Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Toggle, accendi il turbo nelle tue colture

Per stimolare la crescita radicale e ottimizzare la mobilitazione dei nutrienti all'interno della pianta, Biogard® propone una soluzione a base di filtrato di crema di alghe con attività biostimolante

Info aziende
toggle-fonte-cbc-biogard.jpg

Il prodotto viene estratto attraverso un processo naturale da Ascophyllum nodosum, l'alga marina più attiva a livello fisiologico

Il risultato di un ciclo produttivo di una coltura agraria dipende da numerose variabili agronomiche, dall'ambiente di coltura e dall'andamento climatico.
Le variabili ambientali hanno assunto un ruolo sempre più importante in ragione anche dei cambiamenti climatici registrati, tanto che si sono aperti nuovi filoni di ricerca specifici per individuare le possibilità di intervento per adattare le tecniche di coltivazione a condizioni in rapida evoluzione.
Il global warming rappresenta l'aspetto più rilevante in ragione delle ripercussioni che l'innalzamento delle temperature medie scatena in termini di adattamento della coltura alle variate condizioni colturali e quelle che può avere sulla fertilità dei terreni agrari.

Sempre più risorse sono indirizzate verso la ricerca di soluzioni a problemi legati a condizioni ambientali difficili: i cosidetti stress abiotici.

I biostimolanti, che intervengono direttamente sulla fisiologia della pianta e sull'attività metabolica, sono le sostanze individuate come promotori e attivatori di meccanismi che garantiscano alle colture la possibilità di affrontare nel migliore dei modi le fasi di stress e di condurre a termine il ciclo colturale con i risultati attesi. D'altro canto, in condizioni ambientali regolari, queste sostanze consentono alla pianta di esprimere al meglio tutto il loro potenziale genetico, ottenendo performance migliori.

Biogard®, divisione di Cbc Europe srl, alla luce di queste nuove prospettive, arricchisce il suo catalogo con Toggle, uno specifico prodotto a base di crema di alghe (Ascophyllum nodosum) con attività biostimolante sulla produzione e resistenza agli stress abiotici.
Toggle in inglese significa interruttore. Utilizzando questo prodotto si attiva completamente il potenziale produttivo delle colture, incrementando la resistenza agli stress ambientali e promuovendo la sintesi di sostanze fondamentali per ottenere il massimo in termini di quantità e qualità, anche in condizioni difficili per la coltura.

Toggle è l'interruttore che accende la tolleranza agli stress delle colture, fa cambiare marcia allo sviluppo delle piante (sia a livello radicale che fogliare) per raggiungere il massimo potenziale genetico delle colture, soprattutto nelle fasi critiche di sviluppo (ripresa vegetativa, fioritura, allegagione, ingrossamento frutti, maturazione) e per sostenere la pianta in situazioni di stress quali: trapianto, diserbo, sbalzi termici e idrici.

Toggle è a base di crema di alghe (Ascophyllum nodosum, specie di alga nota per le sue proprietà fitostimolanti), frutto di un processo di estrazione brevettato che preserva la qualità e l'attività degli elementi contenuti. Il prodotto apporta e/o favorisce lo sviluppo all'interno della pianta dei seguenti componenti, ognuno con specifiche funzioni: mannitolo, polisaccaridi complessi, prolina, alginati, betaina.

L'azione di Toggle si esprime sia a livello radicale che metabolico. Il prodotto stimola la crescita radicale e ottimizza la mobilitazione dei nutrienti all'interno della pianta; genera piante con un completo e ben sviluppato apparato radicale in grado di assorbire e traslocare con più efficienza acqua e nutrienti. Questo è reso possibile da un aumento della popolazione microbica nella rizosfera e dalla fornitura di polisaccaridi che fungono da chelanti naturali.

La resistenza agli stress abiotici passa attraverso un miglioramento del metabolismo della pianta e un incremento della fotosintesi.
Si promuove la sintesi di composti naturali quali peptidi, betaina e prolina che proteggono le cellule dai danni causati dagli stress abiotici esterni (clima, salinità, diserbi, ecc.). Il risultato è una pianta con una migliore fitness e più resistente.

Toggle può essere utilizzato attraverso tre diverse modalità di applicazione:
  • localizzato in fase di semina o trapianto;
  • trattamenti fogliari con barra irroratrice;
  • tramite fertirrigazione.

Toggle lavora sinergicamente con il piano di concimazione per incrementarne l'efficienza e ottenere il miglior ritorno dell'investimento. È particolarmente utile se le colture affrontano periodi di stress: permette il superamento del periodo problematico e la conseguente massimizzazione delle rese.

Toggle è stato scientificamente testato in oltre 50 campi, con prove replicate su tre anni in diverse aree.
Su mais il prodotto applicato a 1 kg alla semina e a 2,5 kg con pianta alta circa 30 cm ha apportato immediati benefici alla coltura sotto forma di un apparato radicale più espanso, che ha determinato un maggiore benessere della pianta e uno stelo più robusto. Le piante trattate rimangono verdi più a lungo (effetto stay green); questo effetto le rende capaci di riempire la cariosside per un periodo più lungo e dare rese superiori.

Su soia Toggle applicato a 1 kg alla semina ha consentito un incremento dell'apparato radicale con conseguente maggiore assorbimento degli elementi nutritivi. Successivamente un trattamento con 2,5 kg in pre-fioritura ha portato una maggiore allegagione, un maggior numero di bacelli e una pianta più resistente agli stress ambientali estivi. Questa strategia ha consentito di avere incrementi produttivi compresi fra l'8 e il 15%, a seconda delle condizioni pedo-climatiche.

Su patata Toggle applicato a 1,5 kg in fase di semina ha determinato un incremento dell'apparato radicale, una differenziazione precoce ed un incremento del numero di tuberi. Un successivo trattamento con 2,5 kg in pre-fioritura ha generato una maggiore uniformità della pezzatura con un conseguente aumento della produzione, in media del 15%.

Su pomodoro da industria il prodotto applicato a 1,5 kg al trapianto ha stimolato lo sviluppo dell'apparato radicale con un conseguente più rapido attecchimento e un maggiore assorbimento degli elementi nutritivi. Successivamente un trattamento con 2,5 kg a inizio fioritura ha migliorato l'allegagione, un anticipo di circa 10 gg sull'ingrossamento del frutto e una pianta più resistente agli stress ambientali estivi. Il beneficio a livello produttivo si è collocato fra l'8 e il 12%.

Toggle si inserisce nel catalogo di Biogard come un elemento in grado di fornire alla coltura, tramite la stimolazione delle naturali difese contro gli stress abiotici, quella marcia in più per esprimere il suo potenziale produttivo anche di fronte a condizioni ambientali difficili; il risultato è una pianta più sana e più resistente. Uno strumento in più per i produttori per ottenere risultati all'altezza delle aspettative ed economicamente soddisfacenti.
 

Da dove viene Toggle

Il prodotto viene estratto attraverso un processo naturale da Ascophyllum nodosum, l'alga marina più attiva a livello fisiologico. Questo tipo di alga cresce nelle fredde e incontaminate acque dell'Atlantico del Nord in Canada, sulla costa della Nuova Scozia.
Una risorsa pulita, rinnovabile e sostenibile che può essere raccolta anno dopo anno.

La società canadese Acadian Seaplants Ltd. è leader mondiale negli estratti di alghe marine per uso agricolo, animale e umano; produce e distribuisce estratti da Ascophyllum nodosum in tutto il mondo.

Gli estratti da alghe marine Acadian vengono utilizzati dagli agricoltori in più di 80 paesi nel mondo e incrementano le rese in oltre 70 colture tra frutticole, orticole e colture ad alto reddito da oltre 30 anni.

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 19 aprile a 138.495 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy