fondo perduto per le aziende bufaline da latte e i contributi in conto perdite per i florovivaisti
banconote-soldi-euro-by-wolfilser-fotolia-750

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Al via la prima tranche di bandi sul Piano economico sociale di Regione Campania per 65 milioni di euro grazie al Decreto della Direzione generale per le Politiche agricole n. 97 del 19 maggio 2020, con il quale l’assessorato agricoltura della Regione Campania ha lanciato dei bandi per gli ...

Grano duro fermo a 302 euro alla tonnellata

Borsa merci Foggia dopo due sedute di cali torna alla stabilità contenendo le perdite sui massimi di questa mietitura a 7 euro, mentre i mercati all'origine risentono dei cali
i-numeri-del-grano

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Ieri, 20 maggio 2020 il grano duro fino nazionale alla Borsa merci di Foggia, principale mercato all'ingrosso del Sud, ha confermato i prezzi della scorsa seduta, quando erano stati bruciati altri 5 euro alla tonnellata rispetto sulla seduta del 6 maggio. Si fermano così a 7 euro alla ...

Olio extravergine di oliva, +0,10 euro al chilo

E' il ritocco andato in scena sul mercato all'ingrosso di Bari ieri, in un contesto di lenta ma reale diminuzione delle giacenze, che permangono comunque superiori del 35% rispetto ad un anno fa
olio-prezzo-extravergine-mar20-di-ecopim-studio-fotolia-composiz-image-line

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

I mercati all’origine dell’olio extravergine di oliva in maggio danno segnali di ulteriore timida ripresa in Puglia e Calabria, mentre si segnala la stabilità della Sicilia, stando alle rilevazioni di Ismea. La scarsità, che aveva iniziato a smuovere i prezzi anche del ...

Siccità e maltempo in Puglia: da un estremo all'altro

In rapida successione la regione è stata colpita da venti e trombe d'aria seguiti da temperature sopra le medie stagionali, che si sommano alla perdurante siccità. Ingenti i danni all'agricoltura
danni-vigneti-provincia-di-foggia-14-mag-2020-cia-puglia

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Primo assaggio in Puglia di caldo estivo con le temperature che in alcune località hanno raggiunto i 38 gradi lo scorso 18 maggio, le campagne arse dalla siccità per l’assoluta mancanza di piogge ed una diminuzione d’acqua negli invasi in soli 3 giorni - dal 15 al 18 ...

19 mag Zootecnia

Pecorino romano, prezzi fermi

Anche il prezzo del latte ovino sardo ristagna sugli 80 centesimi. Per il Consorzio di tutela è necessario dare fondo a tutti gli strumenti di compensazione: pegno rotativo, bando indigenti Mipaaf e di Regione Sardegna
pecorino-romano-dop-formaggio-feb20-fonte-consorzio-di-tutela

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

I prezzi di Pecorino romano e latte ovino sardo sono fermi da molto tempo. L'ultimo rialzo del tipico formaggio sardo risale al 30 marzo scorso, quando - con stagionatura di cinque mesi e oltre da produttore ed alle condizioni di "franco magazzino di stagionatura" e Iva esclusa - ...

Sardegna, lavori per 19,5 milioni per risparmiare acqua preziosa

Il Consorzio di bonifica della Gallura ha ottenuto le risorse necessarie per il rifacimento del canale adduttore della diga sul fiume Liscia che serve Arzachena e Olbia e ha perdite del 30%
acqua-servizio-irriguo-whatsapp-mar-2020-fonte-anbi

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

In Sardegna si risparmieranno oltre 7 milioni di metri cubi di acqua all'anno grazie al rifacimento e risanamento del canale adduttore alimentato dalla diga che a Luras sbarra il fiume Liscia. Il canale serve i distretti di Arzachena e Olbia. I lavori, del valore di 19,5 milioni di euro, ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner