Core organic cofound, seminario di sensibilizzazione

L'incontro si terrà mercoledì 30 gennaio 2019 al Ciheam di Bari, ore 9.00

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

biologico-campo-bio-by-gilles-lougassi-adobestock-750x453.jpeg

Bari, 30 gennaio 2019
Fonte foto: © gilles lougassi - AdobeStock

Mercoledì 30 gennaio prossimo è in programma al Ciheam di Bari, ore 9.00, il seminario di sensibilizzazione "Core organic cofound" Obiettivo dell'incontro è quello di ampliare l'ambito geografico e creare un ampio ed efficiente pool di ricerca transnazionale a sostegno della crescita sostenibile del settore dell'agricoltura biologica e degli alimenti biologici.

Organizzato dal Ciheam Bari, Mipaaft, ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, Icrofs, International centre for research in organic food systems, e Federal office of agriculture and food, Ble, all'evento parteciperanno partner di paesi terzi, principalmente paesi mediterranei non Ue (Algeria, Marocco, Tunisia, Giordania, Giordania, Libano, Egitto) e Brasile, allo scopo di sostenere la ricerca e l'innovazione nel settore alimentare biologico e sostenibile, aumentare il potenziale di innovazione, l'accessibilità alla conoscenza, l'allineamento alla ricerca e la sensibilizzazione internazionale. Con i suddetti paesi e con quelli Ue, in particolare, sarà avviata una discussione su come lanciare una iniziativa di "joint programming e co-financing", che favorisca la cooperazione euro-mediterranea e internazionale sul tema dell'agricoltura biologica.

Il consorzio Core Organic, Coordination of european transnational research in organic food and farming systems, si è formato nel 2004 con l'obiettivo di promuovere la ricerca nel campo dell'agricoltura biologica. L'attuale Core organic cofund sostiene attività di ricerca e innovazione transnazionali, per affrontare le più importanti sfide relative alla catena del valore biologico e, in particolare, per accrescere le potenzialità della produzione biologica, migliorare l'efficienza nella gestione delle risorse organiche, aumentare il benessere degli animali.

Oltre settanta partecipanti arriveranno da 25 paesi europei e non, rappresentati dai rispettivi ministeri, consigli e centri di ricerca, stackeholder. Tra questi paesi figura l'Italia, rappresentata dal Mipaaft.
La rete Eranet Core Organic ha avuto inizio nel 2004 e da allora sono stati lanciati sei bandi transnazionali. 
Il seminario di mercoledì prossimo sarà preceduto da una riunione (29 gennaio) durante la quale i coordinatori di dodici progetti, già finanziati da Core organic cofund, presenteranno i primi risultati.

Scopri i dettagli del seminario Core organic cofound

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 259.090 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner