Bosch: la rivoluzione dell’agricoltura è smart

Asparagus Monitoring e Deepfield Connect Stawberry Monitoring, le app per coltivare al meglio direttamente dal proprio smartphone

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

omino-comando-telefono-fonte-bosch.png

Le app di Bosch per coltivare direttamente dal proprio smartphone
Fonte foto: © Bosch

Durante la conferenza annuale dei dati di bilancio 2017 di Bosch Italia, Gerhard Dambach, amministratore delegato del gruppo Bosch, ha dichiarato di essere soddisfatto del fatturato di 2,4 miliardi di euro dell'esercizio 2016 e dei risultati raggiunti in questo primo trimestre 2017.

"Oggi Bosch può inoltre contare su un proprio cloud per soluzioni IoT anche in nuove aree - ha sottolineato Dambach -. A gennaio è nata la prima startup Bosch Deepfield Robotics Smart Farming dove vengono sviluppate soluzioni innovative per un’agricoltura 4.0, ad esempio i sensori che registrano parametri quali umidità, variazione di temperatura dell’aria e del terreno, e li trasmettono agli agricoltori tramite app".

Il sistema Asparagus Monitoring è la prima soluzione IoT di Bosch per il settore agricolo. Il sistema supporta il coltivatore di asparagi misurando le temperature dell’asparagiaia. Queste colture particolarmente delicate risentono degli sbalzi metereologici, dell’umidità e delle variazioni di temperatura del terreno. Questi parametri, quindi, necessitano di essere monitorati costantemente per non vedere compromessa la raccolta. La temperatura ottimale deve essere compresa tra i 18 e i 22°C. I sensori sono in grado di trasmettere attraverso una app tutti i dati rilevati nei campi coltivati agli smartphone dell’agricoltore, ciò consente di poter intervenire con tempestività per regolare la temperatura tramite teli di copertura, ottenendo così un raccolto di migliore qualità.
 
Il sistema Deepfield Connect Stawberry Monitoring è stato sviluppato per il settore delle fragole, dei piccoli frutti e degli ortaggi. Anche in questo caso, grazie alla tecnologia IoT di Bosch, i dati misurati nei campi coltivati sono visualizzabili sullo smartphone dell’agricoltore. Una funzione importante del sistema è il rilevamento del gelo; la rilevazione di questo dato permette all’agricoltore di essere informato prima che si verifichino le condizioni di brina. Oltre alla temperatura, il sistema misura l’umidità atmosferica calcolando la temperatura del bulbo umido. 
La misurazione dell’umidità atmosferica consente di minimizzare il rischio legato a funghi e malattie delle piante.

Il sistema Strawberry Monitoring avvisa in caso di temperature elevate, quando le temperature sopra il telo superano quelle vicino al terreno, utilizzando una variante con due sonde termiche per rimuovere la copertura nelle serre quando necessario. Infine, la soluzione ioT di Bosch ottimizza l’irrigazione e cura le piante, consentendo di ottenere un risparmio idrico.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.917 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner