Manure Sensing di John Deere, tutto sotto controllo

Il sistema che utilizza la tecnologia NIR per lo spargimento dei liquami è stato premiato con un riconoscimento speciale dalla giuria del premio europeo Land and Soil Management

Info aziende
manure-sensingjohn-deere750x500.jpg

Il sistema Manure Sensing sfrutta i dati raccolti da HarvestLab 3000

Il sistema John Deere Manure Sensing è stato insignito del riconoscimento speciale dalla giuria del premio europeo Land and Soil Management. Si tratta di un riconoscimento che viene assegnato sotto gli auspici della Commissione europea (DG Environment and the Joint Research Centre) e in collaborazione con la University of Natural Resources and Life Sciences (BOKU) di Vienna.

John Deere Manure Sensing impiega la tecnologia NIR del sensore HarvestLab 3000 per misurare i valori dei nutrienti durante l'applicazione in campo dei liquami. Il dispositivo permette di calibrare l'apporto di azoto, fosforo e potassio sulla base di un target predefinito di nutrienti o anche di una dose massima in chilogrammi ad ettaro. Il sistema misura i nutrienti e il volume totale applicato utilizzando mappe di prescrizione.
 

Fertilizzazione più precisa e rispettosa dell'ambiente

Il premio Land and Soil 'Special Recognition' è stato assegnato durante il Forum for the future of agriculture (Ffa) indetto dalla European Landowners' Organization (ELO). La giuria ha deciso di assegnare il riconoscimento sottolineando la validità di questa soluzione, in grado di proteggere efficacemente l'integrità del terreno, oltre che a velocizzare le operazioni sul campo.
 

HarvestLab 3000 offre agli agricoltori e ai contoterzisti una nuova tecnologia finalizzata a una gestione più sostenibile del ciclo dei nutrienti e a migliorare l'efficienza nell'uso dei fertilizzanti. Grazie all'analisi dei componenti, il sistema mira a prevenire la sovra o sotto fertilizzazione misurando costantemente i valori dei nutrienti durante l'applicazione dei liquami.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.638 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner